HomeCriptovaluteBitcoinBitcoin Lightning Network segna nuovi record, ma i canali sono in diminuzione

Bitcoin Lightning Network segna nuovi record, ma i canali sono in diminuzione

Recentemente, Lightning Network ha raggiunto un nuovo record storico riguardante la sua capacità: 5.630 Bitcoin (circa 172 milioni di dollari). 

Ad inizio 2023 la capacità era di circa 5.000 BTC, quindi nel corso dei primi sei mesi dell’anno è aumentata del 12%. Ma un anno fa era di circa 4.000 BTC, quindi l’incremento annuale è stato superiore al 40%. 

Il grosso di questo aumento è avvenuto attorno alla metà del 2022, in pieno bear-market, per poi fermarsi ad ottobre. 

Ha ripreso a crescere proprio a gennaio 2023, sebbene abbia fatto registrare una flessione tra aprile e maggio. A giugno, però, è tornato a crescere facendo registrare il nuovo massimo storico. 

La capacità del Bitcoin Lightning Network

Lightning Network (LN) è una rete composta da nodi che collegano dei canali. I singoli canali sono l’equivalente dei wallet, ed è possibile misurare con precisione quanti BTC siano custoditi complessivamente in tutti i canali. 

Da notare che su LN possono essere scambiati solo i BTC presenti sui canali, quindi la capacità misura anche il massimo importo teorico transabile su LN. 

Il numero dei canali invece è in diminuzione, dopo il raggiungimento del record storico di febbraio 2022 a quasi 88.000 canali. A partire proprio da gennaio 2023 hanno iniziato a scendere, ed ora sono circa 75.000. 

Infatti, sta aumentando molto la capacità media dei canali, passata dai 2,8 milioni di Satoshi di inizio 2021 agli attuali 7,3 milioni. 

Ad inizio 2021, il prezzo di BTC era in linea con i valori attuali, quindi la capacità media dei canali LN allora era di circa 800$, mentre ora è schizzata a 2.200$. 

È possibile che questo forte incremento non sia dovuto tanto all’aumento effettivo dei BTC depositati sui grossi canali, ma dalla scomparsa dei canali più piccoli, magari aperti in passato solo per caso o per effettuare dei test. 

In altre parole l’utilizzo di LN sembra si stia facendo più serio, come dimostrano i dati delle transazioni via Lightning Network da e verso gli exchange. 

Le cause della crescita

L’incremento del 2023 della capacità di Lightning Network si deve in particolare all’exchange crypto Bitfinex, ardente sostenitore di LN. 

Bitfinex sta generando circa 12.000 transazioni su Lightning Network al mese, con una liquidità complessiva di 1.300 BTC. 

Il nodo LN di Bitfinex (bfx-lnd1) conta 1.900 canali, ed è probabilmente il nodo LN più attivo tra quelli degli exchange crypto. 

A dire il vero sono ancora pochi gli exchange che hanno attivato un loro nodo LN per gestire transazioni in BTC via Lightning Network, nonostante il costo delle transazioni on-chain in Bitcoin non sia affatto contenuto. 

Va però sottolineato come spesso LN venga utilizzato soprattutto per transazioni di importi limitati, mentre per transazioni in BTC di importi più elevati il costo della transazione risulta meno oneroso in percentuale. 

Ad esempio attualmente il costo medio per transazione si aggira sui 2,5$, quindi poco se ad esempio si devono trasferire importi di entità pari a decine di migliaia di dollari. 

Ma ad inizio maggio era salito fin oltre i 30$, rendendo così molto più utile il ricorso a LN. Quel picco però durò un giorno solo, e nel giro di una settimana il costo medio tornò sotto i 4$. 

Il commento di Paolo Ardoino 

Il CTO di Bitfinex, Paolo Ardoino, ha commentato dicendo: 

“Lightning Network sta rivoluzionando il modo in cui effettuiamo transazioni e il suo impatto non può essere sopravvalutato. Ha il potenziale per rendere i pagamenti in criptovaluta più accessibili, efficienti e scalabili, portando infine a una maggiore adozione e accettazione mainstream. In Bitfinex, abbiamo pienamente abbracciato il potenziale di Lightning Network e, in qualità di operatori dei più grandi nodi LN, siamo orgogliosi di svolgere un ruolo nel facilitarne il successo.Attualmente gestiamo ben 12.000 transazioni e forniamo quasi 1.500 BTC di liquidità ogni mese attraverso questa tecnologia innovativa.

Questo straordinario traguardo sottolinea il valore di Lightning Network nel plasmare il futuro dei pagamenti digitali. Consentendo transazioni velocissime e riducendo significativamente i costi, Lightning Network offre una soluzione rivoluzionaria sia per le aziende che per i privati. Credo che continuerà a crescere man mano che sempre più persone utilizzeranno Bitcoin come mezzo di trasferimento, attratte dalla sua alta velocità e immutabilità”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS