Firmato l’accordo di cooperazione economica tra la Città di Lugano e la Repubblica di El Salvador
Firmato l’accordo di cooperazione economica tra la Città di Lugano e la Repubblica di El Salvador
Criptovalute

Firmato l’accordo di cooperazione economica tra la Città di Lugano e la Repubblica di El Salvador

By Cryptonomist Editorial Staff - 28 Ott 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Oggi il Sindaco di Lugano Michele Foletti e l’Ambasciatrice di El Salvador negli Stati Uniti Milena Mayorga hanno ufficializzato la firma di un Memorandum d’intesa di cooperazione economica tra la Città di Lugano e la Repubblica di El Salvador. L’annuncio è stato fatto durante l’inaugurazione del Plan B Forum, un evento che ha riunito i maggiori esperti internazionali del mondo di Bitcoin e Blockchain.

Lugano ed El Salvador collaboreranno nell’ecosistema crypto

La firma formale dell’accordo tra le due parti ha avuto luogo ieri a Palazzo Civico: Il Sindaco Michele Foletti, il Vicesindaco Roberto Badaracco, i Consiglieri comunali Cristina Zanini Barzaghi, Filippo Lombardi, Lorenzo Quadri e Tiziano Galeazzi e il Segretario comunale Robert Bregy hanno ricevuto S.E. Joaquín Alexander Maza Martelli, Ambasciatore della Rappresentanza Permanente della Repubblica di El Salvador presso l’Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra, e S.E. Milena Mayorga, Ambasciatrice di El Salvador negli Stati Uniti.  

Il sindaco Michele Foletti ha dichiarato: 

“Grazie a Bitcoin e al percorso pionieristico intrapreso sia dal vostro Governo che dalla Città di Lugano, è stato possibile costruire questa collaborazione, sfociata nel Memorandum d’intesa di cooperazione economica tra la Città di Lugano e il Governo della Repubblica di El Salvador.

È nostro comune interesse promuovere la cooperazione e lo sviluppo di sinergie nel contesto del Plan B di Lugano, a sostegno delle istituzioni e delle imprese dei nostri territori. Siamo interessati ad approfondire l’esperienza di El Salvador nell’adozione del Bitcoin come moneta legale. Vogliamo continuare a proporre iniziative in collaborazione con istituzioni educative e di ricerca, e con partner pubblici e privati, per creare conoscenza e competenze nel nostro territorio e supportarne la competitività”.

Da parte sua, l’ambasciatore Joaquín Alexander Maza Martelli ha dichiarato che la firma del Memorandum consoliderà le relazioni e gli scambi tra le due entità:

“L’uso della tecnologia di Bitcoin e Blockchain crea nuove opportunità di crescita e di investimento a beneficio delle nostre community; è un nuovo strumento finanziario e di scambio alternativo che favorisce il commercio e la fornitura di servizi in un mondo globalizzato”. Con questo accordo, El Salvador è ora molto più vicino all’Europa”.  

Il Memorandum d’intesa prevede anche la presenza fisica di una rappresentanza del Governo di El Salvador sul territorio di Lugano, che favorirà la cooperazione con istituzioni educative e di ricerca, incoraggiando lo sviluppo di iniziative legate a questa tecnologia. 

Infine, l’ambasciatrice di El Salvador negli Stati Uniti Milena Mayorga ha sottolineato che:

“Sono molto contenta di aver potuto annunciare questa partnership storica tra l’innovativa città di Lugano e il mio amato Paese d’origine, El Salvador. Condividiamo l’amore per l’innovazione e le idee audaci, e questa iniziativa cambierà le carte in tavola nello scambio di idee e di buone pratiche in materia di libertà economica.

Io e i miei concittadini del Salvador siamo molto entusiasti della promessa di Bitcoin e non vedo l’ora di vedere come questa partnership contribuirà ad aumentare l’accesso alla sicurezza economica e alla libertà economica per tutti, uno dei principali obiettivi del governo del presidente Nayib Bukele.”

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.