HomeSponsored8 modi per aumentare il testosterone secondo gli scienziati

8 modi per aumentare il testosterone secondo gli scienziati

Negli uomini, livelli sani di testosterone sono importanti per la salute generale e praticamente per tutto il resto, compresa la composizione corporea e la funzionalità sessuale [1,2,3,4].

Inoltre, l’aumento del testosterone può portare a una maggiore massa muscolare e forza [5,6,7].

È interessante inoltre sapere che il testosterone svolge un ruolo importante anche nella salute e nel benessere sessuale delle donne [8,9].

Ecco otto metodi basati sulle ricerche per aumentare i livelli di testosterone in modo naturale.

1. Usa un booster di testosterone

Come abbiamo appena detto, il testosterone svolge un ruolo importante in molti aspetti della tua salute, dalla funzione sessuale alla mitigazione del rischio di malattie. Qui sotto puoi trovare i migliori booster di testosterone che puoi acquistare senza prescrizione medica.

I migliori booster di testosterone

  • TestoPrime – Il miglior booster di testosterone in generale
  • TestoMax – Il miglior integratore di testosterone per i muscoli
  • Testogen – Le migliori pillole di testosterone per principianti
  • Testofuel – Il miglior booster di testosterone per valore

1. TestoPrime – Il miglior booster di testosterone in generale

Pro

  • Contiene rimedi erboristici supportati dalla scienza.
  • Spedizione gratuita.
  • Soddisfatti o rimborsati.

Contro

  • Contiene ingredienti che possono avere effetti negativi.

TestoPrime, il miglior booster di testosterone e una delle migliori compresse di testosterone. È un booster di testosterone particolarmente popolare tra gli uomini sopra i 40 anni che vogliono migliorare la propria forma fisica e la qualità generale della vita.

È realizzato con ingredienti clinicamente testati per aumentare la propria motivazione e i livelli di energia. Accelera la crescita muscolare e promuove la combustione dei grassi, il che lo rende il miglior booster di testosterone.

Cosa c’è in TestoPrime?

  • Acido D-aspartico
  • Panax ginseng
  • KSM 66
  • Fieno greco
  • Tè verde con il 70% di catechine
  • Estratto di melograno
  • Vitamina D
  • Zinco
  • Vitamina B6
  • Vitamina B5
  • Estratto di aglio
  • Estratto di pepe nero

Con le catechine per bloccare la disgregazione del testosterone, il KSM-66 per aumentare i livelli di energia e 2.000 mg di acido D-aspartico per promuovere la crescita muscolare, dovresti iniziare a sentire i benefici di TestoPrime entro due settimane.

Le vitamine essenziali, come le vitamine b6 e b5, aiuteranno il tuo corpo a convertire il glucosio in energia, dandoti più sprint. Inoltre, la vitamina b6, in particolare, è nota per aiutare a migliorare l’umore e a ridurre lo stress.

Gli estratti di Panax Ginseng e Melograno miglioreranno anche la circolazione del sangue e ricaricheranno il tuo desiderio sessuale in modo da poter sfruttare al meglio tutti i tuoi muscoli.

>> Aumentare il testosterone con TestoPrime

2. TestoMax – Il miglior integratore di testosterone per i muscoli

Pro

  • Soddisfatti o rimborsati.
  • Spedizione gratuita.
  • Contiene alti livelli di magnesio.

Contro

  • Non contiene ashwagandha.

Testo-Max, essendo uno dei migliori booster di testosterone, è stato creato per bodybuilder professionisti e dilettanti che cercano di aumentare la massa muscolare VELOCEMENTE.

Allenarsi duramente può esaurire i livelli di testosterone e farti sentire stanco, senza energia e con poca libido. Per sopperire a tutto ciò esistono le migliori capsule di testosterone come quelle di Testo-Max, che hanno un ulteriore effetto bonus per aumentare l’eccitazione e migliorare le prestazioni degli uomini in camera da letto.

Ma non devi essere un atleta per usare Testo-Max. Questo integratore è per ogni uomo che ha bisogno di fiducia e di una carica di energia. Prendere le migliori capsule di testosterone può aumentare la tua libido e portare la tua fiducia alle stelle, quindi puoi impressionare facilmente la tua partner con questo booster naturale di testosterone.

Le capsule di Testo-Max contengono la maggior quantità di acido D-aspartico di qualsiasi marca in questa lista (2.352 mg), che è l’ingrediente chiave n. 1 a cui prestare attenzione nelle migliori capsule di testosterone per uomini.

Troverai anche altri ingredienti chiave in Testo-Max, come 40 mg di estratto di fieno greco e 5 mg di Bioperine, che hanno entrambi un ruolo chiave nelle compresse di testosterone negli uomini.

Tuttavia, nonostante Testo-Max con le migliori capsule di testosterone siano contrassegnati come booster naturali di testosterone, non sono adatti a vegetariani o vegani poiché le capsule sono fatte di gelatina.

>> Aumentare il testosterone con TestoPrime

3. Testogen – Le migliori pillole di testosterone per principianti

Pro

  • Contiene acido aspartico, che favorisce la produzione di testosterone.
  • Garanzia di rimborso di 100 giorni.
  • Spedizione gratuita.

Contro

  • Niente ashwagandha.
  • Contiene troppo poco fieno greco per essere efficace per tutti.

Testogen è noto per essere uno dei migliori integratori di testosterone sul mercato, e c’è una ragione per questo.

Le migliori capsule di testosterone sono ampiamente utilizzate dai frequentatori di palestra che stanno cercando di migliorare le proprie prestazioni , eliminare più facilmente il grasso corporeo e aumentare la massa muscolare magra complessiva.

È stato dimostrato che ingredienti come l’acido d-aspartico, la vitamina D, lo zinco e il magnesio agiscono come stimolatori naturali del testosterone, sia se li assumi attraverso il cibo che tramite un integratore come Testogen.

Altri ingredienti naturali, come l’estratto di foglie di ortica, l’estratto di fieno greco e l’estratto di ginseng rosso coreano aiutano ad aumentare i livelli di energia, a mantenerti concentrato in palestra e a rafforzare la tua immunità. Questi sono altri ingredienti chiave delle compresse di  testosterone.

Non ci sono aromi/coloranti artificiali in questo integratore—è sicuro al 100% e realizzato con ingredienti naturali—il che rende Testogen una delle migliori capsule di testosterone sul mercato.

4. TestoFuel – miglior booster di testosterone per valore

Pro

  • Include zinco.
  • L’acido D-aspartico aumenta la concentrazione di LH.
  • Sconti per ordini multipli.

Contro

  • Nessuna spedizione gratuita.
  • Il fieno greco può avere effetti negativi.

Quando si tratta dei migliori integratori booster di testosterone, pochi sono superiori a Testofuel per far guadagnare muscoli in palestra. Questo booster è stato progettati pensando all’aumento della massa muscolare e viene prodotto negli Stati Uniti con ingredienti naturali sicuri il che le rende tra le pillole di testosterone più sicure.

Oltre a contenere i soliti ingredienti come la vitamina D e l’acido d-aspartico, Testofuel contiene anche estratto di ostriche.

Le ostriche sono note per il loro ricco contenuto di zinco – lo zinco aiuta con la produzione di testosterone – e la capacità di aumentare i livelli di dopamina nel cervello, portando a un miglioramento della libido.

Oltre ad aumentare la massa muscolare e la libido, Testofuel, essendo una delle migliori capsule di testosterone per completezza, migliora anche il tuo umore, aiutandoti a rimanere concentrato e in linea con i tuoi obiettivi dentro e fuori la palestra. Ti dà inoltre una spinta all’autostima, dandoti più fiducia in te stesso, nel tuo lavoro, nelle relazioni e nella vita stessa.

>> Aumentare il testosterone con TestoPrime

2. Assumere integratori vitaminici e minerali

Uno studio ha rilevato che l’assunzione di integratori di vitamina D potrebbe correggere una carenza e persino contribuire ad aumentare i livelli di testosterone [10].

Esporsi almeno 15 minuti alla luce solare diretta ogni giorno può mantenere sotto controllo i livelli di vitamina D. Le fonti alimentari ad alto contenuto di vitamina D includono salmone e altri pesci grassi o latte fortificato e prodotti a base di cereali.

Integratori di DHEA

DHEA è un ormone che aiuta a produrre testosterone e altri ormoni che influenzano la composizione corporea. Man mano che una persona invecchia, i livelli di DHEA diminuiscono, così come i livelli di testosterone.

Uno studio prevedeva la somministrazione di integratori di DHEA a un gruppo di uomini anziani [11]. I ricercatori hanno scoperto che gli integratori hanno prodotto effetti positivi piccoli ma significativi nella composizione corporea.

Mangiare grassi salutari presenti nel pesce e nei semi di lino potrebbe aiutare il corpo a utilizzare il DHEA che produce.

>> Aumentare il testosterone con TestoPrime

Integratori di magnesio

L’integrazione di magnesio può aiutare a riportare i livelli di testosterone alla normalità se la causa della diminuzione è una carenza.

Uno studio ha rilevato che l’assunzione di integratori per almeno 1 mese potrebbe aumentare il testosterone in tutte le persone [12]. Il rapporto ha aggiunto che le persone che si allenano vedrebbero un aumento più significativo dei livelli di testosterone rispetto a coloro che non sono attivi.

Integratori di zinco

Come con il magnesio, la carenza di zinco può contribuire a un calo del testosterone. Uno studio del 2007 ha mostrato che 4 settimane di supplementazione di zinco potrebbero prevenire un calo dei livelli di testosterone negli uomini sedentari che non fanno esercizio [13].

È possibile correggere la carenza sia di magnesio che di zinco attraverso la dieta. Gli alimenti ricchi di magnesio includono cereali integrali e verdure a foglia verde scuro. Lo zinco è anche contenuto nelle verdure a foglia verde, semi di lino e semi di zucca.

Integratori di creatina

La creatina è nota per i suoi minimi ma affidabili aumenti di testosterone. Uno studio del 2006 ha rilevato livelli più alti di testosterone nei giocatori di football del college dopo l’assunzione di integratori di creatina per almeno 10 settimane [14]. La creatina si trova naturalmente nel salmone, nel tonno e nel manzo.

>> Aumentare il testosterone con TestoPrime

3. Esercitati e solleva pesi

L’esercizio fisico è uno dei modi più efficaci per prevenire molte malattie legate allo stile di vita. Ma non è tutto, poiché può anche aumentare i livelli di testosterone.

Uno studio del 2015 che ha coinvolto uomini con obesità ha rilevato che una maggiore attività fisica era più vantaggiosa della restrizione calorica per aumentare i livelli di testosterone [15].

Secondo una revisione della letteratura, gli effetti sui livelli di testosterone possono variare in base a diversi fattori, tra cui il tipo di esercizio e l’intensità dell’allenamento [16].

Come fare esercizio per il testosterone

Per coloro che sono in buona salute e hanno già un livello di forma fisica adeguato, le raccomandazioni generali sono di allenarsi con esercizi composti e fare movimenti veloci più brevi ad alta intensità. Anche sollevare pesi con un volume elevato aumenterà maggiormente il testosterone.

Gli esercizi che includono movimenti composti sono per esempio squat, deadlift, bench press, push press e shoulder press. Anche l’allenamento ad intervalli ad alta intensità (HIIT) è eccellente per il testosterone. L’HIIT prevede brevi periodi di attività come squat con il peso corporeo o burpees, seguiti da un breve riposo.

Fai attenzione agli allenamenti di resistenza come la corsa su lunghe distanze e la bicicletta. Sebbene facciano bene al cuore, esagerare con questi esercizi può abbassare il testosterone, a causa dello stress cronico sul corpo. Quindi, gli sprint sono in realtà migliori della corsa a lunga distanza.

Consigliamo comunque sempre di consultare un personal trainer e di iniziare molto lentamente. È facile farsi male con i migliori esercizi per aumentare il testosterone. Una forma corretta e un livello di forma fisica di base sono fondamentali per non farsi male, quindi devi fare particolarmente attenzione.

Per chi ha condizioni mediche che limitano l’esercizio, qualsiasi movimento è utile, e questo include camminare o persino fare ginnastica aerobica in acqua per chi ha problemi articolari.

È stato dimostrato che l’allenamento di potenziamento, come il sollevamento pesi, aumenta i livelli di testosterone a breve termine [17].

Anche l’allenamento ad intervalli ad alta intensità (HIIT) può essere molto efficace, sebbene tutti i tipi di esercizi dovrebbero essere eseguiti in una certa misura [18,19].

>> Aumentare il testosterone con TestoPrime

4. Usa vetro, non plastica

Fai attenzione a ciò che usi per conservare i tuoi avanzi. Il bisfenolo-A (BPA) è una sostanza chimica che si trova in alcune materie plastiche, lattine e altri imballaggi alimentari. Può interferire con il processo di produzione degli ormoni.

Dopo 6 mesi, gli uomini che usano BPA ogni giorno hanno livelli di testosterone più bassi rispetto agli uomini che non lo fanno.

5. Mangia cibi che aumentano il testosterone

Ciò che mangi può influenzare i livelli di testosterone e altri ormoni [20]. Una dieta costante o un eccesso di cibo possono influire negativamente sui livelli di testosterone [21,22]. Mangiare abbastanza proteine può aiutarti a mantenere livelli di testosterone sani e può aiutare nella perdita di grasso, che può altresì essere utile [23].

Una dieta in stile mediterraneo può aiutarti a tenere sotto controllo il tuo peso e proteggerti dall’insulino-resistenza, che è correlata a livelli di testosterone più bassi. E quando il tuo testosterone è basso, i tuoi livelli di grasso aumentano, il che può portare il tuo corpo a non usare bene l’insulina. Ma tu poi interrompere questo ciclo.

Cambia i grassi saturi con quelli più sani come l’olio d’oliva, l’avocado e le noci. Scegli carni magre e cereali integrali. Mangia molta verdura e frutta.

I grassi sani sono buoni

Il consumo di molti grassi sani può aiutare a sostenere i livelli di testosterone e l’equilibrio ormonale. Alcune ricerche mostrano che una dieta a basso contenuto di grassi potrebbe effettivamente ridurre i livelli di testosterone [24].

Pertanto, una dieta nutriente e completa basata principalmente su cibi integrali, quindi non light e raffinati, è la cosa migliore. Un sano equilibrio di proteine, grassi sani e carboidrati può aiutarti a ottimizzare i livelli ormonali e sostenere la tua salute generale.

Raccomandazioni sulle proteine

Manzo magro, pollo, pesce e uova sono alcune delle tue migliori opzioni. Anche il tofu, le noci e i semi contengono proteine. Cerca di assumerne da 140 a 170 grammi al giorno, anche se la quantità ideale per te dipende dalla tua età, dal sesso e da quanto sei attivo. Quando non mangi abbastanza di questi alimenti, il tuo corpo produce più di una sostanza che si lega al testosterone, il che ne lascia meno disponibile per svolgere il suo lavoro.

>> Aumentare il testosterone con TestoPrime

Pesce e ostriche

I pesci grassi come il salmone, il tonno e lo sgombro sono ricchi di vitamina D. È un booster naturale di testosterone perché svolge un ruolo cruciale nella produzione di ormoni.

C’è un motivo per cui le ostriche sono note per essere ottimi per la fertilità. Contengono quasi cinque volte la dose giornaliera raccomandata di zinco. Come abbiamo visto, questo minerale aiuta il tuo corpo a produrre testosterone. Puoi anche ottenerlo con la carne di manzo e i fagioli e viene spesso aggiunto ai cereali per la colazione.

6. Dormire bene aiuta il testosterone

La mancanza di sonno può influire negativamente sui livelli di ormoni e sostanze chimiche di cui il corpo ha bisogno per funzionare correttamente, incluso il testosterone.

Uno studio ha rilevato che i livelli di testosterone possono diminuire negli uomini che non dormono abbastanza [25].

Dieci uomini sani di circa 24 anni hanno trascorso 1 settimana dormendo per 8 ore a notte a casa, poi hanno trascorso le successive 11 notti in un laboratorio.

Hanno dormito per 10 ore a notte per 3 notti, seguite da 8 notti di sonno limitato, durante le quali hanno dormito solo 5 ore. I medici hanno controllato il loro sangue ogni 15-30 minuti durante l’ultima notte in cui hanno dormito 10 ore, così come durante la sessione di sonno limitato.

I ricercatori hanno scoperto che dopo solo 1 settimana di sonno limitato, i livelli di testosterone diurni sono diminuiti fino al 15%. Al contrario, l’invecchiamento normale vede una diminuzione del testosterone solo dell’1-2% all’anno.

Rendere il sonno una priorità può aiutare a mantenere i livelli di testosterone. Tutte le persone dovrebbero mirare a dormire almeno 7-8 ore ogni notte. Chiunque abbia problemi a farlo, soprattutto in modo regolare, dovrebbe parlarne con il proprio medico.

>> Aumentare il testosterone con TestoPrime

7. Lo stress fa male al testosterone

La ricerca spesso evidenzia i pericoli dello stress a lungo termine, che può elevare i livelli dell’ormone cortisolo [26,27].

Aumenti improvvisi di cortisolo possono ridurre rapidamente il testosterone. Questi ormoni infatti spesso funzionano in modo altalenante: mentre uno sale, l’altro scende [28].

Lo stress a lungo termine e cronico è pericoloso e può portare a molti problemi nel corpo. Uno studio del 2016 ha rilevato che gli eventi stressanti contrinuiscono a cambiamenti irregolari dei livelli di testosterone nei maschi [29].

Nei 2 mesi precedenti gli esami finali, 58 studenti di medicina, maschi e femmine, hanno compilato questionari e fornito campioni di saliva durante lo stress da esame.

Gli uomini nello studio hanno mostrato aumenti significativi del testosterone salivare sotto stress da esame, mentre le donne avevano livelli di testosterone sostanzialmente ridotti.

I ricercatori suggeriscono che la risposta allo stress nei partecipanti allo studio di sesso maschile ha provocato aggressività, inibizione emotiva e ruminazione mentale, e questo potrebbe spiegare le differenze tra i sessi.

Lo stress e l’alto cortisolo possono anche aumentare l’assunzione di cibo, portando a un incremento di peso e all’accumulo di grasso corporeo dannoso intorno agli organi. A loro volta, questi cambiamenti possono influenzare negativamente i livelli di testosterone [30,31].

Per una salute e livelli ormonali ottimali, cerca di gestire i tuoi livelli di stress. Rimanere attivi, dormire le giuste ore ogni notte e praticare alcune tecniche per alleviare lo stress può essere utile.

>> Aumentare il testosterone con TestoPrime

8. Evita droghe e alcol

L’abuso di droghe e alcol è stato collegato alla riduzione del testosterone.

Secondo il National Institute of Alcohol Abuse and Alcoholism, l’uso di alcol colpisce le ghiandole e gli ormoni coinvolti nella salute riproduttiva maschile.

Inoltre, l’alcol può causare bassi livelli di testosterone a causa degli effetti che ha sul corpo, tra cui reazioni ormonali e danni cellulari.

Come aumentare il testosterone: le conclusioni

Le persone possono aumentare il testosterone naturalmente attraverso la dieta e l’esercizio fisico o, in alcuni casi, con l’integrazione. Per quest’ultima, gli integratori di testosterone come Testoprime combinano la maggior parte dei minerali e delle vitamine necessari per aiutarti ad aumentare i livelli di testosterone più velocemente e in modo naturale.

