In Brasile Bitcoin si può comprare in banca grazie a Nubank
In Brasile Bitcoin si può comprare in banca grazie a Nubank
Bitcoin

In Brasile Bitcoin si può comprare in banca grazie a Nubank

By Amelia Tomasicchio - 29 Giu 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

In Brasile da ora in poi è possibile comprare Bitcoin in banca grazie al nuovo supporto da parte di Nubank.

Nubank: in Brasile è ora possibile acquistare Bitcoin in banca

bitcoin banca
Nubank permetterà ai cittadini del Brasile di acquistare Bitcoin rivolgendosi direttamente alla propria banca

Nubank, banca digitale finanziata anche da Warren Buffett, ha attualmente ben 54 milioni di utenti, che ora potranno facilmente acquistare BTC dal proprio conto online. Per farlo gli utenti dovranno semplicemente aggiornare l’app e trovare la categoria “Nubank Crypto”.

Bitcoin si potrà quindi comprare dall’app, ma attualmente non è ancora possibile prelevare BTC per spostarli su un altro wallet.

La funzionalità, inserita pochi giorni fa, ha un costo dello 0.02%. Nel frattempo, Nubank ha anche aggiunto una sezione educativa all’app con contenuti che spiegano cosa siano le criptovalute e le ultime news del settore.

In un post dell’azienda si legge:

“Bitcoin è stato creato con l’intenzione di decentralizzare il sistema finanziario e da allora ha influenzato tutte le altre criptovalute. In generale, le persone confrontano Bitcoin con l’oro e tendono a conservarlo per il futuro”.

Nubank, Warren Buffett e il coinvolgimento nel mondo crypto

Già nello scorso maggio in un blog post si leggeva che Nubank aveva deciso di investire in Bitcoin con un’allocazione in BTC.

Nubank aveva anche dichiarato di essere interessata a creare un ETF sul Bitcoin e, infatti, nel 2020 aveva acquisito Easynvest, la piattaforma di trading che offre ETF Bitcoin dal giugno 2021.

Per quanto sia contrario al Bitcoin, non è la prima volta che Warren Buffett investe in progetti collegati al mondo crypto.

Già in occasione della quotazione di Nubank nella borsa americana, l’oracolo di Omaha aveva investito i primi 500 milioni nella società bancaria con un ritorno di 150 milioni solo al debutto.

Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di diversi magazine crypto all'estero e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro sugli NFT per Mondadori. Inoltre, ha lanciato due progetti NFT chiamati The NFT Magazine e Cryppo, oltre ad aiutare artisti e aziende ad entrare nel settore.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.