Mentre il prezzo del Bitcoin cala sotto i 20k, il token FTT crolla del 19%
Mentre il prezzo del Bitcoin cala sotto i 20k, il token FTT crolla del 19%
Criptovalute

Mentre il prezzo del Bitcoin cala sotto i 20k, il token FTT crolla del 19%

By Andrea Porcelli - 8 Nov 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Il litigio tra Binance e il token FTT sta influenzando tutto il mercato delle crypto, compreso Bitcoin. A seguito di recenti rumor, Binance ha rivelato che liquiderà l’intera partecipazione in FTX token (FTT).

Bitcoin scende, il token FTT lo segue 

Non c’è un sentiment positivo tra gli investitori che in pochi giorni hanno visto scendere Bitcoin sotto i 20k per unità e nel mentre si muove lateralmente, c’è chi subisce cali drastici. 

Oggi, infatti, Bitcoin perde quasi il 10% al momento di scrittura di questo articolo.

Parliamo del token di FTX (FTT), il famoso exchange gestito da Sam Bankman Fried. FTT, infatti, ha subito una flessione del 19% nell’ultimo periodo.

La causa di tutto ciò è collegata all’intensa svendita, alimentata dall’annuncio del CEO di Binance, Changpeng Zhao, di liquidare la sua intera partecipazione all’azienda di token nativi FTX:

“La liquidazione dei nostri FTT è solo una gestione del rischio post-uscita, imparata da LUNA. Prima abbiamo dato sostegno, ma non pretendiamo di fare l’amore dopo il divorzio. Non siamo contro nessuno. Ma non sosterremo chi fa lobby contro altri operatori del settore alle loro spalle. Avanti cosi.”

CZ spiega che cosa ha appreso dopo la caduta di Luna Classic (LUNC) di Terra e al suo impatto sugli operatori del mercato.

La vicenda di FTT e Binance

La decisione del CEO di Binance di liquidare il token sarebbe dovuta alle recenti notizie del bilancio svelato da Alameda Research di SBF.

Sul sito di Coindesk, infatti, è stato recentemente rivelato l’attivo di Alameda Research (di 14,6 miliardi di dollari), di cui 5,8 miliardi di dollari erano solamente token FTT nativi, i token della sua stessa piattaforma FTX. Questo si pensa sia il motivo della radicale decisione di Binance. 

A giustificarsi, il CEO di Alameda Research. Caroline Ellison ha dichiarato che il bilancio mostrato non riflette tutta la realtà. Sottolinea che riguarda solamente un “sottoinsieme” delle loro divisioni aziendali e che ci sono asset di alto valore che non rientrano nel bilancio:

“Il bilancio evidenzia alcune delle nostre posizioni long più importanti; ovviamente abbiamo coperture che non sono riportate.

Dato l’inasprimento del credito nel settore delle criptovalute quest’anno, abbiamo già restituito la maggior parte dei nostri prestiti”.

Prende parola anche Sam Bankman Fried, che difende il suo CEO e afferma che sta circolando un’enorme quantità di notizie infondate nel web e soprattutto su Twitter.

Il CEO di Binance nel frattempo, ancora non ha dichiarato quanti FTT venderà, ma ha rivelato su Twitter che detiene circa 2,1 miliardi di FTT. Cercherà di vendere i token in modo da “minimizzare l’impatto sul mercato”, perciò la vendità richiederà vari mesi. 

Interessante notare che l’effetto si è propagato anche sulla crypto Solana, nonostante le buone notizie della scorsa settimana probabilmente perché 1,2 miliardi di dollari di token Solana (SOL) sono presenti nei bilanci Alameda.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.