Jack Dorsey si è dimesso da Twitter
Jack Dorsey si è dimesso da Twitter
Bitcoin

Jack Dorsey si è dimesso da Twitter

By Marco Cavicchioli - 29 Nov 2021

Chevron down
Ascolta qui
download

È ufficiale: il co-fondatore di Twitter, Jack Dorsey, ha dato le sue dimissioni da CEO della società del social network.

Dorsey fondò la società nel 2006 insieme a Noah Glass, Biz Stone ed Evan Williams, ma ne è sempre stato l’amministratore, oltre che il volto più noto. 

In precedenza fu già sostituito in questo ruolo da Evan Williams, tra il 2008 ed il 2010, e poi da Dick Costolo dal 2010 al 2015. Il nuovo CEO invece è Parag Agrawal, in precedenza CTO (Chief Technology Officer). 

Da notare che solo una ventina di giorni fa il nuovo CEO dava il benvenuto al nuovo capo della sezione Crypto della società. 

Alla luce di ciò è possibile affermare che probabilmente, per quanto riguarda l’impegno di Twitter nel settore crypto, non dovrebbe cambiare molto. Anzi, Dorsey a questo punto avrà più tempo da dedicare ai suoi progetti legati a Bitcoin, come l’exchange decentralizzato tbDEX. 

Dorsey si è congedato con una lettera inviata a tutto il team della società in cui afferma che dopo quasi 16 anni durante i quali ha sempre avuto un ruolo in azienda, ora è arrivato il momento di lasciarla. 

Va ricordato che Dorsey è anche co-fondatore di Square, società in cui invece mantiene il ruolo di Presidente e CEO. 

I motivi per cui ha deciso di lasciare Twitter sono personali, stando alle sue dichiarazioni, ma è possibile che abbiano anche a che fare con le performance economico-finanziarie dell’azienda. 

Infatti oggi il titolo in borsa ha aperto con un significativo 11%, per poi però tornare sui livelli di chiusura di venerdì. 

Il livello di prezzo attuale è vicino ai minimi annuali di metà gennaio, e più o meno agli stessi livelli di giugno 2018. Ad esempio, invece il prezzo attuale di Meta (ex Facebook) è del 61% superiore a quello di giugno 2018, nonostante le diverse vicissitudini passate negli ultimi anni. 

Visto l’impegno di Dorsey nel settore crypto, ed in particolare su Bitcoin, è lecito attendersi che parte del tempo libero che avrà ora lo dedicherà proprio a progetti legati a Bitcoin. Si stima che il valore del suo patrimonio netto sia di quasi 12 miliardi di dollari, quindi può anche permettersi di lavorare a progetti no-profit o di lungo periodo. 

Ad oggi comunque rimane ancora il principale azionista di Twitter.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.