HomeSponsoredPrevisioni Algorand a breve, medio e lungo termine

Previsioni Algorand a breve, medio e lungo termine

SPONSORED POST*

Nel settore delle criptovalute, le blockchain con algoritmo Proof-of-Stake stanno diventando sempre più popolari. D’altronde lo staking è molto più sostenibile del mining del Bitcoin, in quanto non richiede costose attrezzature e consumi elevati.

Sul mercato, ci sono progetti come Algorand e Bitcoin Minetrix che propongono soluzioni alternative al mining del Bitcoin. Il token di Algorand, ALGO, è sul mercato dal 2019, mentre il BTCMTX di Bitcoin Minetrix è ancora in fase di presale.

Al momento, il token ALGO ha un valore di 0,1074 dollari, al quale è arrivato dopo la crescita del 10,40% degli ultimi 7 giorni

Come altre criptovalute, anche ALGO ha beneficiato della fase rialzista di fine anno. Il market cap attuale è di circa 850 milioni di dollari, mentre il trading volume delle ultime 24 ore è di circa 64.300 milioni di dollari.

Per quanto riguarda Bitcoin Minetrix, la presale ha raccolto più di 3 milioni di dollari, con il token BTCMTX venduto a un valore attuale di 0,0113 dollari.

Vediamo quali sono le previsioni degli analisti a breve, medio e lungo termine per il token ALGO. 

Come sempre, specifichiamo che le previsioni sulle criptovalute non sono mai precise, in quanto la volatilità del mercato impedisce di prevedere correttamente il valore di un asset nel futuro.

Previsioni a breve termine (2024-2025)

Sul breve termine, gli analisti prevedono che ALGO arriverà a un valore massimo di 0,21 dollari nel 2024. Va detto che mancano due mesi al nuovo anno, con le previsioni passate che vedevano il token arrivare a 0,13 dollari entro la fine del 2023. 

C’è ancora tempo, ma se ALGO non dovesse farcela, probabilmente nel 2024 riuscirà ad arrivare a un minimo di 0,17 e a un valore medio di 0,18 dollari.

Previsioni a medio termine (2025-2026)

Sul medio termine le previsioni sono molto ottimiste. ALGO dovrebbe arrivare a un valore minimo di 0,25 dollari e a una media di 0,26 dollar nel 2025. Con una maggiore adozione della rete, il token potrebbe arrivare a un minimo di 0,30 per la fine dell’anno e raggiungere gli 0,44 dollari per il 2026.

Previsioni a lungo termine (2027-2030)

La blockchain sostenibile di Algorand potrebbe attrarre sempre più investitori, in quanto i progetti a favore dell’ambiente diventeranno sempre più importanti. 

Il Proof-of-Stake opposto al mining del Bitcoin, potrebbe portare il token ALGO a crescere fino a 0.60 dollari nel 2027 e superare il dollaro nel 2029, per arrivare a un totale di 1,67 dollari nel 2030.

Cos’è Algorand

Algorand è una blockchain open source decentralizzata creata nel 2019 da Silvio Micali, un insegnante e ricercatore presso il MIT (Massachusetts Institute of Technology). 

Algorand si basa sulla scalabilità delle transazioni e sulla sostenibilità energetica della blockchain, con un linguaggio di programmazione selettivo.

Grazie alla struttura dual layer, Algorand può processare più transazioni rispetto a Bitcoin ed Ethereum, con costi di commissione più bassi del centesimo di dollaro.

L’algoritmo di consenso Pure Proof-of-stake permette ai titolari di almeno 1 token ALGO di validare i blocchi e ottenere ricompense passive in base allo staking.

Si tratta di un sistema molto più accessibile, economico e sostenibile rispetto al mining del Bitcoin. Infatti, uno dei principi di Algorand è proprio la carbon neutrality della blockchain che mira ad affrontare le emissioni di Co2 nell’atmosfera.

Per quanto riguarda la sicurezza, Algorand utilizza il linguaggio di programmazione TEAL, molto più complesso da utilizzare di altri linguaggi come Javascript, Rust o Cairdo. Questo aumenta la difficoltà nel programmare smart contract, rendendo Algorand una piattaforma selettiva e allo stesso tempo sicura.

Cos’è Bitcoin Minetrix

Bitcoin Minetrix è un servizio di cloud mining basato sullo Stake-To-Mine, un meccanismo che consente agli utenti di ottenere ricompense in Bitcoin tramite lo staking del token della piattaforma BTCMTX.

Attraverso lo staking, gli utenti possono generare crediti per il mining non scambiabili che potranno bruciare per ottenere la potenza per il mining (hashrate) da usare sul servizio di Bitcoin Minetrix per il cloud mining del BTC.

Quindi, grazie allo staking del token BTCMTX si potrà partecipare al mining del Bitcoin senza dover allestire un computer per il mining. Inoltre, a differenza di altri servizi di cloud mining, Bitcoin Minetrix non impone alcun contratto vincolante agli utenti, dando loro la piena proprietà del token BTCMTX.

Lo sviluppo della piattaforma e dello Stake-To-Mine comincerà alla fine della presale, intanto è possibile comprare e mettere in stake i token per ricevere ricompense passive in BTCMTX.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS