The Sandbox Alpha Season 3: il play-to-earn con gli Avatar NFT
The Sandbox Alpha Season 3: il play-to-earn con gli Avatar NFT
Metaverse

The Sandbox Alpha Season 3: il play-to-earn con gli Avatar NFT

By Stefania Stimolo - 6 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Il celebre metaverso su blockchain, The Sandbox, ha annunciato la nuova Alpha Season 3, il gioco play-to-earn che includerà gli Avatar NFT. Le iscrizioni alla nuova stagione sono già aperte. 

The Sandbox Alpha Season 3: le iscrizioni sono già aperte

Per gli amanti del gioco play-to-earn, il nuovo evento di The Sandbox e la sua nuova Alpha Season 3 potrebbe essere davvero importante. Ecco il video-annuncio:

In pratica, le iscrizioni per la nuova stagione sono già aperte, e sembra proprio che all’interno del gioco saranno inclusi gli Avatar NFT

Non solo, a differenza della Stagione 2, i giocatori non avranno bisogno di un Alpha Pass per giocare alla Stagione 3, dato che è aperta a tutti. L’Alpha Pass è necessario solo per richiedere le ricompense alla fine della stagione.

Inoltre, nonostante l’inverno crypto che stiamo vivendo, pare che il settore del gaming su blockchain non ne sia per niente influenzato. 

Secondo i dati di DappRadar, negli ultimi 30 giorni, il numero di portafogli unici attivi che si sono connessi a The Sandbox è aumentato di oltre il 90%, raggiungendo circa 9.500 unità. Allo stesso tempo, le transazioni sono aumentate di oltre l’87%, superando le 14.500 unità. Questo dimostra che i giocatori si connettono e interagiscono con The Sandbox.

The Sandbox Alpha Season 3 e la questione sugli Avatar NFT

A proposito del nuovo lancio della Alpha Season 3, il cofondatore e COO di The Sandbox, Sebastien Borget, ha scritto su Twitter alcuni indizi su cosa potrebbe comportare la terza stagione e su quali nuove funzionalità potrebbero essere aggiunte. 

Non solo, nella sua carrellata di tweet, Borget solleva anche una questione alquanto originale in merito agli Avatar NFT nel metaverso, criticando l’idea di Meta Platform. 

“Scusa Meta, ma questo è esattamente il modo in cui gli Avatar non dovrebbero essere… identici a noi stessi. Gli avatar sono la nostra nuova identità digitale nel Metaverso. Usiamo la nostra immaginazione e cogliamo l’occasione per essere chi vogliamo veramente essere e costruire una nazione digitale più inclusiva e diversificata.”

“Progetti come @People0fCrypto stanno facendo da apripista lanciando con @NYXCosmetics da @LOrealGroupe Avatar che rappresentano donne non di genere, nere e brune, persone di colore e personaggi LGBTQIA+. 

Il vostro Avatar = la vostra nuova identità digitale deve essere unica e interoperabile come una #NFT. La tecnologia #Web3 vi permette di possedere questo Avatar – non la piattaforma su cui è stato creato – e di utilizzarlo in mondi virtuali decentralizzati, come ad esempio @TheSandboxGame. Questo è il vero Metaverso Open”

Borget promuove dunque l’idea degli avatar nel metaverso come una nuova, creativa ed originale identità digitale dell’utente, piuttosto che la sua fotocopia digitalizzata come, invece, sostiene Mark Zuckerberg. 

Terzo posto nel mondo per hashtag

The Sandbox è comparso sul podio, al terzo posto, per hashtag nel mondo, secondo una ricerca condotta dall’azienda di analisi Santiment, con gli hashtag #belongingweek e #avatar che sono stati usati su Twitter, Reddit e Telegram.

Il risultato sembra esser stato tanto alto da essere nel trend prima di Donald Trump che forse si candiderà come Presidente USA nel 2024. 

Nello specifico, Belonging Week è stato utilizzato come hashtag in onore dell’iniziativa per un contest connesso al mondo del LGBTQIA+ e dell’inclusione, realizzato con la celebre collezione NFT World of Women. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.