Robinhood lancia i wallet crypto in versione beta
Robinhood lancia i wallet crypto in versione beta
Criptovalute

Robinhood lancia i wallet crypto in versione beta

By Eleonora Spagnolo - 3 Gen 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Robinhood sta per lanciare la funzione crypto wallet in versione beta. 

La scelta nasce per rispondere alle richieste dei suoi utenti che da tempo, via social, scrivevano: Wen Wallets?

Crypto wallet su Robinhood

A metà gennaio i wallet crypto su Robinhood saranno realtà. Per il momento saranno accessibili solo ad un migliaio di utenti iscritti alla waitlist. Questo è quel che indica Robinhood nel suo annuncio.

Durante la fase Alpha, il wallet è stato testato per inviare delle transazioni in Dogecoin. Tuttavia, rispetto alla scelta di Robinhood di permettere il trading senza commissioni, con le transazioni via wallet delle fee ci saranno, a causa del gas impegnato per convalidare le transazioni sulla blockchain. Robinhood non ha potuto fare altro che rendere questi costi il più trasparenti possibili.

Robinhood wallet crypto
Robinhood con i wallet crypto consentirà di inviare e ricevere crypto

La lunga strada verso il lancio dei wallet

Robinhood aveva annunciato che avrebbe implementato i wallet crypto lo scorso settembre. La scelta avrebbe permesso ai suoi utenti non solo di fare trading, ma anche di inviare e ricevere criptovalute direttamente usando l’app.

La notizia ha scatenato l’entusiasmo degli utenti. Robinhood rivela infatti che oltre 1,6 milioni di persone si sono iscritte alla waitlist per testare i wallet crypto.

Tuttavia il lancio di un wallet crypto richiede attenzione ed accortezze:

  • la rete di Robinhood andava connessa con la blockchain;
  • i wallet dovevano essere intuitivi.

Per questo è stata sviluppata anche una funzione che spiegasse agli utenti termini tecnici quale network fees o transaction ID.

Più wallet integrati

Nonostante la richiesta del 66% degli utenti, non è stato possibile creare un solo wallet crypto, per cui ci sarà un address per ogni criptovaluta. 

Ma la priorità di Robinhood è rimasta la sicurezza, per questo il wallet avrà dei sistemi di autenticazione a due fattori e sistemi di check per verificare che l’utente sia consapevole di dove sta inviando i propri fondi.

Ora non resta che attendere metà gennaio e vedere il wallet nella sua fase Beta.

I membri del team di Robinhood non vedono l’ora:

“Con il lancio dei portafogli, siamo entusiasti di giocare un ruolo significativo nell’accogliere una vasta gamma di investitori nella criptosfera per la prima volta”. 

E c’è da scommettere che anche gli utilizzatori dell’app non stanno aspettando altro.

Eleonora Spagnolo

Giornalista con la passione per il web e il mondo digitale. È laureata con lode in Editoria multimediale all’Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un master in Web e Social Media Marketing.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.