Tutte le differenze tra Trust Wallet ed Atomic Wallet
Tutte le differenze tra Trust Wallet ed Atomic Wallet
Wallet

Tutte le differenze tra Trust Wallet ed Atomic Wallet

By Marco Cavicchioli - 31 Ott 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Trust Wallet ed Atomic Wallet sono entrambi molto noti ma decisamente diversi.

Differenza tra Trust Wallet e Atomic Wallet

La differenza principale è che Trust Wallet esiste solo come app per smartphone (iOS e Android), mentre Atomic Wallet c’è anche per computer desktop (Windows, MacOS, Ubuntu, Debian e Fedora).

Alla luce di questa differenza Atomic sembrerebbe meglio di Trust, ma raccogliendo vari feedback che sono stati pubblicati online dagli utenti emerge che Trust è spesso ritenuto migliore, mentre per Atomic c’è addirittura chi ipotizza l’esistenza di alcuni piccoli bug. 

In altre parole tra gli utenti desktop ovviamente Atomic prevale su Trust, visto che quest’ultimo è completamente assente, ma tra gli utenti mobile prevale Trust. Da ricordare che utilizzando lo stesso seed con Atomic è possibile gestire il medesimo wallet sia da desktop che da mobile, mentre per Trust ciò è semplicemente impossibile.

Criptovalute supportate

Entrambi i wallet supportano moltissime criptovalute e token differenti su diverse blockchain, ma non sulle stesse.

Atomic supporta le blockchain di:

  • Bitcoin,
  • Ethereum,
  • Tron,
  • Dogecoin,
  • Polkadot,
  • Ripple
  • Litecoin.

Trust supporta anche Binance Smart Chain e moltissime altre blockchain come Solana, Polygon, Cosmos e tante altre (53 in totale).

Questo fa sì che le criptovalute ed i token supportati da Trust siano molti di più di quelli supportati da Atomic.

Trust Wallet e Atomic Wallet sono due wallet non custodial

Due wallet non custodian

Entrambi sono wallet non custodian, e non richiedono alcuna registrazione o verifica dell’identità, ma dietro Trust Wallet c’è Binance, mentre Atomic è indipendente e tra i membri del suo team ci sono il celebre Charlie Shrem, membro fondatore della Bitcoin Foundation, e  Konstantin Gladych, co-fondatore e CEO di Changelly.com.

Trust è un wallet only-crypto, ovvero consente la custodia e lo scambio solo di criptovalute e token, anche se integra forme di pagamento in valute fiat per eventuali acquisti. Atomic consente anche l’acquisto di criptovalute in fiat con carte di credito Visa e Mastercard.

Entrambi consentono gli swap crypto-to-crypto anonimi, ma Trust supporta più blockchain e quindi supporta un numero maggiore di coppie di scambio. Inoltre entrambi supportano staking e programmi earn.

Trust Wallet però mette a disposizione anche alcuni strumenti che Atomic non offre. Ad esempio Trust consente la custodia di NFT in formato ERC721 and ERC1155, mentre Atomic non supporta NFT. Inoltre Trust integra un browser per DApp che è possibile collegare con il wallet in modo da poterlo utilizzare al loro interno. Atomic invece non integra un browser per DApp.

Una caratteristica che li accomuna entrambi però è quella di non avere codice open source. Visto che uno dei presupposti da cui sono nate le criptovalute, ed in particolare Bitcoin, è “don’t trust, verify”, il fatto di non poterne verificare di persona il codice costringe a doversi fidare di chi li ha sviluppati. Per questo motivo sono entrambi wallet che non piacciono molto ai puristi di Bitcoin.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.