HomeSponsoredLe 4 prevendite di criptovalute da monitorare a ottobre: Launchpad XYZ, yPredict,...

Le 4 prevendite di criptovalute da monitorare a ottobre: Launchpad XYZ, yPredict, Bitcoin Minetrix e TG.Casino

SPONSORED POST*

Investire nel settore delle criptovalute è una mossa che deve sempre essere ritenuta rischiosa, visto che non è possibile capire con certezza quale possa essere l’andamento di un token.

Ci sono però alcune prevendite che possono avere delle basi interessanti e quindi far pensare a una futura esplosione dei loro token: Launchpad, yPredict, Bitcoin Minetrix e TG.Casino sono le quattro da tenere d’occhio nel mese di ottobre.

yPredict offre una piattaforma basata sull’IA utile al trading di criptovalute

Il settore dell’intelligenza artificiale è in continua evoluzione e anche le criptovalute se ne interessano, creando progetti ad hoc o investendo nel suo utilizzo. Due progetti in particolare sfruttano proprio l’intelligenza artificiale allo scopo di aiutare i trader a investire meglio: il primo è yPredict.

yPredict è in questo momento protagonista di una prevendita che si avvicina al termine, visto che il progetto ha superato $4 milioni, quindi è a un passo dal raggiungimento della cifra prefissata. 

yPredict vuole mettere a disposizione una piattaforma che sfrutta l’intelligenza artificiale per creare tool utili ai trader, che possono così investire in maniera ragionata, individuando le crypto migliori del momento.

Tra gli strumenti più importanti offerti da yPredict ci sono i modelli predittivi all’avanguardia, ai quali gli utenti possono abbonarsi su base mensile, pagando tramite il token nativo del progetto, YPRED. 

La quota pagata permette anche agli sviluppatori di avere un buon ritorno, visto che qui, a differenza di altre piattaforme, è possibile per loro ottenere un reddito passivo. Altri tool utili sono l’analisi tecnica e l’analisi del sentiment del mercato, che è importante per comprendere quali siano i token di maggiore interesse e quindi quelli in cui investire.

YPRED è il token di governance della piattaforma, grazie al quale è possibile accedere a tutte le funzioni dell’ecosistema. Si tratta quindi di un token con reale utilità, anche perché può essere messo in stake e quindi garantire entrate passive agli investitori.

In questo momento YPRED ha un costo di $0,1, una cifra che diventerà $0,12 nel momento del listing: può essere acquistato collegando il proprio crypto wallet alla pagina ufficiale della prevendita e scambiando ETH, USDT, BNB o MATIC con i token YPRED desiderati, oppure utilizzando una carta bancaria.

Launchpad XYZ aiuta a investire meglio grazie all’IA

Si basa sempre sull’intelligenza artificiale Launchpad XYZ, un altro progetto web 3 che mette a disposizione degli investitori diversi tool utili per il trading. Gli utenti possono infatti accedere al marketplace, per consultare diverse tipologie di asset, al terminale di trading personalizzato e al DEX pensato per gli NFT.

Quest’ultimo consente di individuare anche gli NFT di nicchia ma con un grande potenziale, quindi è un plus per chi vuole investire in maniera più intelligente. Il token nativo del progetto è LPX, in prevendita in questo momento al costo attuale di $0,0445.

LPX è anche il token di governance dell’ecosistema e, a tutti gli effetti, un utility token, in quanto può essere messo in stake per far ottenere guadagni passivi agli investitori. 

La prevendita ha raccolto oltre $1,7 milioni fino a questo momento: chi vuole acquistare adesso ha anche il vantaggio di poter usufruire di un bonus del 15%. Basta collegare il proprio crypto wallet alla pagina ufficiale di Launchpad e scambiare ETH, BNB, USDT con i token desiderati o usare una carta bancaria.

Bitcoin Minetrix: il nuovo token 2.0 stake-to-mine

Bitcoin Minetrix è un nuovo token 2.0, clone di Bitcoin, che ha introdotto l’innovativa formula dello stake-to-mine, unendo staking e mining. Il token BTCMTX sta vivendo una prevendita di successo, visto che ha raggiunto $200.000 quasi subito dopo il lancio.

In questa fase uno della prevendita, il token ha un costo di $0,011, cifra che andrà ad aumentare nelle fasi successive, in tutto 10, del 10% per fase. il costo iniziale così basso rende BTCMTX una crypto a bassa capitalizzazione, mettendo le basi per una crescita futura.

Grazie all’unione di staking e mining, due elementi fondamentali del settore, Bitcoin Minetrix ha creato il sistema stake-to-mine, che permette agli utenti di determinare autonomamente la potenza del mining di Bitcoin, collegata con il numero di crediti guadagnati con lo staking. In sostanza, gli utenti prima mettono in stake il token e poi usano i crediti guadagnati per il mining.

Gli investitori si sentono sicuri del progetto perché Bitcoin Minetrix è costruito sulla blockchain di Ethereum, ovvero la piattaforma di smart contract più sicura in circolazione, per cui si ritiene che il cloud mining di BTCMTX sia affidabile.

In più, il progetto è stato verificato da Coinsult e il fatto che sia realizzato su una rete come Ethereum permette di avere costi inferiori e maggiore efficienza. Agli investitori piace anche che non sia necessario dover emettere depositi in contanti, visto che il progetto è decentralizzato con token negoziabili, di proprietà dell’utente e che possono essere prelevati in ogni momento e convertiti in fiat, altre crypto o stablecoin. 

La roadmap del progetto prevede, inoltre, che il team, dopo la prevendita, si concentri sullo sviluppo del progetto, sul suo lancio e sulla creazione di una community solida, un fattore fondamentale per far sì che un progetto abbia lunga vita.

Nella prima fase della prevendita, che è quella attuale, è possibile acquistare i token BTCMTX con ETH, USDT o usando una carta di credito/debito bancaria. Inoltre, chi acquista usando ETH, può iniziare subito a fare stake-to-mine anche se sarà necessario pagare le gas fee previste con una piccola quantità di ETH.

TG.Casino, piattaforma di gioco tutta su Telegram 

L’ultima prevendita da tenere in considerazione per il mese di ottobre è quella di TG.Casino, la nuova piattaforma di gioco lanciata su Telegram che offrirà giochi non solo di casinò ma anche scommesse sportive.

Sarà possibile accedere a questa piattaforma solo tramite Telegram e chi si iscrive per la prima volta avrà un ricco bonus del 150% sul primo deposito, insieme a 500 giri gratuiti. Alla base del progetto c’è il token TGC, che è costruito sulla blockchain di Ethereum e che permette anche di ottenere dei guadagni passivi attraverso il meccanismo di staking.

L’APY previsto per lo staking, in questo momento, è di 1.623,95%. Il token TGC servirà anche per accedere a sale riservate e giochi esclusivi: in prevendita ha un costo attuale di $0,125 e ha raccolto fino a ora oltre $272.000.

La fornitura massima di TGC è di 100 milioni di token, ma questa cifra andrà a diminuire in quanto, stando al whitepaper del progetto, parte dei profitti del casinò verrà usata per riacquistare i token da un DEX, il 40% dei quali verrà bruciato.

Inoltre la tokenomica prevede quanto segue: il 40% dei token sarà destinato alla prevendita, il 20% alla liquidità sui DEX, un altro 20% alle ricompense per lo staking, il 10% alle ricompense per i giocatori, il 5% al marketing e il restante 5% agli affiliati.

Per acquistare i token TGC è necessario collegare il proprio crypto wallet alla pagina della prevendita e scambiare ETH o USDT con i token desiderati.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS