USA, Regal porta i pagamenti crypto in oltre 500 teatri
USA, Regal porta i pagamenti crypto in oltre 500 teatri
Criptovalute

USA, Regal porta i pagamenti crypto in oltre 500 teatri

By Stefania Stimolo - 24 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

Regal, una filiale di Cineworld Group, ha annunciato che ha collaborato con Flexa per accettare pagamenti in crypto nei suoi oltre 500 teatri negli USA. Ora i biglietti, popcorn e molto altro saranno acquistabili tramite Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Dogecoin e molte altre criptovalute, stablecoin e token.

Regal insieme a Flexa per accettare crypto nei suoi teatri

“Flexa è orgogliosa di condividere che RegalMovies accetta ora BTC, DOGE, LTC, LINK, e altri per biglietti, popcorn e snack al botteghino!”

Secondo quanto riportato, Regal con i suoi 7.000 schermi in più di 500 teatri accetterà dozzine di crypto per acquistare biglietti del cinema, popcorn e altro. 

Nello specifico, le crypto citate nel comunicato sono Bitcoin (BTC), Ether (ETH), Litecoin (LTC) e Dogecoin (DOGE). Ma anche le stablecoin tra cui USD Coin (USDC), Dai (DAI), e Gemini dollar (GUSD). Per finire anche con i token tra cui LINK, ATOM, Basic Attention Token (BAT), e molto altro.

Questo servizio è il risultato di una collaborazione di Regal insieme a Flexa, una delle principali reti di pagamento fraud-proof, e cioè di regolamento garantito, “a prova di frode”.  

Attraverso le app abilitate da Flexa, gli ospiti potranno collegare inoltre il loro conto fedeltà Regal Crown Club per ottenere premi speciali. Al momento, Flexa sta lavorando per coinvolgere anche altri protocolli di pagamento come Lightning Network. 

pagamenti crypto teatri
Grazie a Flexa Regal porterà i pagamenti crypto nei suoi teatri

Teatri e pagamenti in crypto negli USA: i commenti di Regal e Flexa

Negli USA questa combo tra teatri e pagamenti in crypto sembra essere diventata una moda. In merito a Regal e Flexa, Ken Thewes, Chief Marketing Officer di Regal, ha così dichiarato:

“Poiché sempre più clienti richiedono soluzioni digitali e metodi di pagamento più sicuri, siamo grati di aver trovato un partner in Flexa, un’azienda che sta rivoluzionando i pagamenti digitali con un software all’avanguardia e una piattaforma commerciale innovativa. Questa entusiasmante partnership ci permette di accettare facilmente e senza soluzione di continuità le valute digitali – tra cui dogecoin, stablecoin e bitcoin – in tutta la nostra impronta teatrale in modo semplice e completamente senza contatto, fornendo ai nostri ospiti la flessibilità e la sicurezza che meritano mentre ci imbarchiamo in una nuova era”

Anche Trevor Filter, co-fondatore di Flexa ha commentato la partnership:

“Flexa si impegna ad aiutare i commercianti a consentire opzioni di pagamento più facili, più veloci e più sicure per i loro clienti, e questo è solo uno dei motivi per cui siamo incredibilmente orgogliosi di lavorare con Regal, la cui dedizione a creare un’esperienza cinematografica piacevole e ampiamente accessibile per i loro fedeli patroni non è seconda a nessuno. Siamo molto lieti di collaborare con Regal mentre lavoriamo per abilitare opzioni di pagamento universali in valuta digitale per i film e altro, e contribuire a portare il futuro dei pagamenti al cinema”.

Il caso di AMC e i pagamenti in Dogecoin e Shiba Inu

Regal non è l’unica catena di cinema nel paese che sta adottando la criptovaluta. All’inizio di questo mese, AMC ha iniziato ad accettare Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Litecoin (LTC) e Bitcoin Cash (BCH) per l’acquisto di biglietti del cinema online. 

Così AMC con oltre 900 teatri e più di 10.000 sale cinematografiche avrebbe poi coinvolto tra le crypto accettate come pagamento anche la crypto-meme per eccellenza Dogecoin (DOGE) e, poi, la sua ‘killer’,  Shiba Inu (SHIB).

Queste ultime due, prima DOGE e poi SHIB, sarebbero state integrate dopo che il CEO di AMC, Adam Aron avrebbe chiesto al suo pubblico su Twitter cosa ne pensavano. I due sondaggi sono risultati affermativi e dopo la conferma che AMC accetterà DOGE, la settimana scorsa è stata confermata anche SHIB. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.