HomeSponsoredLe migliori altcoin da comprare prima del bull market

Le migliori altcoin da comprare prima del bull market

SPONSORED POST*

Nel 2008 è stato lanciato Bitcoin e da lì sono nate successivamente altre criptovalute, chiamate altcoin perché alternative alla principale. Il settore si è espanso fino a includere anche le meme coin, token che nascono di solito per divertimento, ma che spesso finiscono per dare ritorni interessanti ai loro investitori.

In previsione della prossima bull run, analizziamo le cinque migliori altcoin da acquistare al momento, tutte protagoniste di prevendite di grande successo, che quindi mettono le basi per ritorni interessanti con il listing.

1. Bitcoin Minetrix (BTCMTX)

Bitcoin Minetrix è un progetto 2.0, ispirato a Bitcoin, che introduce il nuovo concetto di stake-to-mine, ovvero fare mining di BTC con lo staking dei suoi token nativi BTCMTX. Basterà partecipare alla prevendita, che ora ha superato $2 milioni ed è entrata nella fase 2, e acquistare un minimo di $10 di token.

I detentori infatti possono mettere i propri token in staking per generare potere di cloud mining e hashrate, allo scopo di ottenere premi in BTC. Il mining di BTC, quindi, diventa “democratico”, in quanto non è più riservato a quei pochi che possono permettersi di spendere in consumi elevati di energia e di attrezzature.

Gli utenti ottengono crediti per il mining, che sono token ERC-20 non negoziabili e che possono essere sottoposti a burning in cambio di tempo di mining. Inoltre i detentori di BTCMTX possono guadagnare entrate passive anche mettendo in stake i token: in questo momento ce ne sono più di 150.000 bloccati, con un APY attuale del 277%.

Bitcoin Minetrix si serve del cloud mining, nel quale un utente o più noleggiano o acquistano potenza di calcolo per coprire i costi in termini di energia, ma che è anche un settore ricco di truffe: grazie alla verifica di Coinsult, gli investitori possono avere la sicurezza di non incorrere in situazioni simili e non devono neppure depositare denaro.

La prevendita vede ora un BTCMTX al costo di $0,0112, una cifra che aumenterà del 10% nelle fasi successive, fino a raggiungere $0,0119 nell’ultima. Le prospettive per il token, nel momento del listing, sono di almeno 10x.

2. Meme Kombat (MK)

Meme Kombat è un progetto stake-to-earn, che usa l’IA allo scopo di creare battaglie tra i personaggi resi famosi dalle meme coin, come Pepe The Frog. Grazie al progetto è possibile scommettere sul gioco tramite il token nativo MK o sfruttare lo staking per ottenere un ritorno passivo.

Ci sono tre modalità differenti di scommessa: PvP, ovvero giocatore contro giocatore, nella quale si scommette l’uno contro l’altro; PvGame, ovvero giocatore contro partita, nella quale si può scommettere anche su eventi di gioco specifici; e in ultimo le scommesse dirette e ad azione secondaria, tramite le quali è possibile scommettere sulle singole partite o su altri elementi dinamici del gioco.

Lo staking, invece, permette di bloccare i token MK per ottenere un introito passivo, con un APY attualmente pari al 112%. A questa sezione del progetto è destinato il 30% della fornitura totale di token: il periodo previsto di lock-in per i token in stake è di 14 giorni, inoltre Meme Kombat mette in stake automatico i token dei primi investitori, consentendo così di ottenere in anticipo un guadagno passivo. 

La roadmap del progetto punta alla costruzione di una solida community, tramite anche aggiornamenti del gioco, il miglioramento del gameplay e la creazione di partnership, che possano far conoscere ancora di più Meme Kombat.

Il progetto è attualmente in prevendita, con un MK al costo di $0,1667 e ha superato $655.000, dimostrando il grande interesse degli investitori. 

3.TG.Casino (TGC)

Nasce da Telegram il nuovo progetto TG.Casino, un vero e proprio casinò online, con licenza per operare sul territorio italiano ed europeo, quindi una piattaforma certificata, sulla quale è semplice iscriversi, in quanto non vengono richiesti né una verifica KYC né un documento di riconoscimento. 

TG.Casino è su Telegram e solo lì è possibile giocare: nel momento dell’iscrizione, gli utenti otterranno un bonus del 150% sul primo deposito e 100 giri gratis alle slot machine: non ci saranno solo i classici giochi da casinò, infatti, ma anche le slot machine e i giochi da tavolo, oltre alla possibilità di effettuare delle scommesse sportive.

Il token di governance del progetto è TGC, costruito su Ethereum e unico modo per partecipare ai giochi e anche per sfruttare il meccanismo di staking, un ulteriore modo per guadagnare messo a disposizione dal progetto. L’APY attuale è pari al 364,14%.

Il token TGC è in prevendita in questo momento al costo di $0,1375 e ha superato $1,4 milioni: la tokenomica del progetto prevede che il 40% della fornitura totale venga destinato alla prevendita, il 20% alla liquidità per i DEX, il 20% alle ricompense per lo staking, il 10% ai premi per i giocatori, il 5% al marketing e il restante 5% agli affiliati.

Visto l’andamento della prevendita, non sembra lontano il raggiungimento dell’hard cap prefissato, pari a $10 milioni.

4.yPredict (YPRED)

Le ultime due prevendite, i cui token rientrano tra le migliori altcoin da acquistare prima della bull run, si basano sull’intelligenza artificiale, un settore in continua crescita. yPredict è sempre più vicino al termine della sua prevendita, che ha quasi raggiunto il traguardo di $4.582.551,25 e che vede un YPRED in vendita al costo di $0,1.

Il progetto ha lo scopo di creare una piattaforma che sfrutti l’IA per creare tool utili ai trader, che possono investire in crypto con maggiori informazioni. Sono vari gli strumenti messi a disposizione dal progetto: in primis modelli predittivi all’avanguardia, ai quali gli utenti possono abbonarsi su base mensile, pagando tramite il token nativo del progetto, YPRED. 

Tramite questo sistema anche gli sviluppatori di modelli possono ottenere un’entrata passiva; sono inoltre disponibili l’analisi tecnica e l’analisi del sentiment del mercato, quest’ultima di grande importanza per comprendere quali siano i token di maggiore interesse e quindi quelli in cui investire.

Fulcro della piattaforma è il token di governance e anche di utilità YPRED, grazie al quale è possibile accedere a tutte le funzioni dell’ecosistema e che può essere messo in stake, garantendo entrate passive agli investitori.

Nel momento del listing il token avrà un valore di $0,12, per cui è preferibile acquistare per tempo, se si vuole partecipare al progetto, collegando il proprio crypto wallet alla pagina ufficiale della prevendita e scambiando ETH, USDT, BNB o MATIC con i token YPRED desiderati, oppure utilizzando una carta bancaria.

5. Launchpad XYZ (LPX)

Anche Launchpad XYZ sfrutta l’intelligenza artificiale allo scopo di offrire agli investitori strumenti utili a fare un trading ragionato: tra i tool disponibili ci sono un marketplace, che permette di consultare varie tipologie di asset, il terminale di trading personalizzato e anche un DEX pensato per gli NFT, un settore che è esploso negli ultimi tempi.

Grazie a questo è anche possibile individuare gli NFT di nicchia dotati di grande potenziale, nei quali investire per tempo. Il token nativo del progetto è LPX, in questo momento al costo di $0,0445, protagonista di una prevendita che ha superato $1,9 milioni e che permette di ottenere, a chi investe in questo momento, un bonus del 12%.

LPX è anche il token di governance dell’ecosistema e un utility token, in quanto può essere messo in stake per far ottenere guadagni passivi agli investitori. Per partecipare alla prevendita, basta collegare il proprio crypto wallet alla pagina ufficiale di Launchpad e scambiare ETH, BNB, USDT con i token desiderati o usare una carta bancaria.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS