Chainalysis, $162,7 miliardi di guadagni in crypto nel 2021
Chainalysis, $162,7 miliardi di guadagni in crypto nel 2021
Criptovalute

Chainalysis, $162,7 miliardi di guadagni in crypto nel 2021

By Stefania Stimolo - 26 Apr 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Chainalysis, società di analisi di dati Blockchain, ha rivelato che il 2021 è stato un anno top per le crypto, con guadagni totali per $162,7 miliardi, contro i 32,5 miliardi di dollari del 2020. 

Non solo, la criptovaluta in testa alla classifica sembra essere Ethereum che ha superato Bitcoin per guadagni totali realizzati a livello globale, durante l’anno scorso. 

Chainalysis e i guadagni alle stelle delle crypto nel 2021

bitcoin crypto
Ethereum si aggiudica il primo posto come crypto con maggior guadagni nel 2021

La settimana scorsa, Chainalysis ha pubblicato un suo studio circa i guadagni 2021 delle criptovalute, con risultati sorprendenti di crescita di settore. 

“Il 2021 è stato un altro anno forte per i prezzi delle #crypto. Chi ne ha beneficiato maggiormente? Scopriamolo. Il nostro ultimo blog suddivide i guadagni realizzati stimati delle criptovalute per paese.” 

A livello globale, l’aumento dei guadagni per le crypto nel 2021 è salito a $162,7 miliardi, contro i “soli” 32,5 miliardi di dollari del 2020. 

Per avere dati più specifici a livello geografico, data la natura decentralizzata delle crypto, Chainalysis ha spiegato il suo metodo per effettuare le sue stime di guadagni crypto paese per paese. In pratica, la società di analisi Blockchain, combina i dati sulle transazioni di Chainalysis e dati sul traffico web. 

Per il 2021, gli Stati Uniti sono in testa con un ampio margine di 47 miliardi di dollari in guadagni realizzati con le criptovalute, seguiti da Regno Unito, Germania, Giappone e Cina. 

Gli Stati Uniti hanno guadagnato di più in crypto nel 2021

Gli Stati Uniti si aggiudicano il primato in guadagni in crypto per il 2021, con una crescita del 476% rispetto all’anno precedente. 

Anche altri paesi riflettono tali percentuali di crescita dei guadagni, come il Regno Unito con un aumento del 431% e la Germania del 423%. 

Tassi di crescita impressionanti, se si pensa che in Cina, invece, l’aumento dei guadagni in crypto è stato solo del 194%, per un totale di 5,1 miliardi di dollari. 

Altre analisi, invece, comparano la posizione del PIL del paese con il suo stesso guadagno in crypto. Ad esempio, la Turchia si colloca all’11° posto per PIL con 2,7 trilioni di dollari, ma al sesto posto nei guadagni realizzati in criptovalute con 4,6 miliardi di dollari.

Ethereum è la crypto con i maggiori guadagni

Chainalysis ha poi analizzato quale fosse l’asset con una tendenza maggiore di guadagni per il 2021, stimando Ethereum in cima alla classifica. 

In pratica, mentre Bitcoin avrebbe totalizzato a livello globale 74,7 miliardi di dollari in guadagni, Ethereum avrebbe raggiunto i 76,3 miliardi di dollari. 

La settimana scorsa, pare che altri studi su Google Trends, avrebbero rivelato che Ethereum è anche la crypto più ricercata nel Regno Unito, contro Dogecoin che è la più in tendenza nella ricerca informazioni per gli Stati Uniti. 

Al momento della scrittura, ETH vale 3000$, registrando un pump di prezzo del 5% nelle ultime 24 ore. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.