Miami: il sindaco vuole lo stipendio in Bitcoin
Miami: il sindaco vuole lo stipendio in Bitcoin
Bitcoin

Miami: il sindaco vuole lo stipendio in Bitcoin

By Stefania Stimolo - 4 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Il sindaco di Miami, Francis Suarez, ha affermato di offrirsi volontario come primo politico statunitense a ricevere lo stipendio in Bitcoin. 

La dichiarazione è avvenuta pubblicamente sul social dei crypto-lovers Twitter, in risposta al tweet del famoso investitore Anthony Pompliano

Il sindaco di Miami e il primo stipendio “politico” in Bitcoin

Un paio di giorni fa, su Twitter, Pompliano aveva chiesto chi fosse il primo politico statunitense a ricevere lo stipendio in Bitcoin e, inaspettatamente, Francis Suarez si è fatto avanti confermando la sua volontà. Ecco i tweet:

Pomp: È il momento. Chi sarà il primo politico americano ad accettare il suo stipendio in bitcoin?

Suarez: Prenderò il mio prossimo stipendio al 100% in bitcoin… problema risolto! @Sarasti puoi aiutarmi?

Per rendere il tutto una realtà, Suarez ha chiamato in causa il CIO della città di Miami, il direttore dell’innovazione e tecnologia, Mike Sarasti

Molto veloce e concreto, ecco come Sarasti ha poi risposto:

Già inviato @ln_strike link per registrarsi. La mia esperienza di ricevere una parte della mia paga la scorsa settimana è andata senza problemi. E il sindaco ha già scalato il mio “pilota” all’assegnazione. Mossa del capo.

Miami sindaco stipendio Bitcoin
A Miami sindaco e dipendenti comunali potrebbero essere pagati in Bitcoin

Suarez e gli stipendi in BTC

Mentre per le figure politiche statunitensi la ricezione dello stipendio in Bitcoin sarebbe una novità, nel campo dello sport, la questione è già attiva da tempo.

L’ultimo a unirsi al club dei giocatori che decidono di convertire parte del loro stipendio in BTC è Aaron Rodgers, quarterback dei Green Bay Packers della National Football League (NFL). 

Anche lui, proprio due giorni fa, ha reso pubblica la notizia con un tweet, descrivendo che insieme a Cash App convertirà una percentuale dei suoi guadagni proprio in BTC. 

Miami come la sede crypto 2021 al mondo

Suarez, con la sua apertura verso il mondo crypto, ha inaugurato il “Bitcoin 2021” a Miami, invece che lasciare che si svolgesse a Los Angeles come al solito, così da coinvolgere i suoi cittadini sul tema.

Non solo, la città di Miami sta anche valutando l’ipotesi amministrativa di pagare i dipendenti comunali in Bitcoin. Certo che ora che Suarez stesso dimostrerà di ricevere il suo salario in BTC, potrebbe rendere realtà l’ipotesi che ciò avvenga anche per i dipendenti. 

Al momento, la priorità sarebbe quella di divulgare l’argomento crypto ai cittadini di Miami, così da poter poi procedere con anche le dovute legislazioni. Suarez, potrebbe diventare il Nayib Bukele di El Salvador, che dal 7 settembre 2021 è riuscito ad ottenere le dovute approvazioni per rendere Bitcoin moneta legale nel Paese. 

 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.