Quanto salirà il prezzo di Bitcoin tra 10 giorni?
Quanto salirà il prezzo di Bitcoin tra 10 giorni?
Bitcoin

Quanto salirà il prezzo di Bitcoin tra 10 giorni?

By Marco Cavicchioli - 19 Apr 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Circola insistentemente l’ipotesi che il prezzo del Bitcoin possa superare $50.000 nei prossimi 10 giorni, supportata da due dinamiche già in atto.

Ipotesi sul prezzo del Bitcoin

bitcoin dollar
Si ipotizza una crescita del prezzo di Bitcoin fino a 50.000$ nei prossimi 10 giorni

Sta circolando un’ipotesi secondo cui il prezzo di Bitcoin potrebbe tornare attorno a quota 50.000$ entro una decina di giorni. 

A dire il vero è già da qualche settimana che qualcuno sostiene che il prezzo di BTC possa tornare su quei livelli sul breve o medio periodo, ma questa volta viene addirittura azzardata una data: 28 aprile 2022. 

In realtà non si tratta di una previsione che individua un giorno preciso, ma che ipotizza il ritorno a quota 50.000$ entro fine aprile. 

Non è semplice cercare di capire quanto questa ipotesi sia realistica, o probabile, però sembra perlomeno plausibile. 

La spinta verso un possibile aumento del prezzo di Bitcoin potrebbe arrivare da due dinamiche già in corso. 

La prima è l’evoluzione del rapporto tra la Russia e le criptovalute. Se fino a qualche mese fa questo rapporto era decisamente difficile, nelle ultime settimane sembra che il Paese abbia deciso di abbracciare letteralmente l’utilizzo delle criptovalute, probabilmente per cercare di aggirare le sanzioni internazionali. 

Il fatto è che in Russia già molte persone possiedono e scambiano criptovalute, quindi il terreno potrebbe essere pronto per un vero e proprio boom. 

Basti pensare che già a fine febbraio ci fu un balzo improvviso del prezzo di BTC da 38.000$ a 45.000$, in soli quattro giorni, dovuto proprio all’ipotesi che i russi potessero iniziare ad usarlo comunemente per aggirare le limitazioni ed i blocchi soprattutto a livello internazionale. 

Quell’ipotesi ad oggi non si è realizzata, ma se dovesse realizzarsi, o dovessero diffondersi informazioni tali da far presumere ad un incremento significativo sul breve periodo dell’utilizzo di Bitcoin in Russia, il prezzo potrebbe seguire una parabola simile a quella di fine febbraio. 

Il prezzo attuale si aggira attorno ai 41.000$, quindi in pochi giorni potrebbe salire a 48.000$, nel caso di una parabola simile. Da lì ai 50.000$ il passo sembra breve. 

La seconda dinamica riguarda la correlazione che negli ultimi tempi sembra essersi formata tra l’andamento del prezzo di Bitcoin ed il Nasdaq. 

In questo mese di aprile il Nasdaq sostanzialmente è sceso, dopo essere invece risalito nella seconda metà di marzo. Tale discesa potrebbe essersi interrotta, ed in caso di notizie positive a livello macro potrebbe tornare a salire. 

Qualora così fosse, anche il prezzo di Bitcoin potrebbe giovarsene. 

Quota 50.000$, è possibile?

Queste due dinamiche, sebbene già in corso, non sono in realtà sufficienti per giustificare un incremento significativo del prezzo di BTC, quindi è estremamente difficile quantificare quanto possa essere realisticamente probabile il ritorno a quota 50.000$ entro fine mese. 

In questo momento oltretutto ci sono anche molti analisti che sostengono che il calo iniziato a metà novembre dell’anno scorso non sia ancora terminato, ed il prezzo potrebbe invece ritornare a breve anche su quota 35.000$. 

L’incertezza sta attualmente dominando i mercati finanziari, anche perchè risulta essere quasi impossibile immaginare con precisione i cambiamenti a livello macro che potrebbero verificarsi da qui alle prossime settimane. 

Molto probabilmente saranno proprio gli eventi legati all’evoluzione della guerra in Ucraina, ed all’economia globale, ad influenzare positivamente o negativamente il prezzo di Bitcoin sul breve periodo, soprattutto fino a che dovesse perdurare la fase di incertezza. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.