Revolut: da oggi è possibile pagare tributi, imposte e rette tramite pagoPA senza fee
Revolut: da oggi è possibile pagare tributi, imposte e rette tramite pagoPA senza fee
News dal Mondo

Revolut: da oggi è possibile pagare tributi, imposte e rette tramite pagoPA senza fee

By Amelia Tomasicchio - 23 Feb 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Oggi 23 febbraio 2022, l’azienda fintech Revolut ha annunciato l’integrazione nella sua app della piattaforma pagoPA, che permette di pagare tributi, imposte e rette verso la Pubblica Amministrazione in Italia senza fee.

Infatti, Revolut ha deciso di mettere a disposizione i pagamenti tramite pagoPA in modalità totalmente gratuita per tutti i suoi oltre 650.000 clienti italiani, sia per chi ha i piani base che Metal e Premium.

Revolut infatti ha deciso di non applicare alcuna fee al servizio, proseguendo con il suo obiettivo de “l’eliminazione di commissioni svantaggiose da una moltitudine di servizi finanziari per una gestione del denaro piú intelligente”, come si spiega nel comunicato stampa diffuso oggi. 

L’integrazione pagoPA è già disponibile da oggi su iOS, mentre nelle prossime settimane verrà implementata anche per gli utenti Android. 

Elena Lavezzi, General Manager Italia e Sud Europa di Revolut, ha spiegato:

“Revolut si conferma ancora una volta un game-changer nel panorama finanziario: non solo abbiamo integrato pagoPA nella nostra piattaforma per permettere ai nostri clienti di usufruire del servizio con la modalità facile e veloce che da sempre ci contraddistingue, ma abbiamo anche deciso di eliminare le commissioni sulla scia di quanto già offriamo da anni, per assicurare che le persone ottengano maggiore potere nella gestione del proprio denaro e che non si trovino a pagare delle inutili commissioni nel momento in cui stanno già pagando una tassa.”

Come funzionano i pagamenti su pagoPA tramite Revolut

Effettuare un pagamento pagoPA utilizzando Revolut è semplice e richiede pochi passaggi:

  • Aggiornare l’app all’ultima versione ;
  • Toccare l‘icona con due frecce per aprire il tab Pagamenti 
  • Toccare l’icona del QR code in alto a destra e scansionare il QR code all’interno dell’avviso di pagamento 
  • Controllare i dettagli e approvare il pagamento 

Tutte le ricevute vengono memorizzate nell’app di Revolut in modo che siano facili da ritrovare.

Le ultime news su Revolut

Di recente Revolut ha lanciato diversi servizi e iniziative, oltre che interessanti sondaggi sulle spese degli italiani e non solo.

A dicembre l’azienda ha annunciato anche la sua banca con garanzia per i depositi dei clienti. Anche lo scorso novembre Revolut aveva annunciato interessanti novità in relazione al lancio di carte personalizzate che permettono ai clienti più creativi di utilizzare immagini, testi, emoji o disegni artistiche nel design della loro carta Revolut.

Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di diversi magazine crypto all'estero e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro sugli NFT per Mondadori. Inoltre, ha lanciato due progetti NFT chiamati The NFT Magazine e Cryppo, oltre ad aiutare artisti e aziende ad entrare nel settore.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.