HomeCriptovaluteBasic Attention Token, un token stabile

Basic Attention Token, un token stabile

Le criptovalute ed i token in genere hanno prezzi che nel corso del tempo variano molto. In particolare nel corso degli anni fanno grandi salite e grandi discese, ma per Basic Attention Token (BAT) la situazione è un po’ diversa. 

La relativa stabilità di Basic Attention Token 

Basic Attention Token (BAT) ha esordito sui mercati crypto addirittura a metà 2017, ovvero prima che si innescasse la grande bolla del precedente ciclo. 

Il suo prezzo di esordio fu di 0,17$, e fino a dicembre dello stesso anno si limitò ad oscillare tra 0,08$ e 0,24$. Si tratta di una banda di oscillazione in realtà abbastanza ampia, dato che 0,24$ è tre volte 0,08$, ma le criptovalute ci hanno abituato ad escursioni ben maggiori. 

Con la grande bolla speculativa di fine 2017 ed inizio 2018 il suo prezzo schizzò a 0,8$, ovvero dieci volte il minimo dei mesi precedenti. Ma durò poco, perché nel giro di poco più di due mesi il prezzo era già tornato vicino agli 0,17$ iniziali. 

In altre parole la prima bolla sul prezzo di BAT durò pochissimo, e non fece nemmeno schizzare il suo prezzo a livelli assurdi, come invece all’epoca capitò ad altre criptovalute. 

A quel punto iniziò un lunghissimo periodo di lateralizzazione durato quasi tre anni in cui il suo prezzo non scese mai più sotto gli 0,10$, con rari picchi oltre gli 0,30$. Ovvero anche in quel caso la banda di oscillazione era in proporzione della stessa ampiezza di quella degli ultimi mesi del 2017. 

Per una criptovaluta una tale regolarità è molto rara, anche perché in quei tre anni accadde di tutto, compreso il crollo dei mercati finanziari globali a causa dell’inizio della pandemia. 

A partire da gennaio 2021 si iniziò a gonfiare l’ultima grande bolla, grazie alla quale il prezzo di BAT schizzò fino al massimo storico di 1,90$ di novembre dello stesso anno. 

Quella fu una bolla molto più lunga, durata quasi un anno e non solamente poco più di un mese come quella precedente. 

Dopo aver superato per ben due volte quota 1$, a marzo ed a novembre 2021, il prezzo di Basic Attention Token nel 2022 tornò semplicemente lì da dove era partito, ovvero attorno agli 0,30$ a giugno. 

In seguito è sceso ancora, in particolare a novembre 2022 dopo il fallimento di FTX, fino a toccare il minimo annuale a 0,16$ a fine dicembre. 

In altre parole dopo essere tornato a 0,30$ a giugno 2020, ha iniziato un nuovo lungo periodo di lateralizzazione compreso tra 0,16$ e 0,47$, ovvero all’interno di una banda di oscillazione di proporzioni molto simili alle due precedenti. 

La regolarità di BAT

Quindi a differenza di altre criptovalute l’andamento del prezzo di Basic Attention Token fino ad ora è stato caratterizzato da lunghi periodi di lateralizzazione alternati a bolle speculative formatesi in concomitanza con le grandi bull run dei mercati crypto. 

La cosa più eclatante è che i tre periodi di lateralizzazione sono stati tutti caratterizzati da oscillazioni all’interno di una banda formata da un prezzo minimo crescente nel corso del tempo, e da uno massimo che è stato quasi sempre di tre volte superiore al minimo. 

Il primo periodo è stato caratterizzato da un prezzo minimo di 0,08$, il secondo da un prezzo minimo di 0,10$, ed il terzo da un prezzo minimo di 0,16$. Da questo punto di vista in poco più di cinque anni il prezzo minimo della banda di lateralizzazione è solamente raddoppiato. 

In altre parole, escludendo i periodi in cui si è gonfiata una bolla speculativa, dovuta a ragioni esterne dato che si è formata sull’intero mercato crypto, il prezzo di Basic Attention Token ha sempre lateralizzato all’interno di una fascia ampia tre volte il prezzo minimo, per poi terminare la lateralizzazione solo al formarsi di una nuova bolla. 

Terminata la bolla, ha sempre ripreso a lateralizzare ma partendo da un prezzo minimo un po’ superiore. 

Cos’è Basic Attention Token?

Questo curioso andamento, molto diverso da quello di tutte le principali criptovalute, potrebbe essere dovuto alla natura del token di Basic Attention Token. 

BAT è un token ERC-20 su Ethereum, utilizzato all’interno della piattaforma pubblicitaria basata su Basic Attention Token. Si tratta di una piattaforma pubblicitaria digitale basata su blockchain e progettata per premiare gli utenti dei siti web per la loro attenzione.

Il tutto si svolge sul browser Brave, dove gli utenti possono guardare annunci pubblicitari per ricevere premi in BAT, e gli inserzionisti possono offrire annunci mirati per massimizzare la resa e ridurre le perdite dovute ad abusi pubblicitari.

Il fatto è che il token BAT è la moneta con cui vengono sia erogati i premi, sia acquistati gli spazi per le campagne pubblicitarie. 

Questo genera scambi continui sul mercato libero che fanno sì che vi sia sempre un suo utilizzo di base. 

Pertanto a prescindere dalle eventuali bolle speculative, la domanda di token BAT sul mercato c’è quasi sempre, così come l’offerta, e questo ne riduce le forti oscillazioni del prezzo. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS