HomeCriptovaluteSalgono le crypto MANA, Polygon e Ankr

Salgono le crypto MANA, Polygon e Ankr

Tre interessantissime crypto come MANA, Polygon e Ankr vedono il valore crescere tra il 3% e il 4% in questa giornata. 

Analisi dei prezzi delle crypto Decentraland (MANA), Polygon (MATIC) e Ankr (ANKR)

Mana, Polygon e Ankr, tutte crypto in crescita ma per motivi differenti, vediamole insieme. 

La crypto Decentraland (MANA) non performa come Polygon e Ankr

Il token del metaverso delle terre Decentraland, viene da una brutta settimana che lo ha visto perdere quasi il 4%.

Oggi il prezzo di MANA inverte la rotta e balza del 3,73% a quota 0,68 Euro. 

Ad oggi il token Mana vanta 1,855 miliardi di unità in circolazione. 

Decentraland nell’ultimo mese ha ripreso quasi al 100% quanto perso con l’affaire FTX. 

Oltre alla run che è stata comunque per molte altre crypto, il metaverso delle terre ha rilasciato dei piani volti a migliorare la piattaforma. 

L’esperienza di gioco degli utenti sarà notevolmente perfezionata sia a livello di grafica che di giocabilità e di certo il prezzo del token ne sarà influenzato positivamente. 

Anche l’accesso dei creators in Decentraland sarà oggetto di miglioramento. 

L’avvento dei creators ha l’obiettivo di migliorare tramite il loro apporto il metaverso stesso e ampliare l’adozione a chi ancora non è in Decentraland.

Polygon (MATIC)

I layer 2 come Polygon sono tra i più scalabili e questo li rende molto appetibili in questa fase di mercato. 

Polygon si lascia alle spalle crypto ben più blasonate come Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH).

Il prezzo di MATIC è circa a metà strada per raggiungere il massimo storico e la spinta per arrivare fin qui è frutto degli aggiornamenti e delle recenti partnership. 

Dal punto di vista dell’analisi tecnica ma anche e soprattutto fondamentale, Polygon è in decisa fase rialzista.

Nonostante molte crypto arranchino, Polygon (MATIC) torna alla ribalta. 

MATIC è riuscita a sovraperformare, non solo BTC ed ETH, ma anche Shiba Inu, Dogecoin e Solana. 

Negli ultimi 30 giorni, MATIC, è cambiata tantissimo aggiungendo aggiornamenti e il fatidico Fork che ne migliora la scalabilità. 

Non solo upgrade, ma anche le collaborazioni con le varie Starbucks, Coca-Cola, BoJ, JP Morgan, Mastercard, Meta, ecc hanno contribuito al risultato del Token. 

Dopo aver toccato il fondo con il minimo trimestrale nel 2022, il token è risalito dell’80% e tuttora continua la sua corsa. 

Nonostante il buon momento è anche tempo di spending review in casa Polygon e il 20% della forza lavoro è stata licenziata per efficientamenti.

Polygon che viene da una settimana che lo ha visto salire di un timido 1,2% oggi cresce del 3% portandosi a 1,30 Euro per. MATIC. 

Ankr (ANKR)

Ankr (ANKR), l’infrastruttura Web3 e piattaforma decentralizzata votata allo staking di criptovalute gode di una buona scalabilità che la rende tra le valute digitali più interessanti. 

Ankr da la possibilità di cimentarsi all’interno della blockchain con la creazione di dApp, tramite lo staking o semplicemente con la gestione di nodi. 

Di recente Ankr e Microsoft hanno siglato un accordo storico che vede il gigante del tech come fornitore di infrastruttura per i nodi. 

L’arrivo della collaborazione ha dato un notevole boost al Token Ankr. 

Da quanto trapelato, la partnership con la società americana è volta ad offrire servizi di hosting dei nodi.

le società si impegneranno per dare un servizio migliore appoggiandosi al cloud di Microsoft Azure.

“La nostra partnership con Ankr permetterà agli sviluppatori e alle organizzazioni di accedere a dati su blockchain in modo affidabile e sicuro, mentre esplorano come il Web3 può risolvere problemi del mondo del business reale. Insieme stiamo costruendo un layer robusto per l’infrastruttura del Web3”.

Ha detto Rashmi Misra, GM della divisione dell’intelligenza artificiale e delle tecnologie emergenti di Microsoft.

Il prezzo di ANKR dopo la notizia è schizzato del 65,06% l’ultima settimana ed oggi sale ancora del 5,20%. 

Attualmente il token vale 0,0483 Euro per ANKR anche se è ancora lontano dall’all time high di 0,22 Euro. 

George Michael Belardinelli
George Michael Belardinelli
Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS