banner
CZ di Binance e la regolamentazione crypto in aumento
CZ di Binance e la regolamentazione crypto in aumento
Regolamentazione

CZ di Binance e la regolamentazione crypto in aumento

By Stefania Stimolo - 10 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il CEO di Binance, Changpeng Zhao o CZ,  con la regolamentazione crypto in continuo aumento, ha affermato di voler prendere in mano la situazione

Binance e la regolamentazione crypto

A tal proposito, CZ commenta in un’intervista:

“ Binance è spesso guardato per primo in quanto è un grande giocatore del settore. Anche se questo non dà all’azienda un buon PR, permette all’azienda di modellare la narrazione normativa nello spazio crypto”.

Binance è il primo crypto exchange centralizzato per una serie di fattori, come volume di scambio, la liquidità, il numero di visitatori settimanali, oltre che per la grande offerta di crypto pair e altri servizi che offre. 

Nell’intervista, CZ fa riferimento all’evento accaduto settimana scorsa, in cui il Monetary Authority of Singapore (MAS) avrebbe inserito il sito di Binance.com nella sua Investor Alert List. 

Si tratta dell’inserimento della sola piattaforma di Binance.com e non quella di Binance.sg, in quanto la prima offrirebbe una serie di entità non regolamentate dalle autorità. 

Al contrario Binance Singapore sarebbe d’impronta più locale, con un proprio team esecutivo e di gestione. 

Certo che la notizia del MAS, avviene in coincidenza dopo che Binance ha assunto Richard Teng, l’ex capo regolatore della Borsa di Singapore, come CEO di Binance Singapore. Teng avrebbe lavorato anche per il MASE per 13 anni come direttore della finanza aziendale. 

Binance e la diversificazione dei servizi per essere conforme alle norme del paese

Nell’intervista CZ spiega come starebbe lavorando per diversificare i servizi che offre in base al Paese in cui l’utente si trova a operare, in modo da essere conforme alle norme di tale Paese. 

“Abbiamo limitato alcuni prodotti in alcuni paesi. Per esempio, abbiamo limitato l’offerta dei Futures in UK, Italia e Germania.” 

Non solo, CZ parla della leadership di Binance in questo mercato volendo guardare entrambe le facce della medaglia. 

Da un lato, sarebbe la prima ad essere ripresa dai governi (come nel caso di Singapore), ma dall’altro potrebbe essere anche la prima piattaforma crypto a poter lavorare direttamente con gli enti governativi e prendere iniziative sulle leggi dei Paesi, in quanto le crypto, appunto, non sono regolamentate. In questo senso, CZ parla di:

Binance come pronta ad assistere i regolatori in tutto il mondo”.

Binance e i Paesi: le ultime accuse al primo crypto exchange

Quella di Singapore è solo l’ultima di una continua serie di problematiche che Binance tratta con i Paesi dalla sua nascita. 

Solo nel mese scorso, Binance ha visto paesi come Italia, Paesi Bassi, Regno Unito e Sudafrica esprimersi sul suo operato, ricevendo accuse di irregolarità, spesso infondate.

BInance CZ
Nuovo annucncio di CZ su Binance

 Nel caso della Banca Centrale dei Paesi Bassi, dopo quello della Consob italiana del mese precedente, si trattava di un warning ufficiale contro Binance della De Nederlandsche Banck (DNB) che accusava Binance di fornire servizi crypto nel paese senza la registrazione con DNB richiesta. 

In questo modo, Binance non risultava conforme alle normative AML (Anti-Money Laundering) e contro il finanziamento del terrorismo. 

Per quanto riguarda il Regno Unito, Binance ha quasi risolto i suoi problemi con la Financial Conduct Authority (FCA) per ottemperare tutti i requisiti e far funzionare in piena conformità Binance Markets Limited. 

In Sudafrica, invece, ha addirittura respinto ogni accusa della Financial Sector Conduct Authority sudafricana che avrebbe accusato la piattaforma di Binance Group di non essere autorizzata a fornire servizi finanziari al paese. Per Binance, infatti, non esiste alcun collegamento tra lei e Binance Group. 

 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.