banner
NFT News: UEFA entra nel settore e Immutable riceve 60 milioni di dollari
NFT News: UEFA entra nel settore e Immutable riceve 60 milioni di dollari
Blockchain

NFT News: UEFA entra nel settore e Immutable riceve 60 milioni di dollari

By Amelia Tomasicchio - 15 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Ogni giorno ormai si susseguono decine di notizie sul mondo dei non fungible token (NFT). Qui un riassunto delle notizie principali della giornata.

Arrivano gli NFT della UEFA

Ormai è chiaro, il mondo dello sport ama i non fungible token. Dopo Sorare, Socios, Formula 1, Moto GP e tanti altri, ora è il turno degli NFT della UEFA.

E così Topps ha annunciato una collaborazione con UEFA per la creazione di collezionabili delle squadre di calcio europee, anche della lega femminile.

Uefa Immutable NFT
Topps ha annunciato una collaborazione con UEFA per creare NFT

Giovanni Motta droppa un nuovo NFT

Il famoso artista italiano che da ormai un anno è nel mondo della crypto arte, oggi ha droppato su SuperRare il suo ultimo NFT. Si intitola “The fate of the bridge” e come ormai siamo abituati anche quest’artwork ritrae Jonny Boy, il soggetto preferito da Motta per le sue opere.

Immutable riceve 60 milioni di dollari

L’azienda australiana che ha creato il layer 2 di Ethereum Immutable X, ha annunciato oggi di aver ricevuto 60 milioni di dollari di investimenti, arrivando ad un totale di $77.5 milioni raccolti.

Tra gli investitori troviamo BITKRAFT Ventures, King River Capital, Prosus Ventures, Galaxy Interactive, Fabric Ventures, Alameda Research, AirTree Ventures, Reinventure, Apex Capital e VaynerFund, a dimostrazione che sempre più aziende vogliono ritagliarsi la propria fetta nel mondo NFT.

Con il crescere dell’interesse verso gli NFT, la rete di Ethereum spesso è intasata e ha delle fee troppo alte. Per questo, avere layer 2 veloci e con fee adatte a tutti i portafogli diventa sempre più necessario.

Aave vende un NFT per 350 ETH

Il CEO di uno dei progetti DeFi più conosciuti del settore, Stani Kulechov, ha venduto un NFT dal titolo “Yield” per la cifra di 350 Ethereum, ovvero oltre 1 milione di dollari.

La particolarità sta nel fatto che questo NFT pone l’acquirente davanti ad una scelta: tenere l’NFT e sperare salga di valore nel tempo oppure restituire l’NFT entro il 31 ottobre e ottenere indietro i soldi, più anche un 10% del costo iniziale. 

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di Cointelegraph e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro su Blockchain Marketing edito Maggioli.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.