HomeCriptovaluteBitpanda ed il successo degli investimenti crypto professionali

Bitpanda ed il successo degli investimenti crypto professionali

Bitpanda è uno dei maggiori exchange crypto europei. 

Fondato a Vienna addirittura nel 2014, ha diversi milioni di utenti, e grazie ad un investimento di 260 milioni di dollari nel 2021, il valore della società è stato valutato a più di 4 miliardi di dollari. 

L’exchange però non offre solamente i classici servizi di trading agli investitori e speculatori retail, ma offre anche il cosiddetto Investment-as-a-Service (IaaS), ovvero un servizio B2B dedicato ad investitori professionisti, banche, neobanche ed aziende fintech, che consente di effettuare investimenti in criptovalute ed azioni. 

Il successo dell’Investment-as-a-Service del crypto exchange Bitpanda

Questo servizio è offerto da Bitpanda Technology Solutions, che di recente ha annunciato di aver superato i 20 milioni di utenti in Europa, e l’aggiunta di 12 nuovi partner in 28 Paesi. 

Infatti, nella prima metà del 2023 la società ha chiuso accordi con società del calibro di Coinbase e VISA, grazie a questo suo prodotto molto particolare basato su scalabilità, modularità, sicurezza e velocità di integrazione. 

Inoltre, a gennaio di quest’anno, Bitpanda Technology Solutions ha ampliato la disponibilità dei suoi servizi di infrastruttura di trading regolamentata per il settore, consentendo così ad operatori finanziari tradizionali e nuovi di integrare un’infrastruttura di trading modulare e scalabile, attiva 24/7. 

La piattaforma di Investment-as-a-Service di Bitpanda consente soprattutto ad aziende fintech, banche tradizionali e piattaforme online di offrire servizi di trading, investimento e custodia riguardanti sia criptovalute, che ETF, azioni, metalli preziosi e materie prime. 

Inoltre, consente ai propri partner di costruire esperienze utente proprie su un’infrastruttura certificata ISO 27001 che include funzionalità come piani di risparmio, swap asset-to-asset e funzionalità di crypto staking.

Le collaborazioni

Oltre a Coinbase e VISA, Bitpanda Technology Solutions ha anche annunciato altre collaborazioni, tra cui quella con la banca tradizionale austriaca Raiffeisenlandesbank NÖ-Wien, la mobile bank europea N26, la money app francese Lydia, la fintech britannica Plum, la fintech svedese P.F.C e la fintech bulgara iCard. 

L’obiettivo è quello di rispondere alla crescente domanda di semplificazione degli investimenti offrendo un servizio nuovo che non si limita a mettere a disposizione il classico exchange su cui effettuare compravendite. 

Non vi dimenticato infatti che oltre ai classici investitori e speculatori retail, che generalmente operano proprio attraverso compravendite sugli exchange, ci sono anche operatori professionali che hanno esigenze più sofisticate. 

La maggior parte degli utenti dei normali exchange crypto sono per l’appunto comuni cittadini, ovvero utenti retail non professionisti e spesso occasionali. 

Quella degli exchange crypto è pertanto prevalentemente un’attività B2C, ovvero Business-to-Consumer, in cui un operatore professionale (l’exchange) offre prodotti e servizi direttamente al consumatore finale (il cittadino comune). 

Ma oltre a questo, all’interno mercati finanziari ovviamente operano anche moltissimi operatori professionisti, che hanno esigenze completamente differenti. 

Per questo motivo a fianco dei classici servizi B2C ve ne sono sempre di più che operano in modalità B2B (Business-to-Business), ovvero con un’operatore professionale che offre prodotti e servizi ad altri operatori professionali. 

Non stupisce pertanto che Bitpanda Technology Solutions per il suo servizio B2B Investment-as-a-Service sia andata alla ricerca di partner professionali e commerciali, che a loro volta utilizzeranno la piattaforma di Bitpanda magari per offrire anche loro servizi destinati al consumatore finale. 

Il commento

Il CEO di Bitpanda Technology Solutions, Lukas Enzerdorfer-Konrad, ha commentato dicendo:

“Le banche e le FinTech possono ora costruire per i loro utenti le migliori esperienze d’investimento per promuovere il business, il tutto a costi molto bassi rispetto alle infrastrutture tradizionali. Tutto questo grazie alla migliore infrastruttura di trading al mondo di Bitpanda Technology Solutions. 

La domanda di trading digitale è in crescita e costruire una soluzione da zero è costoso e porterebbe a un’offerta inferiore e obsoleta. Perdere questo potenziale flusso di entrate non è un’opzione per nessuna azienda.  Con BTS i nostri partner ottengono un’infrastruttura di trading con licenza, modulare, sicura e scalabile, su cui possono fare affidamento in pochi mesi”.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS