Analisi dei prezzi delle crypto Terra Luna, Monero, Shiba Inu, Ripple, Aave e Polygon
Analisi dei prezzi delle crypto Terra Luna, Monero, Shiba Inu, Ripple, Aave e Polygon
Trading

Analisi dei prezzi delle crypto Terra Luna, Monero, Shiba Inu, Ripple, Aave e Polygon

By Federico Izzi - 27 Dic 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

A distanza di 36 ore dalla chiusura settimanale, ritroviamo le quotazioni ai livelli della vigilia del Natale per la quasi totalità delle principali criptovalute.

Giornate caratterizzate da volumi sottili e da scostamenti di prezzo trascurabili che in alcune parti delle ultime tre giornate sono diventati impercettibili.

Caratteristica che aveva già caratterizzato la scorsa settimana impattando sulla volatilità giornaliera calcolata su base mensile.

L’indice di volatilità degli ultimi 30 giorni scende ai livelli più bassi registrati da inizio novembre nelle prime ore della fase ancora poco concitata dello scandalo FTX.

Anche le metriche che misurano l’animo degli investitori rimane ancorato ai livelli della scorsa settimana, con valori che rimangono agganciati alla fascia più alta dell’ultimo mese.

Tra le Blue Chips è di Ripple (XRP) il rialzo più importante degli ultimi 7 giorni. Il token nativo di XRP Ledger guadagna oltre il 10% dai livelli dello scorso lunedì, agganciando l’ex supporto, ora diventato resistenza, dei 37 centesimi di dollaro US abbandonato a metà dicembre.

Tra le migliori performance della settimana appena conclusa, si fa notare Litecoin (LTC) che sfiora la doppia cifra e quota 70 USD per ogni singolo token. Nonostante una perdita del 50% del valore complessivo, da inizio anno LTC è tra i titoli cripto che sono riusciti ad assorbire meglio la fase ribassista dell’intero anno 2022.

A distanza segue Polygon (MATIC) con un guadagno del 2% su base settimanale. Un rialzo che continua anche nella giornata odierna con una salita dell’1,5% dall’apertura. Nella Top 30 tra i primi 3 migliori rialzi giornalieri.

Analisi di Bitcoin (BTC)

Il quadro tecnico di Bitcoin (BTC) rimane invariato nonostante il ribasso iniziato poco dopo il giro di boa della giornata con i prezzi che tornano a testare il supporto di breve dei 16.700 USD.

È importante non affondare oltre i 16.600 USD per non smuovere gli orsi dalla pausa natalizia.

Operativamente è opportuno attendere il superamento dei 17k USD per tornare a valutare operatività al rialzo e sperare in uno scatto rialzista delle ultime ore dell’anno per annullare l’ennesima performance negativa trimestrale.

Analisi di Ethereum (ETH)

Speculare l’andamento di Ethereum (ETH) in questi giorni di festa. Il ping-pong dei prezzi tra i 1.230 e 1.200 USD da oltre 8 giorni non permette di individuare nuovi livelli operativi, oltre quelli indicati la scorsa settimana, oppure altri livelli utili a capire il cambio di direzione.

La regolarità della struttura ciclica indica la chiusura settimanale entro le prime ore di domani, mercoledì. Se il minimo realizzato sarà superiore ai 1.200 USD si potrebbe continuare a sfruttare il saliscendi dei prezzi con acquisti nel breve periodo da incassare con operatività da mordi-e-fuggi.

Federico Izzi

Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.