Il testosterone guida la libido, la produzione di sperma, la distribuzione del grasso corporeo, la forza muscolare e la creazione di globuli rossi nei maschi. Anche le donne producono testosterone nelle ovaie e nelle ghiandole surrenali, ma ne producono livelli significativamente inferiori rispetto agli uomini.

>> Aumentare il testosterone con TestoPrime

Riferimenti

  1. Tyagi, Vineet, et al. “Rivisitare il ruolo del testosterone: ci manca qualcosa?” PubMed Central (PMC), www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5434832. Accesso 12 dicembre 2022.
  2. https://www.mayoclinicproceedings.org/article/S0025-6196(17)30824-8/fulltext. Accesso 12 dicembre 2022.
  3. Hindawi, et al. “Associazione tra livelli sierici di testosterone e composizione corporea tra gli uomini di età compresa tra 20 e 59 anni”. Associazione tra livelli sierici di testosterone e composizione corporea tra gli uomini di età compresa tra 20 e 59 anni, 20 settembre 2021, www.hindawi.com/journals/ije/2021/7523996.
  4. “Testosterone e funzione sessuale negli uomini – PubMed”. PubMed, 1 giugno 2018, pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29704917.
  5. Storer, Thomas W., et al. “Effetti dell’integrazione di testosterone per 3 anni sulle prestazioni muscolari e sulla funzione fisica negli uomini anziani”. OUP Academic, 1 febbraio 2017, Academy.oup.com/jcem/article/102/2/583/2972073.
  6. https://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/jcsm.12291. Accesso 12 dicembre 2022.
  7. https://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/andr.12396. Accesso 12 dicembre 2022.
  8. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31353194. Accesso 12 dicembre 2022.
  9. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32205812. Accesso 12 dicembre 2022.
  10. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21154195. Accesso 12 dicembre 2022.
  11. Corona, Giovanni, et al. “Supplemento di deidroepiandrosterone negli uomini anziani: uno studio di meta-analisi di studi controllati con placebo”. OUP Academic, 1 settembre 2013, Academy.oup.com/jcem/article/98/9/3615/2833096.
  12. https://link.springer.com/article/10.1007/s12011-010-8676-3. Accesso 12 dicembre 2022.
  13. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17984944. Accesso 12 dicembre 2022.
  14. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17136944. Accesso 12 dicembre 2022.
  15. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4706091. Accesso 12 dicembre 2022.
  16. https://www.mdpi.com/2411-5142/5/4/81/htm. Accesso 12 dicembre 2022.
  17. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28224307. Accesso 12 dicembre 2022.
  18. https://physoc.onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1113/EP085361. Accesso 12 dicembre 2022.
  19. https://www.mdpi.com/2077-0383/10/10/2143/htm. Accesso 12 dicembre 2022.
  20. https://journals.sagepub.com/doi/full/10.1177/02601060221083079. Accesso 12 dicembre 2022.
  21. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32643144. Accesso 12 dicembre 2022.
  22. https://www.mdpi.com/2072-6643/10/11/1786/htm. Accesso 12 dicembre 2022.
  23. https://www.mdpi.com/2072-6643/13/10/3375/htm. Accesso 12 dicembre 2022.
  24. https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0960076021000716. Accesso 12 dicembre 2022.
  25. https://jamanetwork.com/journals/jama/fullarticle/1029127. Accesso 12 dicembre 2022.
  26. https://www.statpearls.com/ArticleLibrary/viewarticle/20047. Accesso 12 dicembre 2022.
  27. https://www.frontiersin.org/articles/10.3389/fmolb.2019.00091/full. Accesso 12 dicembre 2022.
  28. https://journals.sagepub.com/doi/full/10.1177/02601060221083079. Accesso 12 dicembre 2022.
  29. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5128352/. Accesso 12 dicembre 2022.
  30. https://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/oby.21790. Accesso 12 dicembre 2022.
  31. https://link.springer.com/article/10.1007/s13679-018-0306-y. Accesso 12 dicembre 2022.
Crypto Advertising
Crypto Advertisinghttps://cryptonomist.ch
Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS