Snapchat promuove il linguaggio dei segni agli Oscar
Snapchat promuove il linguaggio dei segni agli Oscar
News dal Mondo

Snapchat promuove il linguaggio dei segni agli Oscar

By Marco Cavicchioli - 29 Mar 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Da qualche mese Snapchat ha lanciato una nuova funzionalità legata al linguaggio dei segni, iniziativa molto curiosa di Snap, la società proprietaria del social network, promossa durante la notte degli Oscar. 

Snapchat sbarca agli Oscar con la sua nuova funzionalità 

Durante la diretta televisiva della consegna degli Academy Awards il social network ha mandato in onda due spot che promuovono la nuova funzionalità Fingerspelling Lenses. 

Si tratta di una nuova funzionalità che consente di imparare il linguaggio dei segni grazie ad apposite lenti AR. 

Le Fingerspelling Lenses sono disponibili su Snapchat già dall’anno scorso, e mostrano agli utenti come “parlare con le dita” nella lingua dei segni americana. 

L’iniziativa di Snap ha come obiettivo quello di incoraggiare l’ortografia nella lingua dei segni americana, ed è stata lanciata in occasione della settimana internazionale dei sordi 2021. 

Le nuove funzionalità sono state progettate utilizzando i feedback ed i consigli dei dipendenti sordi ed ipoudenti dell’azienda, ma utilizzando anche l’intelligenza artificiale e la tecnologia di visione artificiale sviluppata dalla startup ungherese SignAll. Il team interno di Snap che ha lavorato a questo progetto è diretto dall’ingegnere del software Lab Jennica Pounds, a sua volta sorda.

La tecnologia del partner SignAll

SignAll ha sviluppato una tecnologia proprietaria dedicata proprio alle persone sorde e ipoudenti che consente di tenere traccia dei movimenti delle mani per tradurre la lingua dei segni nella lingua parlata. In questo modo anche chi non conosce la lingua dei segni può conversare con chi invece è costretto ad utilizzarla. 

Grazie alle Fingerspelling Lenses di Snapchat gli utenti possono imparare ad esprimere con i segni delle dita i loro nomi, oltre a parole comuni come “amore”, “abbraccio” e “sorriso”.

Snapchat facilita la comunicazione
Grazie alla nuova funzionalità di Snapchat chiunque sarà in grado di comprendere il linguaggio dei segni

Durante la cerimonia di consegna degli Oscar, Snap ha voluto cogliere l’occasione di promuovere questa sua funzionalità ispirata proprio da due film in gara che toccano il tema della disabilità: il film CODA e il documentario Audible. 

In particolare quest’ultimo è un documentario Netflix incentrato su un gruppo di adolescenti del Maryland che gareggiano sul campo di calcio con una serie di vittorie senza precedenti per la squadra.

Il personaggio principale ha perso l’udito dopo essersi ammalato di meningite da bambino, e non tutta la sua famiglia parla correntemente la lingua dei segni americana. Questo lo fa sentire in parte disconnesso dalla propria famiglia. 

Gli spot di Snap sono diretti dal duo ‘The Mercadantes’, di cui fa parte Katina Mercadante che conosce benissimo il linguaggio dei segni.

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.