Ethereum di tendenza nel Regno Unito e Dogecoin negli USA
Ethereum di tendenza nel Regno Unito e Dogecoin negli USA
Ethereum

Ethereum di tendenza nel Regno Unito e Dogecoin negli USA

By Stefania Stimolo - 21 Apr 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Studi rivelano che mentre nel Regno Unito la crypto di tendenza è Ethereum, negli Stati Uniti spopola Dogecoin per ricerche di informazioni su Google. 

Ethereum in tendenza nel Regno Unito

ethereum uk crypto
Il Regno Unito continua ad amare Ethereum (ETH)

Già la settimana scorsa era stata divulgata la notizia del boom di ricerche su Google nel Regno Unito su Ethereum, la seconda crypto per capitalizzazione di mercato. 

Una scossa per i Bitcoin lovers, anche se la tendenza di ETH nel Regno Unito si riferisce al boom di richieste di informazioni su come vendere la crypto, e cioè “sell ethereum” (“vendere ethereum”) che pare aver registrato un +1636% in un giorno. 

Un interesse tutto da valutare, dunque, quello dei britannici verso la crypto che presto diventerà una Proof-of-Stake (PoS), nella sua versione più aggiornata di Ethereum 2.0, molto più ecosostenibile di Bitcoin. 

Eppure, l’interesse ambiguo del Regno Unito, lascia che il prezzo di ETH oscilli da dieci giorni sui 3000$, calando da quello che era 3290$ del 10 aprile 2022. 

Dogecoin è la crypto che fa trend negli USA

Spostandosi oltreoceano, pare che i trader degli Stati Uniti abbiano più interesse a chiedere a Google informazioni su Dogecoin (DOGE), la crypto meme per eccellenza. 

A rivelarlo è Coin Insider che ha analizzato i dati di Google Trends per stabilire quale sia l’asset più ricercato. 

Dogecoin è apparso nel maggior numero di Stati, esattamente 23, tra cui Illinois, Florida, Hawaii e New Jersey. 

In generale, si pensa che l’interesse per questa crypto inizi dal suo famigerato influencer, Elon Musk che, oltre a dichiarare di possedere DOGE nel suo wallet (insieme a ETH e BTC), aveva in passato dichiarato che Tesla avrebbe accettato la crypto dei meme come metodo di pagamento. 

Sempre negli USA, poi, pare che la seconda crypto più famosa tra 10 Stati, come Connecticut, Alaska, Mississippi e New Hampshire, sia Bitcoin. E a seguire, c’è Ethereum con 8 Stati come Georgia, Louisiana, Virginia e Ohio che la ricercano. 

Scendendo dal podio, poi, troviamo la seconda crypto meme, la “Dogecoin Killer”, Shiba Inu (SHIB) che negli USA pare avere un bel trend di follower. SHIB infatti, è stata ricercata su Google da ben 7 Stati, tra cui California, New York, Texas e Nevada. 

Il trend del prezzo di DOGE

Nell’ultimo mese, DOGE pare avere avuto un trend abbastanza stabile, anche se in crescita. Partendo dagli 0,12$, il prezzo di DOGE è arrivato a toccare un suo massimo del mese di 0,17$, per poi tornare al momento della scrittura a 0,14$. 

Nonostante le oscillazioni, DOGE non perde il suo posto in classifica, grazie ai 18,5 miliardi di market cap che lo rendono dodicesimo, con una dominance dello 0,97% su tutto il mercato crypto. 

Nelle previsioni di Crypto Head, Dogecoin insieme a Tether, Binance Coin e Decentraland potrebbe raggiungere un trilione di capitalizzazione di mercato nel 2024.

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.