HomeCriptovaluteWasabi wallet lancia un nuovo servizio per l’holding di Bitcoin e crypto

Wasabi wallet lancia un nuovo servizio per l’holding di Bitcoin e crypto

Il crypto wallet Wasabi ha lanciato un nuovo aggiornamento dedicato all’holding di Bitcoin.

Wasabi Wallet: Bitcoin e crypto per BTCPay Server

Un nuovo upgrade di BTCPay Server, progetto crypto progettato e sviluppato da A. Camilleri e basato su coinjoin WabiSabi di Wasabi Wallet, ha annunciato importanti novità. 

Con l’aggiornamento, Wasabi Wallet tutelerà la privacy dei commercianti con due semplici passaggi. 

Attivando il plug-in di Coinjoin l’esercente di turno sarà tutelato per la propria attività e godrà della più totale privacy. 

L’operazione sarà attivata solo la prima volta e da lì in avanti tutte le operazioni in Bitcoin saranno coperte da privacy sia in entrata che in uscita. 

Non solo sicurezza e privacy ma anche un pagamento batching nella funzione coinjoin.

Tramite BTCPay Server, con i pagamenti a scadenza si potrà pagare gli indirizzi nella stessa transazione coinjoin con recupero di memoria e più privacy. 

Si potrà operare non solo in Bitcoin ma anche con le altre crypto con la medesima tutela e velocità. 

Con il protocollo Nostr si potrà operare non solo con il server predefinito zkSNACKs ma anche con altri. 

Il costo della privacy dovrebbe essere gratuito ma in molti casi rimane ancora un tabù, nonostante questo si stanno muovendo i primi passi per meccanismi più etici. 

“BTCPay Server è l’elaborazione dei pagamenti dei commercianti più sofisticata

software per bitcoin. Aveva senso solo che includesse un optional

plug-in coinjoin con lo strumento di miglioramento della privacy più sofisticato per Bitcoin.

Come protocollo coinjoin, WabiSabi è stato progettato pensando ai commercianti,

abilitare i pagamenti all’interno di coinjoin e ottimizzare l’utilizzo dello spazio di blocco per salvare

sulle tasse”.

Ha dichiarato Max Hillebrand CEO di zkSNACKs e collaboratore di Wasabi Wallet. 

Secondo Kukks, collaboratore di BTCPayServer:

“BTCPay Server è stato creato per consentire a privati ​​e aziende di

riconquistare la propria sovranità finanziaria. Il team di Wasabi Wallet e io ne siamo orgogliosi

offri ancora più protezione della privacy con questa nuova funzione coinjoin. Credo

che la privacy finanziaria è un diritto umano fondamentale, questa caratteristica è mia

contributo a quella causa”.

Che cos’è un crypto wallet 

Partendo dalla premessa che non esiste un solo tipo di portafoglio crypto ma ne esistono differenti con diversi livelli di sicurezza iniziamo con la prima macrocategoria. 

La custodia può essere come già lo è stata in passato con i portafogli da tasca o con il conto corrente sia hardware che software. 

I portafogli hardware sono costituiti da un chiavetta del tutto simile a quelle USB e seguo il concetto fisico del portarsi dietro il proprio danaro. 

Un crypto wallet salva e gestisce con livelli di sicurezza alti ma che comunque variano a seconda dell’emittente, le chiavi private. 

Per chiave privata si intende comunemente la stringa crittografica alfanumerica che serve per dare il consenso ad una operazione.

Per crypto wallet in sostanza si intende un luogo digitale che gestisce la “password” e tiene al sicuro i propri Bitcoin e crypto varie. 

I portafogli crypto di norma danno la possibilità di storare da blockchain differenti tramite smart contract. 

Alcuni portafogli di ultima generazione simili a VPay per intenderci, memorizzando le password private ma permettono anche l’accesso a dApps e al Web3. 

I crypto wallet sono coerenti con la filosofia dietro al mondo crypto che prevede fluidità di transazioni senza scomodare terze parti.

George Michael Belardinelli
George Michael Belardinelli
Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS