HomeCriptovaluteMoneyGram lancerà un wallet crypto non-custodial

MoneyGram lancerà un wallet crypto non-custodial

MoneyGram ha annunciato ufficialmente di avere in progetto di lanciare un wallet crypto non-custodial. 

Lo ha fatto con un comunicato stampa in cui afferma che il lancio è previsto per il primo trimestre dell’anno prossimo. 

MoneyGram e il nuovo crypto wallet

MoneyGram International è una nota società americana specializzata in trasferimenti di denaro peer-to-peer internazionali.

È stata fondata 1998 con la fusione di due aziende, Travellers Express e Integrated Payment Systems. 

Ha sede a Dallas, in Texas, e fattura quasi un miliardo di dollari. 

Con i suoi 2.300 dipendenti diretti, e 347.000 uffici in tutto il mondo, è tra i maggiori fornitori di servizi di trasferimenti di denaro transfrontalieri, tanto che opera in 200 paesi. 

Ormai da anni è entrata anche nel settore crypto, grazie ad una partnership con Ripple avviata addirittura nel 2019, e poi conclusa dopo i guai giudiziari avuti da Ripple con la SEC. 

In seguito ha stretto una partnership con Stellar, la rivale decentralizzata di Ripple, e dal 2021 consente l’acquisto di Bitcoin con dollari USA presso alcuni punti vendita selezionati, grazie ad una collaborazione con Coinme. 

Pertanto la sua recente iniziativa crypto non stupisce più di tanto. D’altronde l’utilizzo di criptovalute per transazioni P2P transfrontaliere riduce diversi problemi causati dal vecchio sistema finanziario basato su molte valute fiat nazionali differenti. 

Il wallet crypto

Il wallet crypto di MoneyGram verrà lanciato nel primo trimestre del 2024, e consentirà in particolare l’utilizzo di stablecoin per passare senza problemi dalla valuta fiat a quella digitale, e viceversa. 

Quindi i suoi utilizzatori potranno convertire valuta fiat in stablecoin, per poi inviare facilmente, velocemente, ed a costi ridotti, stablecoin in tutto il mondo. Chi le riceverà avrà la possibilità, utilizzando sempre il loro wallet, di riconvertire le stablecoin in altre valute fiat. Per incassare valuta fiat sarà loro sufficiente recarsi in uno dei 347.000 uffici della società, come del resto fanno già ora. 

D’altronde l’anno scorso MoneyGram lanciò proprio un servizio fiat on e off-ramp per i wallet digitali, che consente già oggi di incassare valuta fiat in oltre 180 paesi nel mondo. 

Il wallet crypto di MoneyGram sarà non-custodial, ovvero la cui proprietà rimarrà esclusiva degli utenti. Sarà basato sulla rete Stellar, e non avrà alcun costo fino a giugno 2024. 

Il commento sul nuovo prodotto

Il CEO di MoneyGram, Alex Holmes, ha dichiarato: 

“La nostra visione di connettere le comunità del mondo, dando potere ai nostri clienti attraverso soluzioni finanziarie innovative, fa oggi un altro passo avanti. Attraverso i servizi che forniamo in collaborazione con SDF, MoneyGram ha fatto passi da gigante per creare un accesso equo al sistema finanziario globale, essendo diventata il più grande fornitore fiat on e off-ramp che offre accesso blockchain in tutto il mondo.

Il wallet digitale non-custodial di MoneyGram porta avanti ulteriormente questa missione. Siamo entusiasti di avere la visione, i piani strategici, la tecnologia innovativa e l’ampia rete di vendita al dettaglio in atto per continuare a offrire ai consumatori l’accesso all’economia digitale, ma ora ulteriormente supportati dalla nostra reputazione globale di velocità, efficienza e fiducia.

Come fintech globale, il lavoro che stiamo svolgendo sulla blockchain è uno dei tanti modi in cui pensiamo in modo diverso a come i servizi di MoneyGram possano svolgere un ruolo più ampio nella vita dei consumatori a livello globale. Siamo entusiasti di continuare a condividere di più nei prossimi mesi”. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS