HomeSponsoredPrevisioni Bitcoin se verrà approvato l’ETF spot su BTC

Previsioni Bitcoin se verrà approvato l’ETF spot su BTC

SPONSORED POST*

In seguito alla fake news relativa all’approvazione dell’ETF spot su Bitcoin di BlackRock, il valore di BTC è esploso fino a $35.000, facendo intendere le potenzialità della criptovaluta. Ora le società più importanti di esperti del settore fanno previsioni rialziste, che toccano anche i $330.000 (vedi Scaramucci di SkyBridge Capital).

I token 2.0, legati a BTC, possono trarre un grande vantaggio dall’andamento del mercato in generale e di Bitcoin in particolare: Bitcoin Minetrix è l’ultimo in ordine di arrivo, che con il suo stake-to-mine ha superato i $2,3 milioni in prevendita.

Quanto in alto può arrivare Bitcoin?

In questo momento Bitcoin è sulla bocca di tutti: il balzo fino a $35.000 ha riacceso le speranze dei rialzisti, che sostengono fortemente un ulteriore rally. La potenziale approvazione della richiesta di un ETF spot su BTC di BlackRock ha acceso la miccia.

All’inizio di questa settimana, infatti, il prodotto della società è stato quotato presso la Depository Trust & Clearing Corporation, facendo presumere di essere l’ultimo passo prima della tanto attesa approvazione della SEC.

Anche gli esperti e gli analisti del settore hanno iniziato a pensare che l’approvazione dell’ETF possa far esplodere il valore di Bitcoin: uno di questi è Lark Davis, un imprenditore molto conosciuto che investe in BTC.

Davis su X ha paragonato il possibile lancio di un ETF spot su BTC all’approvazione di quel tipo di prodotto incentrato sull’oro nel 2004. Da allora il valore del metallo giallo è aumentato di quasi il 400% e Davis sostiene che la stessa cosa potrebbe accadere anche a Bitcoin.

Anche ChatGPT ha stimato un livello di $100.000 per BTC, se l’ETF verrà approvato e interverranno altri fattori come l’halving, ulteriori sviluppi normativi e la crescita dell’interesse degli investitori.

Secondo Matrixport BTC potrebbe raggiungere $56.000

Matrixport, fornitore di servizi di criptovaluta, ritiene che Bitcoin potrebbe raggiungere i $56.000 nel momento dell’approvazione dell’ETF spot: in un recente rapporto la società ha affermato che il raggiungimento dei $42.000 da parte di Bitcoin costituirebbe una stima conservativa basata su un probabile 10-20% di investitori in ETF sull’oro che diversificano il loro portafoglio con Bitcoin. 

Dato che ci sono oltre $200 miliardi investiti in ETF sull’oro, anche solo il 10% di afflusso in Bitcoin potrebbe portare cifre pari a 12-24 miliardi di dollari in un ETF Bitcoin. Matrixport inoltre pone come esempio il Grayscale Bitcoin Trust, che ha raggiunto il suo picco di asset in gestione a 44 miliardi di dollari, di conseguenza è ragionevole parlare di afflussi di 12-24 miliardi di dollari. 

Matrixport afferma inoltre che i 15.000 consulenti di investimento registrati, che supervisionano asset da 5 trilioni di dollari, costituiscono un enorme potenziale per Bitcoin: anche una modesta raccomandazione di allocazione per Bitcoin dell’1% da parte delle RIA potrebbe portare spingere il suo valore a $56.000.

SkyBridge Capital di Scaramucci punta più in alto per Bitcoin

Anthony Scaramucci di SkyBridge Capital afferma che BlackRock probabilmente riceverà l’approvazione tanto agognata di un ETF spot su Bitcoin nei prossimi mesi, per l’esattezza  nella prima metà del 2024 e che, quando ciò accadrà il valore di BTC esploderà.

Secondo lui, la potenza di BlackRock dietro un prodotto del genere guiderà sicuramente l’aumento parabolico del mercato delle criptovalute. Scaramucci afferma che: “Ci sarà un esercito di persone, venditori, consulenti finanziari e banchieri privati che avranno asset digitali come parte dei loro portafogli tattici di allocazione di capitale a lungo termine”.

Secondo Scaramucci, Bitcoin potrebbe fare anche 11x, raggiungendo la soglia dei $ 330.000 dall’attuale valore.

Tom Lee di Fundstrat prevede che BTC supererà $150.000 dollari entro il 2024

Secondo Tom Lee, responsabile della ricerca di Fundstrat, Bitcoin potrebbe esplodere e volare oltre $150.000 entro la fine del 2024, se ci sarà l’approvazione di diversi ETF spot sul Bitcoin negli Stati Uniti. 

Citando le mutevoli dinamiche della domanda e dell’offerta, Lee sostiene che la domanda di ETF supererebbe l’offerta giornaliera di Bitcoin, spingendo il suo valore oltre i 150.000 dollari, potenzialmente fino a 180.000 dollari. Lee sottolinea che l’Europa ha già negoziato gli ETF spot su Bitcoin, quindi quelli approvati dagli Stati Uniti avrebbero un impatto enorme sul valore di BTC. 

La previsioni Bitcoin di Mark Yusko di Morgan Creek Capital Management 

Mark Yusko, fondatore di Morgan Creek Capital, ha recentemente condiviso le sue intuizioni sul futuro di Bitcoin in un’intervista con Paul Barron Network. Secondo Yusko, Bitcoin è pronto per un rialzo parabolico, guidato da un afflusso di capitali istituzionali pari a centinaia di miliardi di dollari. 

Yusko considera molto importante il prossimo halving di BTC, previsto per aprile 2024, in quanto questo evento porta di solito Bitcoin a salire notevolmente di valore. Uno dei catalizzatori chiave che, secondo Yusko, guiderà l’ascesa di Bitcoin è inoltre la potenziale approvazione degli Exchange Traded Fund (ETF) su Bitcoin. 

Yusko prevede che circa 300 miliardi di dollari di capitale potrebbero confluire in Bitcoin dopo l’approvazione di un ETF spot: un punto di svolta, in quanto una parte significativa dell’offerta di Bitcoin è detenuta da investitori a lungo termine o rimane dormiente. 

La combinazione di aumento della domanda e offerta limitata potrebbe infine spingere il valore di Bitcoin a livelli senza precedenti.

Secondo Standard Chartered BTC potrebbe raggiungere $120.000 entro la fine del 2024

Standard Chartered, una delle più grandi banche del Regno Unito, prevede che il valore di BTC potrebbe raggiungere $50.000 entro la fine dell’anno e $120.000 entro la fine del 2024. Citando la recente attività di mercato e i successivi impatti sui miner, un rapporto pubblicato dalla banca ha suggerito che Bitcoin sia pronto a raggiungere questi livelli.

Le prospettive ottimistiche di Standard Chartered sono state rafforzate dal tasso di hash di Bitcoin, dalla quantità di potenza di calcolo applicata per proteggere la rete dai miner e da un indicatore della forza della rete, che ha recentemente raggiunto un massimo storico. 

L’aumento della liquidità del mercato grazie ai nuovi Bancomat Bitcoin

Ad ampliare queste previsioni ottimistiche, una nuova generazione di Bancomat Bitcoin che offrono riduzioni permanenti delle commissioni fino allo 0% sta ulteriormente aumentando la liquidità del mercato, incoraggiando un numero maggiore di persone ad avvicinarsi al mondo del Bitcoin. In precedenza, il principale ostacolo all’utilizzo di questi ATM Bitcoin era rappresentato dalle commissioni superiori all’8%, ma da quando sono state introdotte le recenti riduzioni, le persone hanno iniziato a utilizzare queste macchine per effettuare transazioni in contanti a prezzi paragonabili a quelle delle borse. Poiché questa barriera è stata rimossa, stiamo assistendo a un aumento dell’attività sul mercato.

Gli ATM Bitcoin presenti in Italia funzionano come i bancomat tradizionali. Questo attira le folle che cercano qualcosa di tangibile – pulsanti fisici e la possibilità di prelevare criptovalute come contanti. È possibile trovare questi bancomat nella propria zona utilizzando la Mappa degli ATM Bitcoin disponibili in Italia. Uno degli esempi più popolari è il bancomat Bitcoin a Brescia.

Se il valore di BTC raggiungerà $50.000, secondo le previsioni di Standard Chartered, ciò ridurrebbe la vendita dei miner da 328.500 a un intervallo da 65.700 a 98.550, ovvero una riduzione dell’offerta netta di BTC di circa 250.000 Bitcoin all’anno.

CryptoQuant dà molta importanza all’approvazione degli ETF per un balzo di BTC al rialzo

Anche CryptoQuant, una ben nota società di analisi, ha fatto la sua previsione relativa all’andamento del valore di Bitcoin, sostenendo che, con l’approvazione degli ETF spot su BTC, questo diventerà un asset da 900 miliardi di dollari e il mercato totale delle criptovalute crescerà di $ 1 trilione.

Nel suo rapporto CryptoQuant spiega che la prima ondata di adozione istituzionale nel 2020-2021 è arrivata dalle istituzioni che hanno aggiunto Bitcoin ai loro bilanci, mentre la prossima ondata potrebbe essere dovuta alle istituzioni finanziarie che forniscono l’accesso a Bitcoin ai loro clienti proprio attraverso gli ETF spot.

CryptoQuant afferma inoltre che se le società che hanno fatto richiesta per un ETF spot su BTC andranno a immettere l’1% della loro attività in gestione (AUM) a questi ETF, circa 155 miliardi di dollari potrebbero entrare nel mercato Bitcoin. Se questo scenario dovesse verificarsi, il valore di Bitcoin potrebbe oscillare tra $50.000 e $73.000.

Bitcoin Minetrix vola oltre i $2,3 milioni in prevendita

A trarre vantaggio dall’approvazione degli ETF spot e da un andamento al rialzo di Bitcoin, ci sono anche i cosiddetti token 2.0, cloni di BTC: l’ultimo in ordine di arrivo è Bitcoin Minetrix, che ha superato $2,3 milioni in prevendita.

Bitcoin Minetrix introduce il nuovo concetto di stake-to-mine, che permette a tutti di fare mining di BTC mettendo in stake i token nativi del progetto, BTCMTX: basterà acquistarne un minimo di $10, attualmente al costo di $0,0112.

Per generare potere di cloud mining e hashrate, i detentori di BTCMTX dovranno bloccare i propri token, mettendoli in stake e ottenendo infine ricompense in Bitcoin. Bitcoin Minetrix usa  il cloud mining, quindi per gli utenti non è più necessario acquistare attrezzature costose o affrontare spese importanti in termini di energia, in quanto è possibile noleggiare potenza di calcolo al fine di coprire questi costi. 

Non è necessario inoltre depositare denaro e la verifica di Coinsult rende sicuro e trasparente un settore spesso pieno di truffe. Gli investitori possono anche contare sul fatto che il progetto sia costruito su una delle reti più sicure: Ethereum.

I detentori di BTCMTX possono inoltre guadagnare ulteriori entrate passive mettendo in stake i token: in questo momento ce ne sono più di 166.000 bloccati, con un APY attuale del 251%.

Le prospettive per il token, nel momento del listing, sono di almeno 10x, ma tutto può cambiare in meglio se le previsioni Bitcoin si realizzeranno.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS