ISO 20022: la rivoluzione della messaggistica finanziaria e del mondo crypto
ISO 20022: la rivoluzione della messaggistica finanziaria e del mondo crypto
Regolamentazione

ISO 20022: la rivoluzione della messaggistica finanziaria e del mondo crypto

By Andrea Porcelli - 19 Dic 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Lo standard di messaggistica finanziaria ISO 20022 della SWIFT, è ormai sulla bocca di tutti e per quanto possa sembrare complicato, in realtà è molto semplice. Nel mondo della finanza, comunicare è molto difficile e confusionario. Si possono fraintendere messaggi o semplicemente ci si può perdere nella traduzioni di essi. In un mondo dove circola molto denaro, la posta in gioco è davvero alta e i problemi di comunicazione spesso coincidono con la perdita di denaro. È qui che entra in gioco la norma ISO 20022.

Che cos’è ISO 20022? E quali sono le crypto conformi?

Il protocollo ISO 20022 è uno standard per lo scambio elettronico di dati tra servizi finanziari nel settore dei pagamenti. La tecnologia impegnata, viene definita DLT (tecnologia di contabilità distributiva) e l’utilizzo di ISO 20022 è relativo ad un meccanismo di messaggistica. 

Le banche di tutto il mondo si sono già impegnate in questo quadro normativo mondiale, che sostiene SWIFT e la Federal Reserve. Ad oggi, con queste novità aggiunte nel mondo della finanza, chiunque voglia interagire con le banche deve essere in grado di utilizzare il formato ISO 20022.

Già dal 2025, infatti, ISO sarà lo standard globale per i sistemi di pagamento di alto o grande valore.

La previsione dell’accettazione del nuovo modello di messaggistica a livello globale, influenzerà di gran lunga le istituzioni finanziarie, le aziende e chiunque nel mondo della finanza e delle grandi transazioni. Oltre 70 Paesi hanno adottato ISO 20022 nei loro sistemi di pagamento, tra cui Svizzera, Cina, India e Giappone. E con oltre 200 tipi di pagamento nell’ambito, armonizza formati e componenti di dati provenienti da diversi metodi di pagamento che in precedenza non potevano funzionare insieme.

Le criptovalute conformi a ISO 20022 sono: 

  • Stellar (XLM)
  • Hedera (HBAR)
  • IOTA (MIOTA)
  • Rete XDC (XDC)
  • Ripple (XRP)
  • Algorand (ALGO) 
  • Quant (QNT)

Ognuna di queste criptovalute è stata sviluppata per rendere più accessibili le transazioni globali e, per questo motivo, potrebbero conformarsi più rapidamente allo standard ISO 20022. In un futuro prossimo però, sempre più criptovalute si muoveranno verso la conformità ISO 20022 per restare al passo con il settore, l’elenco di crypto aumenterà a dismisura nel breve periodo.

L’impatto mondiale 

La standardizzazione della messaggistica finanziaria attraverso la norma ISO 20022 non solo offre un linguaggio comune e globale per le aziende e le istituzioni finanziarie, ma comporta anche 3 vantaggi principali:

  • Collegare i messaggi ai processi aziendali significa renderli facilmente e universalmente riconoscibili.
  • Riutilizzare i componenti significa che le istituzioni devono mapparli alle strutture dati interne solo una volta.
  • L’uso della sintassi xml come standard internazionale aperto favorisce l’interoperabilità, consentendo trasferimenti automatizzati e un’elaborazione diretta attraverso le intere catene di lavorazione.

Alla fine, la standardizzazione porterà ad arricchire i dati contenuti nei messaggi di pagamento per migliorare l’analisi, la compatibilità e l’affidabilità. conformità tra le piattaforme tecnologiche, migliorare le misure di prevenzione delle frodi e creare opportunità di collaborazione.

La maggior parte dei Paesi sta ancora lavorando per introdurre un’architettura dei pagamenti pronta per l’ISO 20022, nonostante l’impatto della Covid-19 sul settore finanziario e sulle tendenze dei pagamenti aziendali. Si prevede che il Regno Unito e gli Stati Uniti adotteranno lo standard rispettivamente nel 2023, con fasi di miglioramento e maturità in corso.

Poiché ISO 20022 è uno standard più moderno e versatile rispetto ai formati legacy convenzionali, richiede un’elaborazione di volumi di dati significativamente maggiore. Di conseguenza, i sistemi e i database bancari dovranno essere in grado di gestire questi volumi più grandi a velocità più elevate per i pagamenti in tempo reale, la gestione quotidiana della liquidità, i controlli di conformità e il rilevamento e la prevenzione delle frodi.

Le conclusioni su ISO 20022

ISO 2022, senza alcun dubbio può essere considerato un grande passo avanti nel mondo della comunicazione finanziaria. Questo tipo di aggiornamento, però, richiede del tempo per adattarsi globalmente. È fondamentale concedere tempo sufficiente per i test in modo che le informazioni sulla sintassi e sulla formattazione siano accurate e la migrazione dei dati in tutti i sistemi di pagamento e compensazione collegati. 

Basti pensare anche al mondo prima dello standard messaggistico attuale: SWIFT. Prima di SWIFT, il telex era l’unico mezzo disponibile di conferma dei messaggi per il trasferimento internazionale di fondi. Il telex era ostacolato dalla bassa velocità, dai problemi di sicurezza e da un formato di messaggio libero. In altre parole, Telex non aveva un sistema unificato di codici come SWIFT per nominare le banche e descrivere le transazioni. I mittenti telex dovevano descrivere ogni transazione in frasi che venivano poi interpretate ed eseguite dal destinatario. Ciò ha portato a molti errori umani, nonché a tempi di elaborazione più lenti.

Ora, le cose possono cambiare, ma c’è bisogno di tempo, test e buona collaborazione da parte delle banche. 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.