Mad Max, le auto del film all’asta in Bitcoin
Mad Max, le auto del film all’asta in Bitcoin
Criptovalute

Mad Max, le auto del film all’asta in Bitcoin

By Riccardo Mangiapane - 17 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

La Lloyds Classic Car Auctions, la più grande società australiana di vendita all’asta e valutazione, ha organizzato un evento che darà la possibilità di comprare alcuni delle celebri auto realizzati per le riprese del film del 2015 Mad Max: Fury Road, con Tom Hardy e Charlize Theron.

Le auto utilizzate in Mad Max

Il film, diretto da George Miller, è diventato famoso anche per alcune delle sequenze di acrobazie a motore più spettacolari mai girate fino a quel momento. Per quelle scene vennero preparati e modificati dei veicoli d’epoca fino a renderli quasi delle macchine da guerra con uno stile steampunk, che non hanno eguali nella storia del cinema.

I veicoli, tra auto di diverse dimensioni e camion, saranno comprensivi di motore funzionante e di tutti gli optional della scenografia, ma ovviamente verranno rimosse le armi montate per le riprese.

All’asta saranno accettati i pagamenti in criptovalute

L’asta con pagamenti in criptovalute

In tutto ci sono 13 veicoli all’asta: dalla massiccia autocisterna War Rig, alla coupé XB Ford Falcon modificata del 1973 chiamata Razor Cola o, ancora, alla versione hot rod di una coupé Chevrolet del 1932.

L’asta si svolgerà online il 25 e il 26 settembre dalle 10:00 alle 19:00 (AEST) sul sito ufficiale della Lloyds e sarà completamente “al buio”, ossia che chi è interessato a partecipare può presentare le sue offerte nei due giorni in cui si svolge l’evento ma senza sapere quanto sono disposti a pagare gli altri potenziali acquirenti.

Inoltre, è importante precisare che nessuno dei lotti indica un prezzo minimo di riserva, e, trattandosi di offerte segrete, l’asta diventa una sorta di gara d’appalto in cui gli interessati offrono una cifra precisa e non modificabile fra cui il venditore è chiamato a scegliere. Un metodo un po’ crudele che sicuramente prende ispirazione dalle logiche della serie di film Mad Max.

Nell’offerta è inclusa l’imposta sui beni e servizi. Inoltre non ci sono fees per la registrazione dell’offerente, mentre la spedizione è garantita in tutto il mondo.

I fan sfegatati del film, gli appassionati di cinema o investitori interessati possono effettuare il pagamento sia in qualsiasi valuta nazionale che in qualsiasi moneta virtuale, dal dollaro australiano allo yen, dal bitcoin, o altre altcoin come ether, fino alle stablecoin.

La vendita avrà luogo durante l’evento “Grand CARmata” dove verranno messi all’asta anche una collezione di veicoli Holden ltd.

L’utilizzo della blockchain 

L’azienda per dimostrare che tiene il passo con la tecnologia e l’innovazione ha cominciato ad integrare i sistemi di blockchain al suo interno e, in collaborazione con Blockstars Technology, ha creato una collezione esclusiva di NFT che raffigura la classica Ford Falcon GTHO Phase III del 1971, in diverse colorazioni.

L’asta, che è costituita da un totale di 50 NTFs, è iniziata il 10 settembre e terminerà alla fine dell’evento “Grand CARmata”, menzionato prima. Ogni modello è unreserved e viene fornito con vari livelli di bonus, in più la Lloyds Classic Car Auctions, ovviamente, concede anche in questo caso la possibilità agli interessati di proporre un’offerta in crypto.

 Lee Hames, Chief Operating Officer di Lloyds Auctions ha affermato:

“Questa è la prima casa d’aste ad offrire al pubblico auto d’epoca verificate dalla blockchain e siamo molto entusiasti di assumere un ruolo guida in questa tecnologia di tendenza che Blockstars Technology ha creato per Lloyds”.

Riccardo Mangiapane

Laureando magistrale in Management and Finance presso l'università LUMSA di Roma. Appassionato in fintech e crypto, segue con interesse gli avvenimenti sui mercati finanziari cooperando in team all’analisi di diversi casi studio durante il suo percorso accademico.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.