La partnership tra Samsung NFT hub e LaCollection: il ponte tra arte e tecnologia
La partnership tra Samsung NFT hub e LaCollection: il ponte tra arte e tecnologia
NFT

La partnership tra Samsung NFT hub e LaCollection: il ponte tra arte e tecnologia

By Alessia Pannone - 4 Gen 2023

Chevron down
Ascolta qui
download

Samsung ha annunciato il primo partner della sua piattaforma Web3 che sarà presente nell’esploratore NFT basato su TV chiamato “The Samsung NFT hub”: LaCollection. 

Nello specifico, l’app hub è stata progettata per consentire agli utenti di apprezzare capolavori d’arte di fama mondiale al di fuori dello spazio museale, attraverso il proprio dispositivo Samsung, con una definizione e un colore straordinario, offrendo agli utenti un’esperienza cliente senza soluzione di continuità.

Ora, la nuova collaborazione tra LaCollection con Samsung riflette l’impegno della piattaforma nel creare un ponte tra arte e tecnologia, offrendo agli utenti formati innovativi attraverso i quali sperimentare l’arte. L’app dovrebbe essere svelata all’edizione di quest’anno del Consumer Electronics Show (CES) a Las Vegas, il 5 gennaio 2023.

Samsung NFT e LaCollection: connettere l’arte tramite le nuove tecnologie 

La presentazione dell’app LaCollection coincide con il lancio della loro seconda collezione French Pastels NFT con il Museum of Fine Arts Boston, MFA, in cui offriranno un NFT di zecca gratuito al Consumer Electronics Show. 

La missione di LaCollection è connettere la prossima generazione di appassionati d’arte con le principali istituzioni culturali, artisti e collezioni del mondo attraverso le nuove tecnologie.

Il Samsung NFT Hub, invece, come anticipato, è stato lanciato nel 2022 ed è una piattaforma rivoluzionaria che consente ai collezionisti di navigare, collezionare e mostrare la loro arte preferita da un unico dispositivo. 

L’app Samsung Smart TV offre agli utenti in tutto il mondo l’esperienza Web3 completa e si unisce all’impegno di LaCollection per creare un ponte tra arte e tecnologia e offrire forme innovative di vivere l’arte.

I collezionisti digitali di tutto il mondo possono mostrare e godersi i capolavori dei più grandi artisti del mondo tra musei, istituzioni culturali e perfino nelle loro case. Così, sia i collezionisti di LaCollection che i proprietari di smart TV Samsung, possono sfogliare, visualizzare e collezionare oggetti da collezione digitali sulla propria TV.

La collaborazione tra i due dà accesso esclusivo a oltre 100 capolavori senza tempo e opere d’arte contemporanea come, ad esempio, Dancers Riposo (1881-85) di Edgar Degas, Ritratto di Wally Neuzil (1912) di Egon Schiele e Metaflora (2022) di Signe Pierce.

L’app di LaCollection sarà integrata nelle nuove linee TV premium 2022 e 2023 di Samsung,

compresi i suoi set QLED e Neo QLED. In questo modo, gli utenti dell’app possono sperimentare una qualità delle immagini, video e opere d’arte 3D grazie alla tecnologia ottimale di Samsung. 

Arte accessibile e acquisti più semplici: la nuova esperienza nel Web3 

Grazie alla partnership tra Samsung NFT hub e LaCollection, con un corpo incredibilmente sottile, colori ricchi e contrasto ultra fine, i collezionisti possono ora apprezzare opere d’arte famose al di fuori dei musei in modo sbalorditivo, riguardo sia alla definizione che al colore. 

Come anticipato, in concomitanza con il lancio della seconda collezione French Pastels NFT, il Museum of Fine Arts, Boston e LaCollection offriranno anche un freemint al CES 2023.

Jean-Sébastien Beaucamps, CEO e co-fondatore di LaCollection, ha affermato in merito: 

“Ci impegniamo a rendere l’arte accessibile e gli acquisti di oggetti da collezione digitali più semplici di sempre. Con la nostra missione in mente, non potremmo essere più orgogliosi di collaborare con Samsung Electronics per sviluppare un’innovativa esperienza di raccolta Web3. 

La loro dedizione all’esperienza utente e lo sviluppo dei display di altissima qualità si allinea perfettamente con la nostra visione per consentire a chiunque, ovunque, di farlo interagire con i loro artisti preferiti, come se fosse un dipinto fisico.”

Dunque, la collaborazione ha anche lo scopo ultimo di offrire agli utenti una smart App TV per scoprire, collezionare e acquistare NFT artistici. 

Anche James Kungdone Pi, Head of Experience Planning presso Visual Display, Samsung, ha dichiarato: 

“Con la domanda di NFT in aumento, la necessità di una soluzione alla visione frammentata di oggi, il panorama degli acquisti non è mai stato così grande. Nel 2022, Samsung sta introducendo uno schermo TV NFT explorer e aggregatore di marketplace, una piattaforma innovativa che ti consente di navigare, acquistare, e mostra la tua arte preferita, tutto in un unico posto.” 

Non solo Samsung, gli NFT presto anche su Facebook e Instagram 

Gli NFT ormai stanno raggiungendo picchi di espansione sempre più importanti, per cui anche due tra i più grandi social al mondo hanno deciso di includerli presto nelle loro piattaforme. 

Infatti, sappiamo che Facebook supporterà i token non fungibili (NFT) con una tab chiamata “oggetti da collezione digitali,” tramite la quale i creator potranno esporre i propri lavori. Navdeep Singh, Technical Program Manager di Meta, ha mostrato su Twitter alcuni screenshot delle nuove funzionalità.

Un portavoce di Meta, la società madre di Facebook, ha dichiarato che il lancio degli NFT sul social network sarebbe stato graduale, a partire da alcuni creator selezionati negli Stati Uniti. 

In futuro, i creator di NFT potranno cross-postare fra Facebook e Instagram, un’altra proprietà di Meta. Anche Instagram sta infatti testando gli NFT, con la sua piattaforma di realtà aumentata Spark AR.

Proprio qualche mese fa, Instagram ha ampliato la sua trial degli NFT, precedentemente disponibile soltanto negli Stati Uniti, agli utenti internazionali. L’applicazione consente di visualizzare gli NFT coniati su Ethereum e Polygon, e in futuro saranno supportate anche le blockchain Solana e Flow.

Meta ha annunciato a maggio che avrebbe presto testato gli NFT su Instagram, e che Facebook avrebbe seguito a ruota. In futuro anche le altre applicazioni di Meta, come WhatsApp e Facebook Messenger, otterranno funzionalità NFT.

Così come Samsung e LaCollection, anche Facebook, e i social in generale, stanno tentando di espandersi nel Web3, in quanto è in esso che si vedono le potenzialità del futuro. 

Alessia Pannone

Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.