Riorganizzazione in casa 1INCH: una nuova piattaforma per gli USA
Riorganizzazione in casa 1INCH: una nuova piattaforma per gli USA
Criptovalute

Riorganizzazione in casa 1INCH: una nuova piattaforma per gli USA

By Riccardo Mangiapane - 30 Set 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Dal 29 settembre il principale aggregatore DEX che consente agli utenti DeFi di effettuare le operazioni più convenienti su varie piattaforme basate su Ethereum, 1inch, ha iniziato a limitare l’utilizzo della piattaforma ai suoi utenti degli Stati Uniti.

1inch Network crea un recinto virtuale per utenti identificati con zone diverse di riferimento

Il network 1inch aveva già inserito ad aprile nei termini di utilizzo della piattaforma la restrizione per gli utenti statunitensi, ma adesso ha intrapreso una vera e propria attività di geofencing, ossia un perimetro virtuale associato ad un’area geografica del mondo reale.

In questo caso vengono identificati gli utenti appartenenti alla zona di riferimento e vengono bloccati i dispositivi o gli indirizzi IP che rientrano nel recinto virtuale creato da 1inch Network.

La strategia restrittiva è stata pensata per aprire la strada al lancio di un nuovo prodotto da parte della piattaforma che si rivolgerebbe unicamente agli utenti con sede negli Stati Uniti.

1inch
1inch e le nuove norme crypto

Le norme crypto negli USA

Questa soluzione nasce dal fatto che le normative statunitensi sono relativamente rigide sui tipi di investimenti disponibili per gli interessati, in particolare quando non è presente una completa fornitura di informazioni know your customer che assicurano le disposizioni anti money laundering. Al contrario, gli exchange e gli aggregatori decentralizzati come 1inch spesso richiedono soltanto un indirizzo di portafoglio.

Sergey Maslennikov, responsabile delle comunicazioni di 1inch, ha dichiarato:

1inch Network è in procinto di raccogliere il round di finanziamento di serie B che è ora cresciuto fino a $ 175 milioni. Una parte significativa di questi fondi verrà utilizzata per lo sviluppo e il lancio del prodotto 1inch Pro che è specificamente progettato per il mercato statunitense e per gli investitori istituzionali globali in conformità con tutti i requisiti normativi.”

1inch è il più grande aggregatore di liquidità DEX con un totale di 820 mila utenti. A settembre, nella piattaforma sono state effettuate transazioni per un valore di oltre $ 7 miliardi, mentre al suo apice nel maggio 2021, la cifra ha raggiunto $ 9,8 miliardi.

Un aggregatore DEX viene utilizzato per ottenere il miglior tasso di cambio quando si vuole eseguire lo swap di una crypto per un’altra.

In pratica 1inch analizza diversi exchange decentralizzati e altre fonti di liquidità. Quando un utente desidera effettuare uno scambio, 1inch lo reindirizza al DEX che in quel momento offre il miglior tasso di cambio.

L’azienda ha anche sviluppato un token che ha funzione sia di utilità che di governance del protocollo, consentendo agli staker di votare e ricevere premi.

Al momento della pubblicazione il valore del token 1INCH è pari a $ 2,59 con un market cap di $ 468 miliardi di dollari.

Riccardo Mangiapane

Laureando magistrale in Management and Finance presso l'università LUMSA di Roma. Appassionato in fintech e crypto, segue con interesse gli avvenimenti sui mercati finanziari cooperando in team all’analisi di diversi casi studio durante il suo percorso accademico.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.