banner
Miami: il sindaco con TIME, Mastercard e Salesforce lanciano 5000 NFT
Miami: il sindaco con TIME, Mastercard e Salesforce lanciano 5000 NFT
NFT

Miami: il sindaco con TIME, Mastercard e Salesforce lanciano 5000 NFT

By Stefania Stimolo - 29 Lug 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Il Sindaco di Miami, Francis X. Suarez, insieme a TIME, Mastercard e Salesforce annunciano la nuova iniziativa Web3 che coinvolge una collezione di 5000 NFT che offrono ai futuri titolari particolari premi da vivere nella città.

Il sindaco di Miami insieme a TIME, Mastercard e Salesforce per l’iniziativa Web3

Il lungo “inverno crypto” sembra non fermare l’entusiasmo per le iniziative Web3, tanto che il sindaco di Miami, Francis X. Suarez, insieme a Mastercard, TIME e Salesforce, ha annunciato il lancio di un’innovativa iniziativa che coinvolge 5000 NFT. 

“Siamo entusiasti di collaborare con @FrancisSuarez, @VentureMiami, @Mastercard & @Salesforce per contribuire a portare la @CittàdiMiami in #web3! Questa iniziativa sosterrà gli artisti locali e gli enti di beneficenza di Miami in modi mai visti prima!”.

E infatti, l’obiettivo di Suarez è quello di incrementare le entrate delle imprese locali e delle organizzazioni non profit della città di Miami, attraverso premi esclusivi offerti tramite la tecnologia del Web3. 

La collezione unica da 5.000 NFT disegnati da 56 artisti locali di Miami, che rappresentano l’area di 56 miglia quadrate della città e, i titolari di questi NFT, potranno accedere al programma Priceless Miami di Mastercard, che offre esperienze uniche, da eventi unici in ristoranti locali di Miami a tour privati curati e indimenticabili di istituzioni culturali di Miami e altre attività memorabili.     

Miami e il progetto Web3 con i 5000 NFT su Ethereum

Al centro del progetto del Web3, che sarà ufficialmente lanciato il prossimo dicembre 2022, c’è la città di Miami e il suo sostegno agli artisti e associazioni di beneficenza locali. 

A tal proposito, Suarez, ha dichiarato:

“Sono entusiasta di collaborare con TIME, Mastercard e Salesforce a questa iniziativa. La città di Miami è stata all’avanguardia nella rivoluzione del web3 e continueremo a utilizzare queste nuove tecnologie per sostenere le nostre imprese esistenti e attirarne di nuove, raccogliere capitali e offrire esperienze ai nostri cittadini e a chi visita questa grande città. Allo stesso tempo, possiamo anche utilizzare questo nuovo approccio per sostenere gli artisti e le associazioni di beneficenza locali”.  

Non solo, la scelta per dicembre è stata fatta anche perché la blockchain prescelta è Ethereum e, secondo le tempistiche previste, per quel mese dovrebbe già essere diventata una Proof of Stake, e quindi una blockchain più sostenibile. 

Anche Raja Rajamannar, Chief Marketing & Communications Officer di Mastercard, ha rilasciato un suo commento al riguardo: 

“Questa nuova iniziativa dimostra la potente intersezione tra collaborazione, creatività e commercio. Siamo entusiasti di unire le nostre forze a quelle delle imprese locali di Miami e di fornire una maggiore utilità e un maggiore beneficio agli NFT offrendo le esperienze Priceless ai cittadini di Miami e a coloro che visitano questa città dinamica.”  

L’insuccesso del MiamiCoin

La città di Miami non è la prima volta che lancia progetti innovativi. Un’altra iniziativa, infatti, gestita da un privato, ma realizzata in collaborazione con la città di Miami, è stata il lancio sul mercato di MiamiCoin (MIA), avvenuto lo scorso agosto 2021. 

Al momento del lancio, MIA valeva 1,4 centesimi di dollaro, saliti subito a 4,9 nel giro di pochi giorni. Dal 20 settembre 2021, MIA ha toccato il suo massimo storico a 5,5 centesimi, ma da allora è iniziato il suo crollo.  

L’obiettivo di MiamiCoin era quello di finanziare le attività dell’amministrazione cittadina, un po’ come forma di donazione, mentre, solo in un secondo momento forse avrebbe potuto essere anche un investimento. Ipotesi che non si è mai avverata. 

Stefania Stimolo

Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.