banner
Forbes: l’80% della popolazione userà Bitcoin
Forbes: l’80% della popolazione userà Bitcoin
Bitcoin

Forbes: l’80% della popolazione userà Bitcoin

By Marco Cavicchioli - 26 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Ieri, nella sezione Great Speculations dei contributor del sito web di Forbes è stato pubblicato un articolo di Frank Holmes, che ipotizza che entro la fine del decennio l’adozione di Bitcoin potrebbe arrivare al 10%. 

Bitcoin raggiungerà l’adozione di massa nel 2050, secondo Forbes

bitcoin btc
Secondo la ricerca di Forbes, Bitcoin raggiungerà l’80% dell’adozione nel 2050

Holmes cita una recente ricerca della società di infrastrutture blockchain Blockware Solutions, in cui vengono esaminate le tendenze storiche di adozione per una serie di precedenti tecnologie rivoluzionarie, come automobili, radio, Internet, smartphone ed altre.

La ricerca ha rivelato differenti velocità di adozione di queste tecnologie, ma in tutti i casi dopo il raggiungimento di quota 10% della popolazione la crescita è diventata parabolica. 

Inoltre, Blockware prevede che l’adozione globale di Bitcoin supererà il 10% della popolazione nel 2030, e che successivamente la sua crescita potrebbe diventare parabolica, tanto da raggiungere l’80% della popolazione nei successivi 20 anni. 

Quindi, l’ipotesi è che dopo il 2050, Bitcoin arriverà ad essere utilizzato da quattro persone su cinque al mondo. 

Tutto ciò, sebbene fino ad ora BTC non sia ancora mai stato utilizzato su larga scala come mezzo di pagamento. 

Quest’ultima obiezione di Holmes nasconde, però, un equivoco. Bitcoin per essere utilizzato dalle masse deve essere usato come valuta transazionale, ovvero moneta di scambio per i pagamenti. Invece, fino ad ora BTC ha dimostrato di essere principalmente una copertura contro le politiche monetarie espansive delle banche centrali, soprattutto per chi ha risparmi in cash. 

In altri termini, in realtà, non è necessario che BTC diventi una valuta transazionale a livello globale per poter essere adottato dalle masse, ma è sufficiente che venga utilizzato da chi ha risparmi in valuta fiat per proteggersi dalla loro perdita di valore in caso di politiche monetarie espansive delle loro banche centrali. 

Infatti, il rapporto di Blockware Solutions non cita l’utilizzo come mezzo di pagamento come passaggio necessario per raggiungere l’adozione di massa di Bitcoin, ma si limita a valutare il tasso di diffusione tra la popolazione, a prescindere dal tipo di utilizzo concreto. 

Anzi, specificano chiaramente che una delle caratteristiche più potenti di Bitcoin è proprio la sua “malleabilità ideologica”, che lo rende utilizzabile come copertura inflazionistica, sistema di pagamenti digitali, sistema decentralizzato di settlement, e bene al portatore senza confini e resistente alla censura. 

Il valore di Bitcoin seguirà la curva di adozione?

Secondo questo rapporto l’adozione di Bitcoin raggiungerà la saturazione più rapidamente di molte delle tecnologie del passato, grazie ad incentivi monetari diretti all’adozione ed allo stato di diffusione delle informazioni più efficiente mai realizzato su Internet.

Attualmente i dati on-chain mostrano che Bitcoin è ancora nella fase lenta della curva di adozione, quindi ci si attende una prima accelerazione nel decennio in corso, fino al 2030, seguita da una forte accelerazione fino al 2050

In conclusione, i redattori del report di Blockware Solutions specificano che tutti i modelli predittivi in realtà sono sbagliati, ma alcuni perlomeno risultano utili. Quindi, il loro report non ha lo scopo di fungere da strumento di trading scientifico a breve termine, ma da guida concettuale per gli investitori di Bitcoin a lungo termine. 

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.