HomeSponsoredMeta, Amazon e Microsoft continuano a investire nell’intelligenza artificiale, mentre avanzano queste...

Meta, Amazon e Microsoft continuano a investire nell’intelligenza artificiale, mentre avanzano queste crypto IA

SPONSORED POST*

L’intelligenza artificiale continua a riscuotere successi, visto che la scorsa settimana non solo si sono registrati grandi progressi, ma alcune delle aziende più importanti in campo tecnologico hanno proseguito con i loro investimenti nel settore.

OpenAI ha proceduto ad aggiornare ChatGPT, mentre Meta ha annunciato il lancio di occhiali intelligenti basati sull’intelligenza artificiale e Amazon ha investito nella startup Anthropic: tutto fa pensare che questo settore non si fermerà ma che continuerà a crescere ed evolversi.

Intanto due progetti di criptovalute, entrambi basati sull’AI, si avvicinano al termine delle loro prevendite, che hanno riscosso un grande successo: yPredict e Launchpad XYZ si preparano a veder esplodere i loro token nel momento del listing.

OpenAI collabora con Microsoft per aggiornare ChatGPT

Con l’appoggio di Microsoft, OpenAI ha annunciato l’avvio di aggiornamenti importanti per il suo chatbot ChatGPT, che ora potrà avere accesso alle informazioni aggiornate e acquisire funzionalità multimodali.

Il CEO di OpenAI, Sam Altman, ha scritto un post su X, nel quale afferma che ChatGPT può finalmente navigare su Internet per garantire all’utente informazioni aggiornate e autorevoli e che sta implementando il supporto per l’elaborazione di immagini, video, voce e testo. 

Grazie a questa funzionalità multimodale, ChatGPT potrà garantire conversazioni naturali con in più immagini e audio. Gli utenti che hanno potuto sperimentare per primi, hanno condiviso degli esempi in cui ChatGPT genera codici basati sull’input dato dagli screenshot e dimostrando così quale sia la potenza dell’IA.

Meta annuncia il lancio di occhiali intelligenti, alimentati dall’IA

Anche Meta ha continuato a investire nel settore: ha da poco presentato i suoi occhiali intelligenti Ray-Ban Stories, con funzionalità integrata Meta AI, che consente l’elaborazione a mani libere.

Il creatore di Meta, Zuckerberg, ha messo in evidenza le funzioni abilitate dall’IA in un video di lancio del prodotto, tra le quali ci sono la comprensione degli oggetti che si guardano quando si indossano gli occhiali, e la fornitura di istruzioni in modo udibile. 

Per fare un esempio di quest’ultima funzione, Zuckerberg ha chiesto aiuto agli occhiali per riparare un rubinetto e questi hanno indicato tutto il procedimento da seguire passo passo. Inoltre possono anche effettuare in tempo reale una traduzione di un testo, che viene visualizzato attraverso le lenti.

Una delle funzioni in programma è anche quella di live streaming, per cui sarà possibile condividere contenuti video con amici o follower, senza dover usare le mani. Il costo di questi occhiali sarà di $299 e il loro lancio negli Stati Uniti è previsto per il 17 ottobre.

Amazon investe $4 miliardi nella startup IA Anthropic

Anche Amazon investe nel settore dell’intelligenza artificiale, impiegando fino a $4 miliardi nella startup di IA Anthropic, fondata da ex ricercatori di OpenAI, che ha sviluppato un proprio chatbot, chiamato Claude.

Grazie a questa partnership Anthropic potrà avere un’infrastruttura cloud in grado di far avanzare Claude-Next, un modello che, secondo le previsioni, sarà 10 volte più potente dell’intelligenza artificiale per come la conosciamo oggi. 

In cambio, i clienti di Amazon Web Services potranno usufruire in anticipo di tutti i modelli di Anthropic: grazie a questa collaborazione, Amazon sarà in grado di competere con colossi come Google o Microsoft.

Ma perché Anthropic è un passo avanti? Claude, a differenza di ChatGPT, può importare fino a 100.000 token di informazioni per avviare conversazioni che appaiano ancora più reali.

Il settore dell’IA ha riscosso grande interesse anche nel settore delle criptovalute: due progetti attualmente in prevendita hanno tutte le caratteristiche per avere lunga vita e vedere i loro token esplodere: parliamo di yPredict e Launchpad XYZ.

L’intelligenza artificiale al servizio del settore delle criptovalute: ecco yPredict e Launchpad 

yPredict e Launchpad XYZ sono due piattaforme AI che permettono agli investitori di avere qualche tool in aggiunta per impiegare in maniera ragionata il proprio denaro nelle criptovalute. 

yPredict è protagonista di una prevendita che si avvicina al termine, visto che il progetto ha superato $4 milioni e sta per raggiungere il termine prefissato. Si tratta di una piattaforma che sfrutta l’intelligenza artificiale per creare tool utili ai trader, che possono così investire in maniera ragionata. 

Gli utenti della piattaforma possono, per esempio, sfruttare modelli predittivi all’avanguardia, ai quali possono inoltre abbonarsi su base mensile, pagando tramite il token nativo, YPRED. Gli sviluppatori, quindi, possono guadagnare entrate proprio grazie a queste sottoscrizioni, caratteristica che differenzia yPredict da altre piattaforme simili.

Altri tool utili forniti dall’ecosistema di yPredict sono l’analisi tecnica e l’analisi del sentiment del mercato, quest’ultima molto importante per comprendere quali siano i token di maggiore interesse.

Il token YPRED è il token di governance della piattaforma, grazie al quale è possibile accedere a tutte le funzioni dell’ecosistema, dimostrando così di avere una reale utilità, anche perché può essere messo in stake e quindi garantire entrate passive.

In questo momento YPRED ha un costo di $0,1, prima di essere listato a $0,12: può essere acquistato collegando il proprio crypto wallet alla pagina ufficiale della prevendita e scambiando ETH, USDT, BNB e MATIC con i token YPRED desiderati, oppure utilizzando una carta bancaria.

Launchpad XYZ è un altro progetto, basato sul web 3 e sull’intelligenza artificiale, che mette a disposizione diversi tool utili per il trading. Gli utenti possono infatti accedere al marketplace, che mette a disposizione varie tipologie di asset, e al terminale di trading personalizzato.

La piattaforma dispone anche di un DEX, dedicato agli NFT, che consente di individuare tutti gli asset NFT dei mercati, inclusi quelli meno noti ma che comunque hanno un buon potenziale.

LPX è il token nativo del progetto, che è in prevendita al costo attuale di $0,0445: finora sono stati raccolti oltre $1,7 milioni, inoltre il team ha messo a disposizione un bonus del 15% per chi acquista in questo momento.

Anche LPX è un token di governance e un utility token, in quanto può essere messo in stake per ottenere guadagni passivi: può essere ancora acquistato scambiando ETH, BNB, USDT o usando una carta di credito/debito bancaria.                            

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS