HomeCriptovaluteUltime news in merito all’exchange crypto FTX: le parole di SBF e...

Ultime news in merito all’exchange crypto FTX: le parole di SBF e il prelievo dei fondi

Tra le ultime news che riguardano l’exchange crypto FTX vi è Sam Bankman-Fried, il fondatore caduto in disgrazia dell’exchange di criptovalute, il quale non si sta facendo alcun favore con le sue dichiarazioni. 

Inoltre, sembra che FTX Japan abbia consentito il prelievo totale di fondi e gli utenti si sono rallegrati di questa “fuga”, vediamo perché.

Sam Bankman-Fried: tutte le ultime crypto news sul fondatore di FTX 

Nonostante sia accusato di aver orchestrato una delle più grandi frodi finanziarie della storia e di affrontare la prospettiva di passare la vita in prigione, SBF ha twittato e rilasciato interviste ai media, tutto nel tentativo di difendersi davanti al tribunale dell’opinione pubblica.

È una strategia insolita per un imputato criminale di alto profilo che ha supervisionato l’azienda crypto FTX, la quale ha perso miliardi di dollari appartenenti ai clienti. 

Infatti, ha lasciato sbalorditi gli avvocati non coinvolti nel caso, dal momento che ogni citazione e tweet di Bankman-Fried è effettivamente un regalo per i pubblici ministeri, che possono utilizzare quel materiale per costruire il loro caso contro di lui.

Rebecca Mermelstein, partner dello studio legale O’Melveny, ha affermato: 

“Penso che ogni avvocato dei colletti bianchi a cui potresti chiedere direbbe: ‘Stai zitto: tieni la bocca chiusa e lasciaci parlare.” 

Inoltre, tramite un portavoce, Bankman-Fried ha rifiutato la richiesta di un’intervista di NPR. La scia di comunicazioni, inclusi otto tweet, una newsletter di Substack e una manciata di lunghe interviste con i media, che Bankman-Fried si è lasciato alle spalle, sta già tornando a perseguitarlo.

Ad esempio, poche settimane prima dell’arresto di Bankman-Fried, il crypto vlogger Tiffany Fong lo ha intervistato telefonicamente e la conversazione si è spostata sui contributi della campagna di Bankman-Fried.

Secondo quanto riferito, ha donato circa $40 milioni durante gli esami intermedi del 2022. Durante quell’intervista, Bankman-Fried ha ammesso a Fong di aver indirizzato denaro ai candidati in un modo difficile da rintracciare: 

“Tutte le mie donazioni repubblicane erano oscure. E la ragione non era per motivi normativi. È perché i giornalisti vanno fuori di testa se fai una donazione a un repubblicano. Sono tutti super liberali e non volevo litigare. Quindi, ho fatto tutto quelle repubblicane oscure.”

SBF e la prova dei contributi politici illegali: cosa significa? 

Quei commenti a Fong si sono rivelati imprudenti. Infatti, Bankman-Fried è stato successivamente accusato di otto conteggi penali, tra cui frode telematica e cospirazione per fornire contributi politici illegali. 

Quindi, giovedì, quando i pubblici ministeri federali hanno svelato quattro ulteriori accuse penali contro Bankman-Fried, hanno incluso nuovi dettagli sull’ampliamento del loro caso contro di lui.

Nell’ultimo atto d’accusa, i pubblici ministeri hanno specificamente citato i commenti di quell’intervista come parte della loro ulteriore prova per la loro accusa di “contributi politici illegali”.

Ad ogni modo, potrebbe non essere tutto. Gli avvocati avvertono che i pubblici ministeri potrebbero utilizzare più commenti che ha fatto durante il suo processo, che dovrebbe iniziare a ottobre.

Ad ogni modo, non sono solo le interviste a mettere nei guai Bankman-Fried. Il fondatore dell’exchange crypto FTX ha anche contattato gli attuali dipendenti di FTX e ciò potrebbe portare a ulteriori conseguenze.

I pubblici ministeri affermano che Bankman-Fried ha utilizzato un’app di messaggistica crittografata il 15 gennaio per contattare il consiglio generale della filiale statunitense di FTX, scrivendo quanto segue: 

“Mi piacerebbe davvero riconnetterci e vedere se c’è un modo per noi di avere una relazione costruttiva, usarci l’un l’altro come risorse quando possibile, o almeno controllare le cose l’uno con l’altro. Mi piacerebbe fare una telefonata prima o poi e chattare.”

Dopo che quel messaggio è venuto alla luce, il giudice che ha supervisionato il processo ha imposto nuove restrizioni alla cauzione di Bankman-Fried, vietandogli di inviare messaggi crittografati e altri che scompaiono dopo essere stati letti, e ha impedito a Bankman-Fried di contattare gli attuali ed ex dipendenti di FTX.

FTX crypto Japan consente il prelievo totale di fondi 

Mentre i clienti FTX in tutto il mondo attendono pazientemente una conclusione del contenzioso FTX e Sam Bankman-Fried, gli utenti di FTX Japan hanno iniziato a ritirare tutti i loro fondi.

Tuttavia, per la gioia di alcuni investitori, FTX Japan ha ripreso i prelievi il 21 febbraio, il che ha comportato il trasferimento di fondi dall’exchange defunto a un conto Liquid Japan.

Giorni dopo, un famoso trader di criptovalute giapponese, Hibiki Trader, ha confermato di aver ritirato con successo tutti i suoi fondi.

Il giorno dopo la ripresa dei prelievi di fondi, FTX Japan ha rivelato che gli utenti hanno prelevato circa 6,6 miliardi di yen ($50 milioni). Mentre un membro della comunità ha risposto dicendo: “congratulazioni per la tua fuga!” 

Molti devono ancora assistere a un totale riscatto dei loro fondi. Il processo di rimborso dovrebbe subire ritardi a causa dell’enorme numero di utenti interessati dal crollo dell’exchange crypto FTX.

Numerosi membri della comunità hanno confermato che tutti i loro soldi sono stati pagati. Tuttavia, gli investitori FTX che guardano dal resto del mondo rimangono fiduciosi in un risultato simile.

A seguito delle accuse contro SBF, un giudice federale ha ordinato l’apertura di un atto d’accusa sostitutivo contenente 12 conteggi penali. Il procuratore degli Stati Uniti Damian Williams ha accusato Bankman-Fried di otto accuse di associazione a delinquere relative a frode e quattro accuse di frode telematica e di titoli.

Come anticipato, il processo penale di SBF dovrebbe iniziare ad ottobre, mentre è in corso il procedimento di bancarotta di FTX.

Alcune osservazioni in merito a SBF e l’exchange crypto FTX 

Sebbene Bankman-Fried non abbia rilasciato commenti pubblici dal 19 gennaio, gli avvocati che hanno avuto a che fare con importanti imputati colletti bianchi avvertono che può essere una sfida tenerli tranquilli a lungo, soprattutto se sono abituati a vivere sotto i riflettori.

Questo è un potenziale problema per Bankman-Fried, che ha intrattenuto relazioni con persone come l’ex Presidente Clinton e l’ex quarterback Tom Brady al culmine della sua popolarità.

Nelle sue dichiarazioni pubbliche, l’ex amministratore delegato di FTX ha cercato di difendersi dicendo che non intendeva provocare perdite ai clienti di FTX e sostenendo, soprattutto, di non essere un cattivo.

Ad esempio, pochi giorni prima che Bankman-Fried fosse arrestato alle Bahamas, il conduttore di ABC News George Stephanopoulos gli ha chiesto se riteneva giusto che le persone lo paragonassero a Bernie Madoff, uno dei più famigerati truffatori del mondo. Bankman-Fried ha risposto: 

“Non credo che sia quello che sono affatto. Ma capisco perché lo dicono. La gente ha perso soldi, ha perso molti soldi.” 

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS