Dubai approva Komainu per fornire servizi di custodia crypto regolamentati
Dubai approva Komainu per fornire servizi di custodia crypto regolamentati
Regolamentazione

Dubai approva Komainu per fornire servizi di custodia crypto regolamentati

By Stefania Stimolo - 28 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Il Virtual Assets Regulatory Authority (VARA) del governo di Dubai sta iniziando ad approvare le licenze provvisorie per i fornitori di servizi istituzionali di Bitcoin e crypto, come la filiale della Nomura giapponese, la Komainu

Dubai: il VARA concede licenza provvisoria alla filiale della banca giapponese Komainu

custodia crypto
Komainu riceve l’autorizzazione dalla VARA di Dubai per offrire servizi di custodia crypto  

Secondo quanto riportato, Komainu, un fornitore di servizi di custodia di Bitcoin e crypto, filiale della banca Nomura giapponese da 471 miliardi di dollari, è atterrato a Dubai con una nuova licenza provvisoria da parte del VARA, la Virtual Assets Regulatory Authority di Dubai. 

In pratica, a partire da ora, inizia il processo di due diligence per garantire che l’operato di Komainu sul territorio di Dubai sia conforme ai requisiti della VARA, in modo da concedere la licenza definitiva. 

D’altro canto, Komainu si è affermata come uno dei principali fornitori di servizi di custodia di asset digitali per i clienti istituzionali, fornendo le stesse garanzie e protezioni a cui gli investitori sono abituati nella finanza tradizionale. 

A tal proposito, S.E. Helal Saeed Almarri, Presidente di VARA, ha dichiarato:

“L’ingresso di Komainu nel regime di VARA è emblematico della fiducia e della credibilità che l’industria degli asset virtuali sta guadagnando quando è sostenuta da una così forte approvazione da parte di leader della finanza tradizionale come Nomura. L’accettazione e la partecipazione attiva di società finanziarie istituzionali di primo livello non è solo un’affermazione del fatto che gli Asset Virtuali sono parte integrante del futuro della finanza, ma è anche indicativa del potenziale che questo settore può offrire per l’emancipazione economica. Dubai è lieta di accogliere attori credibili come Komainu nell’ecosistema dei beni virtuali di VARA”.

Rakbank con Kraken offre ai clienti di acquistare e tradare Bitcoin in AED 

Sempre negli Emirati Arabi Uniti, c’è un’altra novità che interessa banche e crypto: la nuova partnership tra Rakbank ed il crypto-exchange di Kraken MENA (Kraken).

“Siamo orgogliosi di annunciare che RAKBANK diventerà la prima banca degli Emirati Arabi Uniti a consentire a Kraken, uno dei più grandi exchange di asset digitali al mondo, di offrire ai propri clienti con sede negli Emirati Arabi Uniti un trading trasparente, efficiente e basato su dirham di asset digitali”.

La nuova collaborazione permetterà ai clienti di Rakbank di acquistare e tradare Bitcoin e altre criptovalute, in valuta locale AED, utilizzando il loro conto bancario. 

Non solo, Rakbank, regolata dalla Banca Centrale degli Emirati Arabi Uniti, consentirà a Kraken, che ha ottenuto la licenza da Abu Dhabi Global Market (ADGM), di far finanziare ai propri clienti residenti negli Emirati Arabi Uniti il loro conto in criptovalute attraverso trasferimenti di fondi locali da qualsiasi banca degli Emirati Arabi Uniti. 

Anche l’exchange Huobi ha ottenuto la licenza VARA di Dubai

Di recente, anche il crypto-exchange di Huobi ha annunciato di aver ottenuto la sua licenza provvisoria dal VARA per operare negli Emirati Arabi Uniti (UAE). 

La sua filiale negli UAE, Huobi Investment FZE, potrà offrire ora una suite completa di prodotti e servizi di scambio di asset virtuali, entro i parametri stabiliti dal modello specializzato “test-adapt-scale” del VARA. 

Dubai e VARA stanno aprendo la strada con i loro sforzi per creare un quadro normativo sofisticato e progressivo, che permetterà alla regione di diventare una delle giurisdizioni più favorevoli al mondo per le iniziative di asset digitali.

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.