HomeCriptovaluteBinance Coin (BNB) sotto attacco della SEC

Binance Coin (BNB) sotto attacco della SEC

Colpita indirettamente dalla Securities and Exchange Commission, Binance Coin (BNB) sembra reggere bene gli urti. 

Binance Coin alle prese con alcune notizie poco positive e un attacco indiretto della SEC sembrava dover veder calare il proprio valore ma BNB ha retto. 

L’attacco indiretto della SEC a Binance Coin (BNB)

L’amico del mio nemico è mio nemico recitava un popolare detto ed è proprio quanto accaduto tra SEC, Binance e Paxos. 

Andiamo per ordine innanzitutto c’è da dire che Binance Coin (BNB), tutto sommato sta reggendo bene l’affondo del regolatore americano (284,94 Euro). 

Il prezzo di BNB subisce l’influenza che BUSD gli causa indirettamente per via degli attacchi della Securities and Exchange Commission. 

BNB e BUSD non sono legate tra loro in modo diretto, l’unica cosa che hanno in comune è il fatto che le fee sono pagate in BNB anche per inviare BUSD. 

BUSD che è una stablecoin legata a filo diretto con l’andamento del dollaro americano è emessa da Paxos che si avvale di Binance, ma ne è il reale maker. 

Paxos ha bloccato l’emissione di nuovi BUSD e il rapporto con Binance. 

L’interruzione della cooperazione si è resa necessaria proprio per tutelare il più grande eschange al mondo da eventuali contagi. 

A farne le spese sul mercato non è BUSD come un’analisi superficiale potrebbe far pensare ma BNB. 

BUSD non può discostarsi molto dal valore di 1 dollaro americano salvo brevissimi picchi che si riassorbono subito e perciò la palla passa a BNB. 

Paxos ha la possibilità di riscattare BUSD al prezzo di un dollaro americano e questo li tutela da oscillazioni almeno per ora.

Per alcuni analisti, l’attacco a Paxos e quindi a BUSD è solo il cavallo di Troia per arrivare a colpire Binance

Binance anche lo scorso anno ha dimostrato di reggere bene gli urti del mercato. 

Il calo di BNB nel 2022 è stato del 57% contro il 68% di quello di Bitcoin e il 69% di quello di Ethereum. 

Il crollo di BNB è minore delle aspettative 

Binance ha risentito del caso SEC vs Paxos proprio in funzione del fatto che indirettamente collabora con lo stesso Paxos. 

BNB ha mostrato una certa resilienza alle spallate del regolatore americano ma anche se minore delle aspettative il calo sembra protrarsi. 

Il mercato come uno squalo che sente l’odore del sangue è in pressing sull’exchange. 

La notizia del blocco degli scambi di BUSD dal prossimo mese ha scatenato la paura tra gli investitori. 

Oltre la Securities and Exchange Commission un’altra bordata arriva dall’autorevole rivista Forbes. 

Forbes punta il dito contro l’exchange più importante al mondo accusandolo di avere una condotta simile al caso FTX. 

Per la rivista il trasferimento di 1,78 miliardi di dollari di stable in wallet che trovano spazio in exchange diversi ne è una prova. 

La condotta sembra ricalcare quella di Sam Bankman-Fried su FTX e di certo ha contribuito a destare agitazione tra gli investitori. 

Analisi e scenari di BNB 

L’ analisi tecnica non è una previsione certa del futuro ma di certo uno strumento che ci aiuta a capire gli scenari possibili. 

Se osserviamo il settimanale di Binance Coin (BNB) noteremo che la forbice di scambio da quasi un anno a questa parte è stata di 120 dollari americani. 

L’oscillazione del prezzo compresa tra 240 dollari e 350 dollari ha subito un’eccezione a maggio. 

A maggio dello scorso anno il prezzo era sceso al di sotto della soglia minima per poi risalire immediatamente. 

Oggi BNB vale 287,57 Euro registrando un aumento dello 0,94% che fa ben sperare per il ritorno ai famosi 360 dollari. 

L’indice RSI da BNB al rialzo e gli analisti sono concordi nel ritenere che Binance Coin nel prossimo futuro potrebbe continuare ad essere rialzista. 

La resistenza subito sopra il già sfidante livello dei 360 dollari è posta a 470 dollari americani ma se la spinta non sarà sufficiente si potrebbe tornare indietro al floor dei 240 dollari. 

Se ci spostiamo dal range settimanale al daily, Binance Coin (BNB), ci permette di cogliere indicazioni sul suo prossimo futuro.

A seguito di una struttura correttiva e ad una divergenza al ribasso sulla RSI nel daily, si teme un piccolo calo. 

Nel lungo periodo però il trend dovrebbe tornare rialzista così come indica l’analisi tecnica del settimanale.

Se la correzione dovesse arrestarsi in tempi molto stretti ma dovesse andare leggermente sotto le aspettative potrebbe essere la cartina di tornasole per cui la correzione si sia esaurita. 

Se questo si dovesse verificare l’area di resistenza dei 360 dollari americani sarebbe il nuovo obiettivo. 

In sostanza si potrebbe verificare una battuta di arresto ma nel lungo periodo Binance Coin (BNB) è data in crescita.

George Michael Belardinelli
George Michael Belardinelli
Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS