Cardano SPO: Stoic Pool [STOIC]
Cardano SPO: Stoic Pool [STOIC]
Altcoin

Cardano SPO: Stoic Pool [STOIC]

By Patryk Karter - 26 Feb 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

L’ospite di questa settimana nella rubrica Cardano SPO è uno stake pool lanciato nel Regno Unito al fine di contribuire alla decentralizzazione della rete: Stoic Pool [STOIC].

L’ospite della scorsa settimana era uno stake pool alimentato al 100% da energia solare e che dona il 25% della propria “fixed fee” (commissione fissa) alle foreste americane.

Questa iniziativa è un punto di riferimento per tutto ciò che riguarda Cardano e ogni settimana o due inviteremo uno Stake Pool Operator (SPO) a rispondere ad alcune domande e a darci un aggiornamento direttamente dall’interno della Cardano community.

Considerando che molti dei nostri lettori sono nuovi nello spazio crypto, avremo un mix di domande semplici e tecniche.

Cardano SPO, intervista con Stoic Pool [STOIC]

cardano spo stoic pool

Cardano SPO [STOIC] gestisce uno stake pool ecologico e bare metal

Ciao, grazie per il tuo tempo. Raccontaci qualcosa di te, dove risiedi e qual è il tuo background?

Ciao, sono Rhys, sono un personal trainer e ginnasta che vive a Londra. Sono coinvolto in alcuni progetti su Cardano e ho un canale YouTube. Credo nella creazione e nel contributo all’ecosistema piuttosto che nel trading di criptovalute, il che mi ha guidato in profondità nella tana del coniglio trovando alcuni gruppi di persone piuttosto interessanti.

Dacci una panoramica dettagliata del tuo stake pool, come si distingue e che cosa ha in serbo il futuro? 

STOIC è eco-friendly e bare metal, il che significa che non uso infrastrutture condivise, possiedo i server fisici che eseguono i nodi. Quando ho lanciato il pool usavo dei server cloud, ma l’estate scorsa ho deciso di cambiare quando ho scoperto l’Armada Alliance.

Ora ho uno stake pool RaspberryPi raffreddato ad acqua. È abbastanza insolito raffreddare ad acqua i Pi, ma dato che funzionano 24/7 e sono generalmente piuttosto caldi, ho pensato che sarebbe stato un progetto divertente da fare. Quindi i miei nodi funzionano a ~22°C e raffreddo ad acqua anche gli SSD.

I 4 nodi e il sistema di raffreddamento ad acqua (ventole e pompa) funzionano tutti a circa 45W, il che significa che posso alimentarli con i pannelli solari anche nel Regno Unito! 

Abbiamo anche misure di ridondanza per l’alimentazione, internet e ancora più Pi. La ridondanza è ovviamente un fattore molto importante nell’esecuzione di server bare metal. Sul mio canale potete trovare un video della build e ho parlato delle sfide, delle prestazioni e altro ancora.

Fai parte del Plutus Pioneer Program, di cosa si tratta? Puoi descrivere i vantaggi di questo linguaggio di programmazione?

Il Plutus Pioneer Program è un corso che IOG ha organizzato per insegnare alle persone il linguaggio degli smart contract su Cardano, Plutus.

Plutus è essenzialmente Haskell, un linguaggio di programmazione funzionale. C’è una certa curva di apprendimento, ma il risultato sono smart contract molto affidabili.

Non è molto semplice imparare Plutus, soprattutto se non si ha familiarità con Haskell. Ma se riuscite a dedicare il tempo necessario per imparare bene il linguaggio, gli smart contract di Cardano possono essere molto flessibili e potenti. 

Oltre a gestire lo stake pool, stai lavorando a qualche altro progetto? Raccontaci di più

Sì, ultimamente mi trovo coinvolto in sempre più progetti.

Quello principale è StakingDAO, che è una piattaforma di auto-staking che permette agli utenti di delegare a gruppi di stake pool piuttosto che uno. In pratica la DAO bilancia gli stake attraverso la rete in un modo “set-and-forget” per gli utenti.

Ho anche un altro progetto chiamato NFTPass che è una soluzione di biglietti NFT. Abbiamo un brevetto registrato e abbiamo un modo davvero bello e unico per consentire la verifica degli NFT senza transazioni o dover aspettare i blocchi, il che significa che diventa molto più facile da usare e più veloce.

Oltre a questo sono il rappresentante SPO per il Catalyst Circle v3 e sono uno degli SPO coinvolti nel progetto FreeLoaderz.io e un collaboratore del progetto ADAO.

Fantastico. Qualche pensiero finale? Dove è possibile contattarti?

Potete contattarmi su Twitter e controllare il mio canale YouTube se volete vedere la build del mio nodo, imparare Plutus e scoprire di più su StakingDAO.

Non dimenticate di votare per le proposte di StakingDAO in Catalyst Fund 8.

E naturalmente, delegate a STOIC Pool!

Disclaimer: Le opinioni e i punti di vista degli SPO sono propri e non riflettono necessariamente quelli della Cardano Foundation o IOHK.

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.