HomeNFTSports Illustrated lancia la piattaforma di ticketing NFT su Polygon: tutti i...

Sports Illustrated lancia la piattaforma di ticketing NFT su Polygon: tutti i dettagli

È ufficiale: Sports Illustrated, la pubblicazione sportiva statunitense, lancerà una piattaforma di ticketing di token non fungibili (NFT) sulla rete Polygon, principale layer 2 di Ethereum. 

Di seguito tutti i dettagli in merito. 

Il primo servizio di ticketing NFT completo sarà basato su Polygon

Come anticipato sopra, la pubblicazione sportiva statunitense Sports Illustrated sta lanciando una piattaforma di ticketing di token non fungibili (NFT) costruita sulla rete Polygon, uno strumento di ridimensionamento di Ethereum.

Nello specifico, il mercato dei biglietti di Sports Illustrated, SI Tickets, ha sviluppato un “Box Office” in collaborazione con la società di software ConsenSys, la società dietro il portafoglio di criptovalute MetaMask

L’annuncio afferma che sarà il primo servizio di biglietteria NFT completo al mondo che consentirà a proprietari, organizzatori e promotori di eventi di utilizzare il botteghino per creare ulteriori opportunità di coinvolgimento nei biglietti, come punti salienti, oggetti da collezione e offerte attraverso una funzione chiamata “Super Ticket”.

David Lane, CEO di SI Tickets, ha dichiarato in un comunicato stampa quanto segue: 

“L’obiettivo del mercato fin dall’inizio era quello di interrompere il mercato principale dei biglietti. Blockchain è il futuro dell’emissione di biglietti e ora proprietari, promotori, host e partecipanti hanno accesso a un’esperienza di emissione di biglietti avanzata che trasforma il codice a barre antiquato in contenuti accattivanti e collezionabili.” 

Ricordiamo che l’uso di NFT come biglietti per eventi dal vivo è stato spesso pubblicizzato come un potenziale caso d’uso del mercato di massa della tecnologia Web3. Di conseguenza, un nome importante nel settore come Sports Illustrated potrebbe dare un ulteriore slancio all’emissione di biglietti NFT.

Brian Trunzo, responsabile dello sviluppo aziendale, Nord America, per Polygon Labs, in un comunicato stampa, oltre a dire che questo lancio contribuirebbe a far crescere l’adozione da parte dei consumatori, ha dichiarato quanto segue: 

“La tecnologia Blockchain offre vantaggi significativi per i consumatori, in particolare l’emissione di biglietti, incluso il miglioramento della sicurezza dei pagamenti e l’eliminazione dello scalping e delle frodi.” 

I biglietti NFT potrebbero rivoluzione gli eventi sportivi 

Come anticipato sopra, i biglietti verificabili NFT alimentati dalla tecnologia blockchain possono eliminare le frodi e aggiungere valore per i fan nell’ambito sportivo. Non a caso, i principali eventi sportivi stanno prendendo in considerazione la loro adozione. 

Infatti, la biglietteria NFT basata su blockchain viene sempre più spesso nominata come soluzione al sistema di ticketing legacy. 

Questo perché utilizzando il sistema NFT, i biglietti possono essere acquistati online ma emessi solo tramite SMS dopo che l’acquirente ha dimostrato la propria identità e ha avuto accesso a un’area di “attesa” all’arrivo in sede. 

Inoltre, i biglietti NFT contengono un codice QR univoco e non falsificabile che può essere utilizzato per accedere all’evento, tenendo fuori le persone non autorizzate e semplificando l’esperienza per i clienti legittimi.

Dunque, con i piloti che sono già stati lanciati nell’industria musicale tramite aziende come YellowHeart, l’emissione di biglietti NFT sta ora iniziando a raccogliere l’attenzione del mondo sportivo. 

Ad esempio, Michel Cadot, l’inviato del governo francese per le Olimpiadi, ha presentato un rapporto di trenta pagine all’ufficio del primo ministro raccomandando l’implementazione di biglietteria basata su blockchain per i Giochi Olimpici di Parigi del 2024.

Oltre Polygon, anche Algorand provvede alla tecnologia di ticketing NFT 

Recentemente, la compagnia aerea low cost argentina Flybondi ha integrato il Web3 nel suo processo di emissione dei biglietti elettronici come NFT. 

Nello specifico, questa integrazione prende il nome di Ticket 3.0 ed è un’espansione della sua relazione esistente con la società di biglietteria NFT TravelX, lanciata a settembre 2022. 

Questa tecnologia di biglietteria NFT, sviluppata sulla blockchain di Algorand, consente ai passeggeri di cambiare il proprio nome, trasferire o vendere i propri “NFTicket” in modo indipendente.

Flybondi, inoltre, afferma che il biglietto NFT offre un’esperienza di viaggio più flessibile che consente ai passeggeri di acquistare anche in anticipo senza dover definire i propri piani di viaggio o chi saranno i viaggiatori. 

In cambio, la compagnia aerea è in grado di ridurre i costi del servizio clienti e aumentare le entrate derivanti dalle commissioni di negoziazione. 

Facundo Martin Diaz, chief blockchain officer di TravelX, ha poi dichiarato che la società non addebita una commissione quando gli utenti acquistano inizialmente un biglietto, ma riceve una commissione di transazione del 2% quando vengono effettuati scambi sul mercato secondario. 

Il funzionamento è piuttosto semplice: i passeggeri possono acquistare i biglietti di viaggio tramite il sito Web Flybondi utilizzando la valuta fiat e TravelX emette un biglietto NFT sincronizzato oltre al normale biglietto elettronico. 

Il CEO di Flybondi, Mauricio Sana, in merito a ciò in un comunicato stampa ha dichiarato quanto segue: 

“Con questo lancio, cerchiamo di generare un impatto positivo nel settore dell’aviazione attraverso l’innovazione e l’applicazione della tecnologia blockchain. Cambiare le regole del gioco non è mai facile, ma sappiamo che il nostro obiettivo è evolvere e offrire ai nostri passeggeri una nuova fase della libertà di volare.” 

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS