banner
Grayscale: perché Bitcoin crescerà ancora
Grayscale: perché Bitcoin crescerà ancora
Bitcoin

Grayscale: perché Bitcoin crescerà ancora

By Eleonora Spagnolo - 12 Ago 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Per Grayscale i prezzi di bitcoin e delle criptovalute sono destinati a crescere ancora. 

La previsione arriva da David Grider, che è diventato recentemente capo delle ricerche in Grayscale. David Grider ha un passato in Fundstrat e prima ancoraaveva fondato Aenigma Capital. 

Adesso è diventato parte attiva di Grayscale Investment, ovvero una delle società che gestisce forse la più grande mole di asset crypto destinata agli investitori istituzionali. 

Basti pensare che nell’ultimo aggiornamento dell’11 agosto, i suoi asset under management ammontano a 41,9 miliardi di dollari, di questi quasi 30 miliardi sono nel Grayscale Bitcoin Fund. 

In una interessante intervista a Business Insider, David Grider ha chiarito i motivi che porteranno bitcoin e le criptovalute a salire ancora: 

“La mia opinione è stata che questo era un pullback di metà ciclo in un più ampio mercato toro. Penso che questo si adatti alla narrativa della macroeconomia che è all’inizio di una ripresa dopo la crisi di Covid”.

Inoltre, il fatto che alcune istituzioni tradizionali come JP Morgan e Wells Fargo stiano iniziando ad offrire prodotti legati alle criptovalute ai loro clienti, non può che fare bene all’industria.

Ma Grider si è detto ottimista anche sul settore DeFi. Grayscale ha recentemente lanciato un fondo dedicato, il Grayscale DeFi Fund che viene così definito dal nuovo Head of Research:

“È quasi come un veicolo di esposizione all’accesso FinTech 2.0 per questa asset class. Sono molto rialzista su quell’area e continuerò ad esserlo”.

Grayscale punta agli ETF su Bitcoin

Sicuramente Grayscale è stata tra le aziende più proattive nell’intercettare la domanda degli investitori istituzionali. 

Adesso la sua sfida è quella di riuscire a lanciare anche gli ETF su Bitcoin. Per questo scopo, Grayscale si è affidata a David Lavalle, global head of ETF. 

Proprio ieri in un’intervista a CNBC, LaValle è sembrato molto ottimista sull’imminente approvazione degli ETF su Bitcoin: 

“La storia non è più se ci sarà un ETF di bitcoin ma quando ci sarà un ETF di bitcoin”

Quando la SEC inizierà ad approvare gli ETF su Bitcoin, Grayscale potrebbe convertire il suo Bitcoin Trust in ETF. A quel punto c’è da attendersi un ulteriore ingresso di investitori istituzionali, che non potrà che fare bene al prezzo di BTC e in definitiva all’intero settore crypto.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.