Citibank: il bear market forse è finito
Citibank: il bear market forse è finito
Criptovalute

Citibank: il bear market forse è finito

By Marco Cavicchioli - 25 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Di recente è stata diffusa la notizia secondo cui per Citibank il bear market potrebbe essere in fase conclusiva. 

In realtà ciò che è stato realmente affermato è leggermente diverso. 

Si tratta delle dichiarazioni rilasciate dalla responsabile degli investimenti nordamericani di Citi Global Wealth, Kristen Bitterly, durante un’intervista a Yahoo Finance

Le dichiarazioni di Bitterly sul bear market delle criptovalute

Bitterly, infatti, ha detto che sembrano prospettarsi due ipotesi entrambe probabili: o si innescherà una recessione, oppure ci sarà solamente una situazione di crescita in rallentamento. Poi, però, ha aggiunto che tra queste due ipotesi ritengono leggermente più probabile la seconda, ovvero una crescita in rallentamento piuttosto che una vera e propria recessione. 

Si riferiva in particolare al mercato USA, ed al fatto che sembra che i consumatori siano abbastanza “forti” da consentire di evitare la recessione. 

Questa è una posizione molto simile anche a quella della Fed e degli analisti governativi statunitensi, quindi è opinione diffusa, sebbene non all’unanimità. 

Nello stesso articolo in cui citano l’intervista di Bitterly, Yahoo Finance riporta anche stralci di altre interviste, dai quali emerge che ci sono opinioni contrastanti in merito. 

Ad esempio, l’amministratore delegato e capo della strategia di mercato di Cowen, Chris Pollard, dichiara che potrebbe esserci, invece, una spinta verso nuovi minimi, e che ritiene improbabile che il movimento al rialzo degli ultimi giorni sia duraturo. 

Secondo il capo stratega di Interactive Brokers, Steve Sosnick, siamo ancora a tutti gli effetti in un mercato ribassista, con la Fed che continua a remare contro aumentando ulteriormente i tassi. 

Anche alla luce delle numerose prese di posizione a favore di ulteriori ribassi, le dichiarazioni della responsabile degli investimenti nordamericani di CIti Global Wealth appaiono meno positive di quanto si è voluto credere. 

C’è spazio per una ripresa del settore?

Infatti, Bitterly non ha parlato di fine del bear market, ma di un periodo di rallentamento della crescita, sebbene in alternativa ad una vera e propria recessione. 

Quindi più che di fine del bear market vero e proprio si tratterebbe di fine del periodo di calo, forse seguito da un periodo di lateralizzazione. In tal caso sarebbe difficile immaginare che si possa innescare un nuovo bull market a breve. 

Un discorso simile si può fare ad esempio anche per Bitcoin, visto che la fase di crollo sembra essersi esaurita, ma non si sa ancora in quale direzione andrà il prezzo di BTC nella nuova fase che si è innescata a luglio. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.