banner
Problemi per Apple Pay e Google Pay in Sud Corea
Problemi per Apple Pay e Google Pay in Sud Corea
Criptovalute

Problemi per Apple Pay e Google Pay in Sud Corea

By Marco Cavicchioli - 14 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

In Corea del Sud una nuova legge costringerà Apple e Google ad aprire a sistemi di pagamento concorrenti. 

Lo riferisce il Wall Street Journal, secondo cui la nuova legge richiederà alle aziende di consentire l’utilizzo anche sistemi di pagamento concorrenti sui relativi Store. 

Il disegno di legge che causa problemi ad Apple e Google in Sud Corea

Attualmente sia sull’App Store di Apple, sia sul Google Play Store gli unici sistemi di pagamento utilizzati sono quelli proprietari delle rispettive aziende.

Chi vende su questi Store deve necessariamente ricevere i pagamenti tramite il gateway dei proprietari dello Store stesso, e gli stessi sviluppatori che creano App da distribuire tramite i due Store sono costretti ad utilizzare i medesimi sistemi di pagamento. 

In Corea del Sud è stato approvato un disegno di legge scritto appositamente per impedire ai proprietari di piattaforme di questo tipo di porre limiti agli sviluppatori di app per quanto riguarda l’utilizzo di vari sistemi di pagamento.

In caso di violazione di questa nuova norma è prevista una sanzione fino al 3% del totale delle entrate in Corea del Sud.

Sui pagamenti per gli acquisti in-app, possibili solo attraverso i loro gateway, Google e Apple incassano fee del 30%, quindi una norma come questa rischia di far crollare le fee che le due società incassano dagli acquisti in-app. 

Per difendersi, Google ha affermato che queste fee aiutano a mantenere Android libero, in cambio della possibilità offerta agli sviluppatori di poter arrivare a miliardi di consumatori in tutto il mondo. 

Tuttavia, un portavoce di Google ha riferito che rispetteranno questa legge. 

Apple Pay system
Nuovi sistemi di pagamento con la legge coreana

La dura risposta di Apple

Apple ha dichiarato che la nuova norma espone gli utenti al rischio di essere frodati e di perdere la propria privacy, rendendo al tempo stesso difficile la gestione degli acquisti in-app e di alcune funzionalità come Ask to Buy e Parental Control.

Questo potrebbe portare ad una diminuzione della fiducia degli utenti nei confronti degli acquisti sull’App Store. 

Gli oltre 482.000 sviluppatori coreani, che fino ad oggi complessivamente hanno guadagnato più di 8.550 miliardi di Won coreani, pari a circa 7,3 miliardi di dollari. 

Alcuni lobbisti delle due società sostengono che la nuova norma violerebbe un accordo commerciale stipulato in passato tra la Corea del Sud e gli USA, perchè impatterebbe sul valore delle azioni delle due società, entrambe con sede negli Stati Uniti.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.