I 4 nuovi crypto listing di Binance da seguire per il 2023
I 4 nuovi crypto listing di Binance da seguire per il 2023
Criptovalute

I 4 nuovi crypto listing di Binance da seguire per il 2023

By Andrea Porcelli - 2 Feb 2023

Chevron down

Negli ultimi anni il listing delle crypto da parte di Binance è stato davvero molto selettivo. La piattaforma di exchange più importante al mondo ha aggiunto molte meno crypto rispetto agli altri exchange, a dimostrazione di quanto sia rigoroso il processo di accettazione di Binance. 

Nonostante Binance offra più di 600 monete per lo scambio, la piattaforma segue regole precise per l’approvazione. Resta un’importante caratteristica dell’exchange, è deducibile l’importantanza data alla qualità rispetto alla quantità. 

Da ció si comprende anche la validità e la credibilità di un token listato su Binance. Per un progetto crypto emergente perciò, è molto importante essere listato nella piattaforma più importante dell’intero ecosistema. Questo comporta nella criptovaluta anche la possibilità di una crescita esponenziale, dovuta anche alla grande affluenza di utenti su Binance.

Nell’articolo andremo ad analizzare 4 delle nuove crypto inserite nel listing di Binance, guardando l’impatto che può dare sulla valuta digitale. 

Le 4 importanti crypto nel nuovo listing di Binance

Come abbiamo già detto per far parte della community di Binance, deve trattarsi di un progetto ambizioso, importante e con molta trasparenza.

I seguenti progetti presentano caratteristiche e funzionalità davvero notevoli, anche per questo Binance ha deciso di listarle.

FightOut (FGHT) 

Ne abbiamo già parlato in un precedente articolo, FightOut è un’app che utilizza il concetto di Move to Earn (M2E). Un’app specializzata per il fitness, che premia gli utenti a seconda dei risultati ottenuti.

Il suo token nativo FGHT viene utilizzato come premio per tutti gli utenti che eseguono prestazioni fisiche, completano gli allenamenti giornalieri e creano piani di allenamento strutturati. Il token è colui che alimenta la piattaforma. 

Il progetto è davvero molto ambizioso, e fornisce molti servizi relativi al fitness: corsi specializzati, video lezioni con Personal Trainer specializzati e perfino corsi di Boxe. Un app che prende il concetto di fitness a 360 gradi e ricompensa l’utente con il token della piattaforma. 

Non parliamo di un’app creata unicamente per i principianti, ma bensì un app che si rivolge anche ad un pubblico più esperto, sia per quanto riguarda il fitness, sia per il concetto di Move to Earn (M2E).

Un app per chiunque si voglia affacciare nel mondo dello sport, con obiettivi prefissati, percorsi speciali e programmi su misura.

Già in prevendita il token ha portato risultati pazzeschi portando più di 3 milioni di dollari in pochi giorni. 

Il CEO della piattaforma descrive così il suo progetto:

A oggi FHGT è nella prima fase di prevendita, con un whitepaper di tutto rispetto, importanti investitori quali Transak, LBank Labs, BlockMedia Labs, infine una roadmap ambiziosissima, che lo rendono il progetto ideale per essere quotato su una piattaforma selettiva come Binance.”

Il listing su Binance si prevede per il secondo trimestre del 2023.

C+ Charge (CCHG)

Non c’è storia, uno dei trend in rialzo nel 2023, sarà senza dubbio il settore green, molti analisti ne hanno già parlato, molte previsioni lo prevedono in tendenza. Dunque progetti che investono nel green, e nel settore sostenibile sono ben visti da piattaforme exchange come Binance. 

C+ Charge (CCHG) è un perfetto esempio di criptovaluta ecosostenibile. Un progetto che getta le basi sul cambiamento del settore, per meno emissioni e un impatto minore sull’inquinamento.

Entrando nel particolare, ci troviamo dinanzi ad un progetto che si occupa di pagamenti e ricariche peer to peer per stazioni di ricarica e macchine elettriche. 

C+ Charge nasce con l’obiettivo di attuare un concreto cambiamento nella sostenibilità, specialmente per quanto riguarda la semplificazione del mercato dei veicoli elettrici e la democratizzazione dell’industria dei crediti di carbonio.

La prima fase in prevendita del token procede molto bene, ha venduto già molto non essendo ancora lanciato. Anche per questo molti exchange stanno valutando l’idea di inserirlo nella lista, compreso Binance, che ha già trovato accordi per la prima metà del 2023. 

Dash 2 Trade (D2T)

Come non potevamo nominare uno dei progetti emergenti più discussi da The Cryptonomist. La prevendita del suo token ha battuto record, con più di 15 milioni di dollari raccolti ancor prima del suo lancio. 

Dash 2 Trade è uno dei progetti più ambiziosi, nati di recente. Molto semplicemente si tratta di un sistema di analisi crypto, con diverse funzionalità. 

Offre all’utente una serie di strumenti e tools per accelerare e rendere più specifico il processo di analisi, in modo da garantire un guadagno più veloce e sicuro. 

Binance non poteva farsi scappare un progetto del genere, definito da molti come “il progetto più ambizioso del 2023”. 

Tamadoge (TAMA) 

Sempre seguendo l’onda di tendenza del 2023, Tamadoge è anch’esso uno dei progetti più stimati di questo inizio anno. La campagna di prevendita ha portato anche al token TAMA bei risultati e questo da un ottimo segnale per il mondo GameFi.

Infatti, Tamadoge è un progetto che si basa sul concetto di play to Earn. 

Il progetto ha buone probabilità di essere approvato da Binance, considerando la trazione che Tamadoge ha generato negli ultimi mesi, nonostante il gelido inverno delle criptovalute.

Tamadoge è un ecosistema di gaming che riprende l’idea del Tamagotchi – gioco popolare negli anni ’90 – ma su blockchain, in cui gli utenti possono allevare il proprio personaggio, un Tamadoge Pet, e partecipare a meccanismi play-to-earn (P2E).

Questo tipo di criptovaluta fa parte della categoria relativa al metaverso. Il metaverso secondo gli analisti seguirà anch’esso la scia di tendenza del settore green. Dunque, nel 2023, oltre a crypto green sostenibili ci troveremo a parlare molto dei progetti relativi al gaming nel metaverso. 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.