Monero, Algorand e Litecoin scommesse vincenti
Monero, Algorand e Litecoin scommesse vincenti
Criptovalute

Monero, Algorand e Litecoin scommesse vincenti

By George Michael Belardinelli - 16 Gen 2023

Chevron down
Ascolta qui
download

Forse il mondo delle crypto sta vivendo una nuova stagione di rialzi, tra i protagonisti Algorand, Litecoin e Monero.

L’inizio dell’anno si è caratterizzato per essersi tinto di verde per diverse valute digitali, alcune di esse sono fuochi di paglia ma altre hanno delle basi solide e soprattutto il favore degli analisti. 

Analisi dei prezzi di Monero, Algorand e Litecoin

Tra i nomi più interessanti dell’universo crittografico vi sono Monero, Algorand e Litecoin. 

Uno sguardo all’attuale valore di mercato e alle crypto di cui sopra ci aiuterà a capire i trend e cosa si aspettano gli addetti ai lavori. 

Monero (XMR)

La crypto della sicurezza per eccellenza tocca i 161,60 Euro salendo dello 0,36%. 

Anche nell’ultimo semestre la moneta ha fatto registrare ottime performance recuperando un 17% del valore e riportandosi ai livelli di Dicembre 2021.

La valuta digitale si concentra sulla tutela della privacy, la decentralizzazione, la scalabilità e la fungibilità.

Nel 2014 la crypto si chiamava BitMonero ma con il tempo ha optato per un nome più smart come Monero appunto. 

Monero (XMR) si basa su di una blockchain proof-of-work (PoW).

La crypto usa tutte le tecniche possibili per mantenere anonimato le scelte degli utenti ed è open source. 

XMR non ha sempre goduto di ottima salute e il suo valore è diminuito molto nel tempo salvo poi riprendersi di recente. 

InvestorsObserver Sunday da ad XMR un giudizio neutral. 

Algorand (ALGO)

Il facilitatore e velocizzatore del Web3 in questa settimana si è apprezzato del 14,28%. 

Da ieri la valuta digitale è salita di un ulteriore 2,66% toccando 0,22 Euro a siamo ancora lontani dal massimo all time. 

Ad oggi ci sono 7.196.637.407,002 ALGO circolanti.

Algorand garantisce scalabilità e sicurezza e questo fa sì che molti sviluppatori si interessino alla crypto. 

Algorand (ALGO) è a costo zero poiché si basa sulla Proof-of-Stake (PoS). 

Anche le commissioni delle transazioni in Algorand sono inferiori se confrontate con quelle di Bitcoin e ciò rende la valuta molto attraente da parte degli investitori. 

Secondo gli addetti ai lavori nonostante un 2022 sottotono per tutto il comparto delle criptovalute quest’anno ALGO potrebbe regalarci un exploit. 

Litecoin (LTC)

Nato per contrastare lo strapotere di BTC nel 2011 fa la sua comparsa nel mondo crypto Litecoin

LTC si caratterizza per velocità di operazioni e sicurezza ed oggi è in sostanziale pareggio rispetto a ieri a 80,44 Euro.

Negli ultimi mesi la valuta digitale ci ha regalato un buon recupero (+47,25%).

Litecoin ha un volume di scambi ed un market cap in crescita del 114% e dell’8% lasciando trapelare ottimismo da parte degli investitori.

Gli analisti sperano in un 2023 di rimbalzo e credono che Litecoin (LTC) potrà regalare gioie ai portafogli dei clienti quest’anno.

Se si potrà parlare o meno di bull market se i trend saranno confermati è presto dirlo e molti analisti sono concordi nel non dare adito a queste speranze. 

Nel frattempo anche il BTC ha ripreso i livelli pre pandemia tornando sopra i 20.000 dollari americani. 

Che il bottom del mercato sia stato novembre è oggetto di discussione ma fatto sta che gli investitori più attenti sono concordi nel ritenere che vi siano molti margini per il 2023.

George Michael Belardinelli

Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.