Ethereum vale più della Lira turca
Ethereum vale più della Lira turca
Ethereum

Ethereum vale più della Lira turca

By Vincenzo Cacioppoli - 6 Apr 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Ethereum, la seconda criptovaluta più capitalizzata, ha superato come valore sia la Lira turca che la corona norvegese.

Ethereum sorpassa anche la Lira turca e la Corona norvegese

Secondo gli ultimi dati di coinmarketcap grazie ai recenti guadagni, Ethereum sarebbe balzato al 27 posto come valore di mercato tra tutte le monete mondiali scalzando valute come la Lira turca e la Corona norvegese.

La moneta creata da Vitalik Buterin nel 2015 si troverebbe un gradino sotto lo Zloty polacco e precede appunto il Peso cileno, la Lira turca, la Corona norvegese e il Pound egiziano.

In totale ci sono 101 criptovalute nella classifica, con Bitcoin che si piazza al 14 posto sotto il franco svizzero e appena sopra il Baht thailandese. 

Interessante il recupero del rublo russo che solo due settimane fa a causa della svalutazione dovuta alla guerra era scivolato al 25 posto della classifica poco sopra Ethereum. Dopo solo due settimane è salito di dieci posti, arrivando ad insidiare proprio il valore di Bitcoin.

Interessante questo particolare considerando che secondo i dati di Glassnode, molti cittadini russi a fine febbraio, allo scoppio del conflitto, avevano scambiato i rubli con Bitcoin proprio per difendersi dalla svalutazione della moneta russa.

Dopo i rialzi di questi giorni la capitalizzazione del mercato crypto è tornata a lambire i 2000 miliardi di dollari. A novembre scorso quando Bitcoin ha raggiunto il suo record storico sopra i $69000, il mercato aveva superato i 3000 miliardi di dollari per poi scivolare sotto i 1500 miliardi dopo i cali di dicembre e gennaio.

lira turca valore
Ethereum vale più della Lirca turca e della Corona Norvegese

Previsioni di crescita sulle principali criptovalute 

Un recente rapporto di Ark Invest proprio a proposito della capitalizzazione, ha previsto che Ether possa raggiungere o addirittura superare una capitalizzazione di mercato di 20.000 miliardi di dollari entro i prossimi 10 anni. 

Se confermata questa ipotesi vorrebbe dire che il valore di ETH dagli attuali $3500 dovrebbe schizzare a circa $170.000.

Sempre secondo il rapporto, la capitalizzazione di Bitcoin dovrebbe salire fino a circa 28.000 miliardi di dollari sempre entro una decina di anni, che vorrebbe dire che un singolo Bitcoin dovrebbe valere più di un milione di dollari.

Gli esperti della società di investimento sostengono anche che l’attività di mining di Bitcoin “potrebbe rivoluzionare la produzione di energia”. 

Malgrado proprio il consumo eccessivo di energia sia una dei principali punti di debolezza, i ricercatori di Ark Invest credono invece che:

“L’estrazione di Bitcoin incoraggerà e genererà maggiori quantità di elettricità da sempre più fonti rinnovabili senza carbonio.”

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.