HomeCriptovaluteUltime notizie su Ripple (XRP)

Ultime notizie su Ripple (XRP)

Ripple (XRP) si è reso protagonista nell’aiutare le popolazioni di Siria e Turchia. 

La società Ripple Labs (XRP) ha donato 1 milione di dollari alle popolazioni colpite dalla recente catastrofe tellurica. 

Ripple: $1 milioni in XRP per Turchia e Siria

Ripple Labs dona 1 milione di dollari in XRP tramite ONG alle popolazioni colpite dal recente disastro in Turchia e Siria. 

La notizia è stata ripresa in un tweet da Watcher Guru questa mattina ed ha presto fatto il giro del mondo.

Il tweet riporta:

“ULTIMISSIMA: Ripple dona 1 milione di dollari in XRP per sostenere le vittime del terremoto in Turchia – Siria”. 

L’azione filantropia era stata annunciata dalla stessa società sempre su Twitter in questo modo:

“Stiamo impegnando $ 1 milione in XRP per supportare le ONG che forniscono soccorso in caso di terremoto in Turchia e Siria – attraverso un fondo di soccorso su @crypto4charity_ e stiamo donando $ 250.000 USD in XRP e abbineremo anche 2: 1 tutte le donazioni di criptovalute qui, fino a $ 750.000 USD”. 

Non solo la società ha mandato soldi di sua spontanea volontà ma ha invitato anche i propri utenti a donare. 

Ripple si è impegnata a raddoppiare il totale delle donazioni che i propri utenti riusciranno a raccogliere. 

L’ulteriore prova di cuore verrà elargita sempre in XRP alle ONG che operano attivamente in quei luoghi. 

Non solo Ripple: gli aiuti dal mondo crypto

La macchina della solidarietà tra le società crypto non si limita all’azione di Ripple Labs. 

Altre società del mondo crittografico si sono rese protagoniste di donazioni al governo, alle ONG e direttamente alla popolazione. 

Il devastante terremoto che ha colpito il medio oriente con una forza di 7.8 di magnitudo ha prodotto 36.000 vittime ad oggi. 

La macchina della solidarietà così come accaduto per il popolo ucraino non si è fatta attendere. 

Le ONG beneficiarie degli aiuti sono state principalmente quattro e sono CARE, World Central Kitchen, Mercy Corps e l’International Rescue Committee (IRC).

Tra le figure che hanno donato risorse al disastro nel sud est dell’Europa spicca quella di Vitalik Buterin. 

Il co-fondatore di Ethereum ha effettuato una donazione in ETH del controvalore di 150.000 dollari. 

L’ONG beneficiaria della donazione del geniale filantropo è stata la Ahbap quattro giorni fa. 

Un’ulteriore donazione sempre da parte di Buterin ha avuto come beneficiario Anka Relief. 

La cifra donata alla seconda ONG dal co-fondatore di Ethereum è di 50 ETH, circa 75.000 dollari.

#TezQuakeAid è una campagna di raccolta fondi della fondazione Tezos che ha accumulato 50.000 XTZ.

Come comunicato da Tezos, anche in questo caso la somma sarà versata alle ONG che sul campo aiutano la popolazione. 

Quotazione di XRP 

Tra donazioni ai più bisognosi e cause con la SEC, XRP riprende un po’ di smalto sul mercato. 

Il token di Ripple Labs, XRP, sale del 4,34% dalla giornata di ieri e si porta a 0, 36 Euro. 

Negli ultimi trenta giorni, XRP ha guadagnato un timido 2% ed è ben lontano dal massimo di 3,58 Euro. 

In attesa della storica sentenza che vede XRP in causa con la Securities and Exchange Commission il token sembra rimanere relativamente quieto. 

Una pronuncia favorevole da parte del giudice Torres potrebbe dare nuovo smalto ad XRP e al mondo crypto

Molte società così come accaduto a Ripple infatti sono state ostacolate dall’azione stringente del regolatore americano. 

La vittoria di Ripple permetterebbe una serie di rivalse che farebbero bene al mondo crypto in generale.

George Michael Belardinelli
George Michael Belardinelli
Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS