Prezzo di Ethereum di nuovo molto basso
Prezzo di Ethereum di nuovo molto basso
Exchange

Prezzo di Ethereum di nuovo molto basso

By Marco Cavicchioli - 27 Set 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Dopo il Merge del 15 settembre, il prezzo di ETH (Ethereum) è tornato basso. 

Il prezzo di Ethereum prima e post Merge

A partire dalla seconda metà di luglio aveva iniziato a salire, probabilmente proprio in vista del Merge, superando i 2.000$ a metà agosto. In seguito è sceso fino poco sopra i 1.400$, ma nelle settimane prima del Merge era risalito fino a quasi 1.800$. 

Da notare che ne corso del 2022 era sceso anche sotto i 1.000$ a giugno, quindi i prezzi estivi sono stati relativamente alti rispetto ai minimi annuali. 

Non appena avvenuto il Merge però il prezzo è tornato a scendere, fino quasi a 1.200$ del 22 settembre. Da allora sta oscillando attorno ai 1.300$, ovvero un prezzo solo del 30% superiore al minimo annuale. 

Si tratta di un valore del 73% inferiore al massimo di sempre di quasi 4.900$ toccato a novembre dell’anno scorso, quindi sul lungo periodo quello attuale va considerato un livello decisamente basso. 

Basti pensare che è in linea con quello di febbraio 2021, ovvero prima che iniziasse a gonfiarsi la bolla speculativa dell’anno scorso. Inoltre si tratta di un livello in linea con il picco massimo del precedente ciclo, ovvero i circa 1.400$ toccati a gennaio 2018. 

Investi in ETH con CryptoSmart

Se sei in cerca di una soluzione per investire in ETH e in altre criptovalute in modo sicuro, lo puoi fare attraverso CryptoSmart, il primo exchange di criptovalute tutto italiano. Visita il sito ufficiale cryptosmart.it per conoscere l’offerta e i servizi proposti.

Nel corso degli anni, pur seguendo il ciclo dell’halving di Bitcoin, il prezzo di Ethereum ha alternato periodi di grande crescita a periodi di grande calo. 

Ad esempio, dopo aver toccato il precedente massimo storico a 1.400$ il prezzo nel corso del 2018 scese addirittura sotto i 100$, per poi riprendersi a partire da metà 2020 con una serie di rialzi notevoli. Prima risalì a 400$, poi ad inizio 2021 superò anche quota 1.000$, ed in seguito a maggio superò anche i 4.000$. 

Qualcosa del genere potrebbe accadere anche nell’attuale ciclo, che per convenzione si fa iniziare a maggio 2020, ovvero quando è avvenuto il terzo halving di Bitcoin. Il quarto è previsto per la primavera del 2024. 

Da notare che nel precedente ciclo il prezzo più basso fu toccato a dicembre dell’anno successivo a quello della bolla speculativa, dopo un calo di oltre il 90% dai precedenti massimi. 

Durante l’attuale ciclo non ha ancora fatto segnare un -90% dai massimi, ma l’anno successivo a quello della bolla, il 2022, deve ancora concludersi. 

Chi acquistò ETH a fine 2018 potrebbe aver guadagnato il 4.800% se avesse poi rivenduto a novembre 2021, e se dovesse verificarsi qualcosa di simile anche nell’attuale ciclo, gli ultimi mesi del 2022 potrebbero rivelarsi altrettanto interessanti. 

Oltretutto ora che è passato al PoS i prossimi anni potrebbero rivelarsi molto interessante anche dal punto di vista dello sviluppo tecnologico, con potenzialità più che discrete. 

Quindi da un lato il prezzo attuale di ETH sembra decisamente basso, mentre dall’altro è possibile che nei prossimi mesi o anni si inneschi un nuovo ciclo al rialzo simile a quello del 2020/2021. 

CryptoSmart, l’exchange crypto made in Italy

CryptoSmart, diversamente dalle numerose piattaforme exchange estere dove non si conosce chi c’è dietro, è una società di diritto italiano, regolata dalle leggi italiane, con sede a Perugia, in Umbria.

È registrata all’apposito registro OAM degli operatori delle valute digitali, tanto che consente agli italiani che detengono le loro criptovalute su questa piattaforma di non doverle specificare nella dichiarazione dei redditi. 

CryptoSmart permette ai propri clienti di comprare, vendere, depositare criptovalute o altri beni digitali. Non ci sono intermediari, nessuno spinge per vendere prodotti o fare pubblicità. Il cliente ha totale indipendenza e autonomia.

Con un semplice bonifico bancario, può acquistare criptovalute e beni digitali come: Bitcoin, Ethereum, Dogecoin, Cardano, Polkadot e Litecoin.

Il cliente può anche spostare in CryptoSmart criptovalute già in suo possesso in un’altra piattaforma Exchange o conto.

Nella piattaforma CryptoSmart le criptovalute possono essere comprate/vendute; i depositi possono essere convertiti in euro o criptovalute e allo stesso modo possono essere ritirati in qualsiasi momento attraverso un bonifico bancario o ricevendo criptovalute.

Per conoscere l’offerta e i servizi proposti visita il sito ufficiale

Marco Cavicchioli

"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.