Robinhood abilita la crypto Stellar
Robinhood abilita la crypto Stellar
Altcoin

Robinhood abilita la crypto Stellar

By Vincenzo Cacioppoli - 28 Ott 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

La diffusissima app per il trading, Robinhood, molto apprezzata dai più giovani soprattutto per la sua possibilità di tradare sui mercati finanziari senza pagare commissioni, compie un ulteriore passo avanti verso il mercato delle crypto, aggiungendo Stellar (XLM) alla sua lista. 

La celebre app per il trading USA, ha infatti annunciato di aver abilitato sulla sua piattaforma altre tre nuove criptovalute XLM, AAVE e XTZ.  A settembre aveva aggiunto USDC e Matic, per rendere la sua offerta di criptovalute sempre più varia.

Secondo i dati emersi dalla stessa piattaforma risulterebbe che gli utenti sembrano apprezzare sempre più il mercato e il trading in criptovalute, malgrado il mercato continui ad essere piuttosto negativo.

Le tre nuove criptovalute che Robinhood ha deciso di offrire la trading per i suoi utenti sono appunto la risorsa nativa di Aave,  protocollo di DeFi che si occupa di prestito di criptovalute, e che sta approfittando del fallimento di due competitors come Celius e Voyager Digital.

Stellar Lumens (XLM), sicuramente la più conosciuta e diffusa delle tre  che occupa attualmente la 25a posizione tra le criptovalute più capitalizzate, con 2,8 miliardi di dollari di market cap. Si tratta della criptovaluta nativa di Stellar, una rete di pagamento basata su blockchain. 

XTZ infine è il token nativo di Tezos, una blockchain open source in grado di eseguire transazioni peer-to-peer e fungere da piattaforma per l’implementazione di contratti intelligenti.

Robinhood aggiunge Stellar: continua il suo sviluppo nelle crypto

Robinhood, che ha attualmente 18,7 milioni di utenti mensili attivi e che ai primi di novembre diramerà i risultati del terzo trimestre è una delle azioni che meglio sta performando in Borsa. A metà anno aveva provveduto a licenziare circa il 10% della sua forza lavoro, giustificandolo con le difficoltà situazioni del mercato. 

Ma proprio per cercare di diversificare la sua offerta da qualche mese l’app per il trading ha deciso di buttarsi a capofitto nel mercato delle criptovalute, visto anche la grande richiesta da parte degli utenti.

USDC, Shiba Inu, Polygon, Solana e Chainlink sono solo alcune delle nuove monete che la società ha introdotto quest’anno, portando il portafoglio complessivo di criptovalute a 19. Nel mese scorso, una versione beta del portafoglio di criptovalute di Robinhood è stata rilasciata a circa 10.000 individui il mese scorso ed è stata testata per la prima volta con Polygon (MATIC).

Stellar (XLM), una delle crypto più interessanti per il trading

Secondo molti esperti ed analisti la moneta di Stellar sarebbe una delle più interessanti per quanto riguarda gli investimenti e il trading. le sue funzionalità di intermediario di pagamenti tra il sistema dei pagamenti internazionali tra le banche. Un servizio che viene molto apprezzato soprattutto in quei paesi in cui molto diffuse sono le rimesse dall’estero. Si tratta di un vero e proprio concorrente di Ripple.

In Borsa, però, in questi ultimi mesi il titolo avrebbe perso circa l’84% del suo valore, risultando uno dei peggiori titoli tra le criptovalute a maggiore capitalizzazione. Ma adesso molti analisti sono convinti che per XLM sia arrivato il momento del grande riscatto.

Il celebre influencer e trader, che si fa chiamare sui social Crypto Capo, e che ha oltre 500.000 follower, e che aveva previsto il crollo del mercato ad inizio 2022, ha consigliato i suoi seguaci di puntare con decisione su Ethereum e proprio su Stellar per i prossimi mesi.

Vincenzo Cacioppoli

Vincenzo è genovese di nascita ma milanese di adozione. E' laureato in scienze politiche. E' un giornalista, blogger, scrittore, esperto di marketing e digital advertising. Dopo una lunga esperienza nel marketing tradizionale, comincia attività con il web e il digital advertising nel 2011 fondando una società Le enfants. Da sempre appassionato di web e innovazione, nel 2018 approfondisce le tematiche legate alla blockchain e alle criptovalute. Trader indipendente in criptovalute dal marzo 2018, collabora con aziende del settore come content marketing specialist. Nel suo blog. mediateccando.blogspot.com, da tempo si occupa soprattutto di blockchain, che considera come la più grande innovazione tecnologia dopo Internet. A novembre è prevista l'uscita del suo primo libro sulla blockchain e il fintech.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.