HomeTradingBitcoin, Ethereum: come sta andando la quotazione delle crypto

Bitcoin, Ethereum: come sta andando la quotazione delle crypto

Il settore delle crypto sta attraversando un momento di riflessione all’inizio della nuova settimana di febbraio, con un’altra giornata di ribasso in linea con la chiusura rossa della prima settimana del mese e questo ha interrotto il filotto di quattro settimane consecutive al rialzo per la quotazione di Bitcoin ed Ethereum, un evento che non si verificava da oltre 16 mesi.

Gli operatori del mercato sono preoccupati a causa dei dati positivi sul mercato del lavoro negli Stati Uniti, con un aumento di 517.000 occupati nel settore non agricolo a gennaio. Oggi gli investitori sono in attesa del discorso del Presidente della FED, Jerome Powell, all’Economic Club di Washington.

Le sue parole saranno attentamente valutate perché, in caso di una reazione significativa del mercato, ciò potrebbe implicare che la FED stessa è rilassata rispetto alla situazione e potrebbe portare a future riduzioni dei tassi di interesse.

La debolezza della quotazione di Bitcoin e di Ethereum

La debolezza del settore è iniziata giovedì scorso, con la quotazione di Bitcoin che, dopo aver raggiunto per la prima volta i 24.240 dollari USA dall’agosto 2021, ha iniziato a invertire la tendenza. La quotazione di Ethereum ha mantenuto una maggiore stabilità, assorbendo meglio l’impatto ribassista.

Il mercato delle criptovalute continua a dimostrare la sua resilienza e capacità di adattarsi ai cambiamenti, anche in un momento in cui le quotazioni di Bitcoin ed Ethereum stanno attraversando una fase di riflessione.

La quotazione dei progetti crypto legati all’AI

Questo è stato dimostrato dalla crescita della capitalizzazione complessiva del settore che ha registrato un aumento di 11 miliardi di dollari negli ultimi sette giorni, grazie all’eccellente prestazione di alcuni token di seconda fila. In particolare, i token utilizzati per progetti basati sull’intelligenza artificiale.

Due delle migliori performance settimanali sono state registrate da token legati a piattaforme che offrono servizi di intelligenza artificiale AI come SingularityNET (AGIX) e Fetch.ai (FET)

AGIX è cresciuto del 220% in 7 giorni, raggiungendo per la prima volta i 0,60 dollari USA e una capitalizzazione di oltre 670 milioni di dollari. 

FET ha registrato una performance del 110% e ha fatto il suo ingresso nella Top 100 con una capitalizzazione di 445 milioni di dollari.

L’interesse per i progetti di intelligenza artificiale sta crescendo e si prevede che questa tendenza continuerà ad accelerare.

La piattaforma SingularityNET mira a costruire una rete decentralizzata e aperta per l’apprendimento artificiale, mentre Fetch.ai si concentra sulla costruzione di una rete di intelligenza artificiale decentralizzata e senza autorizzazione.

Questi progetti sono alimentati dalla tecnologia blockchain che rende possibile la trasparenza e la sicurezza nella gestione dei dati.

Quotazione Bitcoin

La debolezza accumulata negli ultimi giorni non impaurisce gli operatori. Infatti il sentiment rimane nella zona Greed sostenendo gli acquisti che rimangono tonici nonostante le vendite che hanno respinto i prezzi a rivedere ieri, lunedì 6 febbraio, i 22.600 USD per la prima volta dalla fine di gennaio. 

La struttura tecnica di BTC è allineata all’ipotesi che indica la chiusura del ciclo mensile a cavallo tra la fine di questa e l’inizio della prossima settimana.

Necessario non tornare indietro sotto i 20.800 USD nei prossimi giorni. Mentre un consolidamento sopra i 21.500 USD dimostrerebbe un movimento iniziato a gennaio ben strutturato e con basi solide.

Quotazione Ethereum

L’andamento del prezzo di Ethereum rimane ingabbiato all’interno del trading range tra i 1.500 e 1.650 USD che sta facendo rimbalzare le quotazioni da circa 3 settimane.

Il ribasso che ha caratterizzato l’andamento generale negli ultimi giorni non ha intaccato la performance realizzata da inizio anno.

La struttura ciclica di ETH sembra avere una impostazione diversa da BTC. L’attuale ciclo mensile sembra essere arrivato a metà corsa. Questo vuol dire che i prossimi giorni della settimana dovranno mostrare forza relativa e mantenere le quotazioni sopra i 1.550 USD sino alla chiusura di domenica.

Federico Izzi
Federico Izzi
Analista finanziario e trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS